Valorizzazione dei Beni Culturali per le Imprese e il Territori

Nausika - Scuola di Narrazioni
A Arezzo

2.500 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Arezzo
  • 800 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Chi desidera lavorare nel settore degli eventi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Arezzo
P.zza Risorgimento, 8, 52100, Arezzo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola media superiore, Inglese di 1° livello della scala ALTE, Informatica di base.

Programma

COMPETENZE CONSEGUIBILI DI BASE

# Conoscere il D.Lgs 626/94 e successive modifiche e integrazioni e le principali figure; essere in grado di valutare i rischi generali e rischi specifici la sicurezza degli impianti elettrici; conoscere e saper utilizzare i dispositivi di protezione individuale e collettiva; essere in grado di realizzare e applicare il Piano antincendio; conoscere le problematiche relative alla sicurezza nei luoghi pubblici e nei luoghi di allestimento mostre; conoscere ruoli e funzioni dell'addetto al pronto soccorso.

# Saper applicare le tecniche base di raccolta dati, le strategie per l'analisi e saper interpretare i dati raccolti; saper utilizzare i Nuovi Media Internet, World Wide Web, comunicazione interattiva; sapere usare Microsoft Power Point per proiezioni multimediali e interattive e le tecnologie digitali; saper valutare la qualità della comunicazione dell'evento culturale: il sistema di identità visiva di un bene culturale, allestimenti espositivi, segnaletica sul territorio, apparati illustrativi e didattici; saper utilizzare i media, i sistemi di ICT e le pubbliche relazioni.

# Conoscere gli elementi hardware; saper utilizzare il sistema operativo MS Windows Xp, MS Word e MS Excel a livello avanzato per l'amministrazione ed il budgeting; saper usare le tecnologie digitali ed i Datashows - strumenti multimediali di comunicazione applicati ai beni culturali.

# Conoscere la legge 53/2000 e la normativa sulle Pari Opportunità nel settore culturale.

# Saper applicare correttamente la grammatica inglese; conoscere il lessico di settore; saper sostenere una conversazione di lavoro in lingua inglese: English business conversation.

# Conoscere ed essere in grado di effettuare un'analisi delle risorse territoriali: gli aspetti storico culturali, le tradizioni tra folkore e costume, le risorse artigianali, artistiche ed enogastronomiche, i servizi culturali esistenti.

# Conoscere la nozione di Bene Culturale e gli organismi preposti alla tutela e alla conservazione; conoscere la legislazione e Diritto dei Beni culturali a livello europeo, nazionale, regionale; conoscere e saper applicare la normativa fiscale per i beni culturali; conoscere la normativa relativa al diritto d'autore e la legislazione turistica.

TECNICO PROFESSIONALI E TRASVERSALI

# Saper comunicare un evento, saperlo promuovere, identificare linguaggi e slogan adeguati

# Conoscere i principi fondamentali del project management e saper applicare i modelli organizzativi e gestionali; saper gestire il ciclo di vita del progetto; saper realizzare le job description, matrici funzioni/responsabilità; conoscere e saper utilizzare gli strumenti di pianificazione temporale: GANTT, PERT, CPM; conoscere e utilizzare strumenti di pianificazione costi: struttura di suddivisione economica (CBS); conoscere e utilizzare il software applicativo delle tecniche di project management MS Winproject; saper impostare il progetto (Attività e loro Vincoli ) dal GANTT e dal PERT; funzionalità di base per la creazione, modifica e cancellazione delle attività e dei loro vincoli; saper schedulare le risorse; i pool di Risorse; l'analisi di carico delle Risorse; saper effettuare i feedback/report; saper effettuare un controllo integrato dei costi e dei tempi (metodo dell'earned value).

# Conoscere gli strumenti di fund raising, le fondazioni bancarie; saper utilizzare la sponsorizzazione; conoscere il marketing; saper progettare progetti europei nell'ambito dei Beni Culturali conoscere le forme di gestione dei Beni Culturali, le politiche per la cultura, l'ambiente e il turismo a livello europeo, nazionale e regionale.

# Conoscere il "Marketing territoriale", il sistema territoriale, le politiche di attrazione degli investimenti; saper applicare gli strumenti del marketing territoriale; saper effettuare un'analisi della domanda potenziale e saper costruire un sistema di offerta; conoscere il contesto e l'identità territoriale, le istituzioni pubbliche territoriali: organizzazione e politiche amministrative; conoscere le reti territoriali e amministrative e le problematiche di città e territorio; possedere capacità di riqualificazione e progettazione urbana; conoscere il terzo settore: no profit e associazionismo territoriale; essere in grado di acquisire una metodologia e tecniche di progettazione territoriale.

# Conoscere gli orientamenti direzionali e l'orientamento al marketing; saper effettuare ricerche, analisi della domanda e del sistema concorrenziale; essere in grado di segmentare e definire il target di riferimento; realizzare e applicare il piano di marketing; conoscere le politiche di prodotto/servizio, le politiche di prezzo, le politiche di distribuzione; saper applicare le tecniche di controllo di marketing; saper applicare le tecniche di marketing della comunicazione; conoscere il marketing dei servizi.
# Conoscere e utilizzare il project financing; saper valutare i finanziatori e la sua capacità di generare flussi di cassa; conoscere e saper applicare le fasi del Project Financing; conoscere le tipologie di strutture di project financing.
# Conoscere le aree di intervento, forme di impresa, tipologie di servizi offerti, fattori di successo; acquisire capacità di orientamento all'autoimprenditorialità: i possibili ruoli, il mercato, gli sbocchi lavorativi.

# Conoscere le tipologie di eventi culturali; saper utilizzare le tecniche di progettazione e programmazione; saper progettare, gestire e controllare l'evento.

# Essere in grado di relazionarsi e comunicare con altri nel contesto lavorativo, in situazioni di interazione diretta o mediata da strumenti di diversa natura (informatici, telematici, etc). Essere in grado di lavorare in gruppo per affrontare problemi, progettare soluzioni, produrre risultati collettivi.
# Essere in grado di sviluppare strategie efficaci di apprendimento dall'esperienza in contesti diversi; saper utilizzare tecniche per monitorare e regolare i propri percorsi di azione professionale; essere in grado di effettuare diagnosi degli errori per migliorare i propri percorsi di azione; essere in grado di mantenere un buon livello di coinvolgimento e di motivazione all'azione professionale.
# Diagnosticare le proprie conoscenze e capacità, identificando punti di forza e di debolezza; essere in grado di identificare i propri interessi, motivazioni e saper riconoscere i propri sentimenti ed emozioni, aspettative in relazione al lavoro e al ruolo professionale; essere in grado di riconoscere e valutare la propria immagine di sé e le proprie rappresentazioni del lavoro e del ruolo professionale;

# essere in grado di riconoscere e valutare il proprio stile cognitivo e i propri stili di risposta a problemi e situazioni; essere in grado di ricostruire le proprie strategie di azione identificando punti di forza e di debolezza nella prospettiva di costruire un progetto professionale.
# Saper analizzare un territorio e identificarne le possibilità di valorizzazione anche in relazione alle normative che vi insistono
# Saper organizzare un piccolo evento in autonomia
# Saper affrontare le problematiche logistiche e buroratiche relative alla tutela dei beni culturali o di un territorio
# Saper comunicare un evento, un bene culturale, un territorio

Modalità di erogazione/metodologie:
Lezione frontale, studio di casi, autocaso, role play, esercitazioni di analisi, esercitazioni dimostrative e analogiche, simulazioni, problem solving, brainstorming, discussioni partecipate, simulazioni, esercitazioni su casi reali, lavori di gruppo, project work

Tipologia docenti: 85% senior - 15% junior

CERTIFICAZIONE FINALE:

Attestato di qualifica che si consegue a seguito di esame a cui si è ammessi con almeno l'80% della frequenza al netto delle UF riconosciute come credito in entrata.

Ulteriori informazioni

Stage: obbligatorio e compreso nel monte orario: disponibili stage in tutta Europa
Alunni per classe: 22