La Verniciatura a Gommalacca a Tampone

Polignum
A Milano

180 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 12 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Introduce alla tecnica di verniciatura a tampone.
Rivolto a: chiunque voglia apprendere o approfondire questa tecnica: restauratori e liutai professionisti, appassionati di restauro o di liuteria, hobbisti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Tartini, 10 , 20158, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Da consultare con il centro

Programma

Nella parte teorica si parlerà di storia e origine della gommalacca; campi di utilizzo; diversi tipi di gommalacca e caratteristiche (pregi e difetti); la gommalacca come sostanza verniciante; analisi dei materiali indispensabili per verniciare a tampone; l’ambiente; il legno e la sua preparazione; i turapori (accenni); nozioni sulla tecnica di verniciatura a tampone.

Nella parte pratica si procederà alla verniciatura di una tavoletta di legno.

Il corso prevede 2 incontri di sei ore ciascuno dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16. Il corso verrà ripetuto quadrimestralmente.

Il nuovo calendario sarà disponibile da metà settembre

Docente:
Silvia Zanchi. Docente di Verniciatura a gommalacca a tampone presso la Civica Scuola di Liuteria di Milano; Docente di Laboratorio di costruzione di strumenti a pizzico nell’anno scolastico 2006/07 presso la stessa scuola; collabora con l'IROR (Istituto per la Ricerca Organologica e il Restauro); tiene seminari teorico-pratici sulla verniciatura a gommalacca a tampone.

Ha pubblicato con il Prof. Claudio Canevari una collana di tre quaderni dal titolo “Gommalacca”.

I risultati del lavoro sono stati presentati a Parigi presso la Cité de la Musique, nel Convegno Internazionale “De la Peinture a chevalet à l’instrument de musique: vernis, liants, coleurs” ; al salone Cremona Mondomusica 2007; a Parma presso il Palazzetto Eucherio Sanvitale nell’ambito della mostra “La Botanica della Musica”, in un incontro dal titolo “Il segreto di padre Jamart”; in “La gommalacca: insetti, alberi, strumenti musicali”; presso il Teatro Zeppilli di Pieve di Cento, al Convegno Nazionale Biennale di Liuteria dal titolo “L’importanza dell’editoria nel passaggio storico dell’esperienza”; al salone Cremona Mondomusica 2008 all’interno del Convegno “Le vernici nella liuteria”.

Si dedica alla costruzione ed al restauro di strumenti musicali a pizzico, in particolare chitarre, sia classiche sia copie di originali storici. Affianca all'attività di costruzione un cospicuo lavoro di ricerca sulle tecniche costruttive degli strumenti musicali storici e sulle tecniche di verniciatura a gommalacca.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto