Viaggio Culturale. Marsiglia. Nuovi Spazi per la Cultura

ACMA Centro di Architettura
In aula

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Evento
  • Durata:
    5 Giorni
Descrizione

Informazione importanti

Professori

Antonio Angelillo
Antonio Angelillo
Direttore

(Gorizia, 1961) Si è laureato in architettura a Venezia nel 1986, vive e lavora a Milano. Ha svolto consulenze per l’Ufficio Parchi e Riserve della Regione Emilia-Romagna relativamente all’elaborazione di nuove metodologie di analisi multidisciplianari dei paesaggi del Delta del Po. Dal 1989 al 1997 è stato redattore della rivista internazionale "Casabella” (direzione Vittorio Gregotti). Nel 1994 fonda il Centro Italiano di Architettura ACMA, di cui è direttore. Dal 1986 svolge attività di ricerca e di docenza a contratto con diverse università italiane. www.antonioangelillo.it

Programma

Situata in posizione privilegiata nel Mediterraneo e seconda città della Francia dopo Parigi, Marsiglia vive oggi un momento di intenso rinnovamento in vista del ruolo di capitale europea della cultura 2013. Da oltre dieci anni, a partire dal progetto “Euroméditerranée”, la più grande operazione di Stato dalla costruzione della Défense a Parigi, sono stati intrapresi grandi progetti urbani volti al recupero di aree industriali e degradati quartieri sociali, da la Joliette al Vieux Port, fino a Belle de Mai: ennesima proposizione della particolare situazione della “grande Marsiglia”, contesa tra le logiche territoriali, sociali e culturali tipicamente mediterranee e il progetto centralista dello stato francese. La prospettiva dell’evento europeo, che prevede l’avvio di numerosi cantieri anche di spazi pubblici e parchi affidati ad architetti di fama internazionale, offre dunque un nuovo slancio alla metropoli mediterranea, proseguendo un’intensa tradizione, dall’esemplare 'Unité d'Habitation di Le Corbusier agli interventi di Fernand Puillon, dall’inserimento paesaggistico del TGV di Desvigne e Dalnoky ai più recenti interventi di Rudy Ricciotti, Massimiliano Fuksas, Zaha Hadid, Jean Nouvel, che hanno contribuito alla costruzione della sua nuova immagine.