Valutazione e Gestione del RIschio Stress Lavoro-Correlato

Alea 96
A Roma

120 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Roma
  • 8 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso proposto è valido ai fini dell'aggiornamento obbligatorio per RSPP, ASPP, RLS, DATORI DI LAVORO e costituisce credito formativo di 8 ore. Il corso prepara a valutare i rischi stress-lavoro correlati sui luoghi di lavoro.
Rivolto a: Responsabili e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, Datori di Lavoro, Dirigenti e Preposti (valido come aggiornamento obbligatorio).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via delle Fornaci, 29, 00165, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Stress
Rischi di stress
Rischi psicosociali
Aggiornamento RSPP
Aggiornamento rls

Professori

Roberto Cavagna
Roberto Cavagna
dott.

Programma

Il tema del benessere psicologico e dei rischi psicosociali sul posto di lavoro è una questione di grande attualità. Il D.Lgs 81/08 definisce gli obblighi che le diverse realtà produttive devono seguire al fine di tutelare la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

L’art. 28 di tale decreto obbliga i datori di lavoro a provvedere alla valutazione di tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli collegati allo stress lavoro-correlato.

Dal testo di legge non sono desumibili procedure condivise per valutare questo aspetto della salute del lavoratore, ma viene fatto riferimento esclusivamente all’”Accordo Quadro Europeo sullo Stress nei Luoghi di Lavoro”.

Inoltre, al punto 6 di tale Accordo, “Prevenire, Eliminare o Ridurre i problemi di stress da Lavoro”, vengono citati anche provvedimenti antistress, quali ad esempio la formazione dei dirigenti e dei lavoratori.

In buona sostanza, le legge prescrive di preservare la salute facendo prevenzione; questo è un obbligo del datore di lavoro, che a tal fine deve:

- capire quali rischi siano presenti in azienda e valutarli

- elaborarli all’interno di un documento (DVR)

- agire mediante misure gestionali, informative e comunicative

La giornata di formazione verrà introdotta dagli aspetti normativi sui temi in questione. Verranno poi approfonditi gli aspetti dello stress lavoro-correlato legati alle cause, ai sintomi, alle modalità preventive e verranno accennati anche gli altri rischi psicosociali: mobbing e burn-out.

Nella seconda parte verranno accennate alcune delle metodologie di valutazione più diffuse ed infine verrà approfondita una proposta metodologica applicativa.

PROGRAMMA

9.00 – 10.00 Introduzione e Normativa di riferimento:

- Il D.Lgs 81/08 e la normativa in materia di sicurezza sul lavoro

- L’Accordo Quadro Europeo sullo Stress sui luoghi di lavoro

10.00 – 12.30 Il fenomeno dello Stress lavoro-correlato

- Eustress (stress positivo) e distress (stress negativo)

- Sintomi individuali ed organizzativi

- Cause dello stress: aspetti oggettivi e soggettivi; aspetti organizzativi, ambientali, gruppali/sociali e comunicativi

- Prevenzione, protezione collettiva e protezione individuale - strategie di monitoring e coping.

12.30 - 13.00 Cenni sugli altri rischi psicosociali: mobbing e burn-out

13.00 - 14.00 Pausa pranzo

14.00 – 15,00 Metodologie di valutazione del rischio stress

15.00 - 18.00 Proposta operativa di un modello di valutazione del rischio stress

  • Strumenti e obiettivi
  • Figure coinvolte
  • Fasi operative
  • Valutazione preliminare e valutazione di secondo livello
  • Aspetti oggettivi, organizzativi e soggettivi
  • Criticità
  • Compilazione del DVR

Ulteriori informazioni

Stage: no
Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto