Viola

La Bottega di ARS ET LABOR
A Perugia

240 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per bambini
  • Perugia
  • 12 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso, articolato in moduli di 12 lezioni, fornisce i mezzi musicali e tecnici per suonare la viola. La formazione può essere integrata con la frequenza di lezioni di materie complementari.
Rivolto a: Bambini e adulti a tutti i livelli.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Perugia
Perugia, Italia
Visualizza mappa

Professori

Sara Gianfriddo
Sara Gianfriddo
Professoressa

Leggi il curriculum nella pagina dei docenti: http://www.arsetlabor.eu/contenitore.asp?q_id=2345

Programma

Perché scegliere uno strumento ad arco…
Molti temono il primo approccio con gli strumenti ad arco per via della difficoltà di produrre un bel suono, qualcosa di piacevole da ascoltare. Questo pregiudizio è stato creato da insegnanti poco competenti ed impazienti. Nella Bottega di ARS ET LABOR, chi vuole avvicinarsi all’affascinante mondo degli strumenti ad arco potrà godere fin dall’inizio del diretto contatto col suono, prodotto sotto la guida di precise indicazioni. L’allievo imparerà fin dall’inizio ad accordare il proprio strumento e così la singolare emozione di vivere grazie alla conduzione dell’arco il diretto contatto con la vibrazione dello strumento procurerà fin dalla prima lezione gratificazione e la certezza di entrare nel mondo della musica.

VIOLA
Perché scegliere la viola…
Per il magnifico timbro che riecheggia rimembranze medievali e cavalleresche e per il ruolo importantissimo che ha nella musica da camera, in tutti gli ensembles.
Rispetto al violino, è nelle sue proprie caratteristiche una differente condotta dell’arco, tecnica della mano sinistra, nonché diverso registro, chiave di lettura e specifico colore, timbro.
Si ritiene che lo studio della viola debba iniziare dallo stesso strumento, e non, come consuetudine, iniziare precedentemente lo studio dal violino, in quanto rende molto più difficile appropriarsi della padronanza dello strumento. Esistono delle viole piccole nel caso piccoli principianti volessero approcciarsi allo studio di questo bellissimo strumento.

Principali caratteristiche del corso
- come suonare: è dedicata la massima attenzione al delicato processo di impostazione allo strumento. Si parte dall’impatto con la forza della gravità, sviluppando nell’allievo sensibilità per la funzionalità di postura e movimento in modo da garantirgli la percezione dell’atto musicale come qualcosa di suo, di piacevole, confortevole e di importante da comunicare agli altri.
- cosa suonare: la scelta accuratissima del materiale didattico. Per l’apprendimento dei processi motori, dei diversi aspetti tecnici si pratica principalmente l’improvvisazione con chiari punti di riferimento. Per la cognizione della musica si utilizzano esclusivamente brani musicali dei massimi compositori come unici atti a sviluppare e rendere consapevoli le potenzialità musicali di ogni essere umano.
- come studiare: l’allievo, bambino o adulto che sia, necessita di precise indicazioni su come apprendere un brano in modo duraturo e che questo processo sia il più facile e comodo, il più piacevole e interessante possibile. Gli insegnanti della Bottega di ARS ET LABOR forniscono metodi di studio che garantiscono un apprendimento vero senza metodi coercitivi.
- come apprendere a memoria: la più grande soddisfazione per chi suona uno strumento consiste nel poter sedersi al /prendere il proprio strumento e suonare un brano prediletto senza lo spartito. Anche per apprendere a suonare a memoriaesistono delle vere e proprie tecniche che saranno sviluppate gradualmente durante i corsi di strumento.
- come leggere a prima vista: un’altra importante fonte di soddisfazione nel proprio rapporto con lo strumento consiste nel poter avere libero accesso al repertorio, un’infinità di brani meravigliosi composti dai massimi compositori. Fondamentale dunque saper leggere senza grandi difficoltà brani compatibili con le proprie capacità tecniche. La lettura a prima vista è un’arte che va gradualmente sviluppata e appresa.
- come suonare insieme ad altri: un musicista a qualsiasi livello diviene tale se sa condividere le proprie mozioni ed emozioni musicali con altri. L’arte di suonare insieme va coltivata fin dall’inizio, con altri con lo stesso strumento, con altri strumenti oppure col canto.
- come studiare le materie teoriche: lo studio delle materie teoriche è inteso a fornire competenze direttamente utilizzabili nella pratica musicale, in un percorso di apprendimento in armonia con quello seguito allo strumento, basandosi su quanto lasciatoci dai grandi musicisti.

Ulteriori informazioni

Osservazioni:

Le lezioni sono di regola individuali.


Persona di contatto: Giulio Gaeta

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto