Valutazione Globale di Conformità alla Direttiva 97/23/CE

Orsa Scuola di Alta Formazione Ambientale
A Palermo

400 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Palermo
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivo del corso: Tale corso è finalizzato a definire le fasi fondamentali che, dalla valutazione globale di conformità degli impianti industriali, intesi come insiemi ai sensi della Direttiva PED 97/23/CE, portano all'esercizio degli stessi sulla base delle attuali disposizioni legislative. Lo scopo del corso è porre in evidenza le implicazioni dell'iter dal punto di vista: del fabbricante,. dell'Ente terzo (organismo notificato o ispettorato degli utilizzatori/entità terza riconosciuta),. dell'utilizzatore.
Rivolto a: Produttori e utilizzatori di attrezzature a pressione, organismi notificati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Palermo
Viale dell'Olimpo 30A , Palermo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

1. Definizione dell'iter di certificazione ai sensi della direttiva 97/23/ce: importanza del confronto tra utilizzatore e fabbricante, fabbricante ed ente terzo
Dal punto di vista del fabbricante
corretta gestione delle varie fasi del "progetto" e produzione della documentazione tecnica necessaria ai sensi della direttiva 97/23/ce

Commessa:
• individuazione degli eventuali rischi connessi con le attrezzature e l'insieme al fine di progettarli e costruirli tenendo conto dell'esito
• possibili criteri e metodi di valutazione dei "rischi"
• progettazione meccanica delle attrezzature e dell'insieme nel rispetto dei requisiti essenziali di sicurezza di cui all'allegato i della direttiva
• predisposizione delle idonee specifiche di acquisto
- per i materiali/componenti
- per le attrezzature a pressione (recipienti; tubazioni; accessori di sicurezza; accessori a pressione)
• predisposizione delle idonee specifiche per gli appaltatori meccanici
- gestione delle attività in qualità
- criteri di rintracciabilità
- criteri di fabbricazione, ispezione e collaudo

Costruzione:
• organizzazione e sorveglianza delle attività di prefabbricazione, montaggio e collaudo in officina e/o in cantiere
Dal punto di vista dell'ente terzo
tipologia e frequenze di intervento nell'ambito delle fasi di valutazione globale di conformità degli insiemi
• valutazione di conformità di ciascuna delle attrezzature a pressione costitutive dell'insieme
• valutazione dell'integrazione dei diversi componenti dell'insieme
• valutazione della protezione dell'insieme
Conclusione dell'iter di certificazione dell'impianto ai sensi della direttiva 97/23/ce

2. Confronto tra le implicazioni della valutazione di conformità alla direttiva 97/23/ce di impianti di nuova costruzione e di impianti definiti in attività di revamping
Definizione dell'oggetto di certificazione
Gestione dei metodi e criteri di progettazione/ fabbricazione/ispezione/collaudo, tenendo conto delle effettive condizioni e tempistiche di realizzazione delle attività.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto