A Voce Alta - Prosa e Poesia Italiana (calvino, D'annunzio, Pasolini e Altri) Tenuto da Annig Raimondi

PACTA . dei Teatri - Teatro Oscar
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Milano
  • 21 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: A sostenere la voce e ad aumentare la propria gamma sonora; imbastisce la conoscenza di fonetica e dizione e insegna le diverse intensità, Ritmi e Colori che le frasi possono avere. Analisi di alcuni testi.
Rivolto a: il corso si rivolge a tutti coloro che siano interessati alla materia. In un articolo del 1892, D'Annunzio scrive: "C'è una sola scienza al mondo, suprema: la scienza delle parole. Chi conosce questa, conosce tutto; perché tutto esiste solamente per mezzo del Verbo". Scrive Calvino: 'A volte mi sembra che un'epidemia pestilenziale abbia colpito l'umanità nella facoltà che più la caratterizza, cioè l'uso della parola, una peste del linguaggio che si manifesta come perdita di forza conoscitiva e di immediatezza, come automatismo che tende a livellar l'espressione sulle formule più generiche, astratte, a diluire i significati, a smussare le punte espressive, a spegnere ogni scintilla che sprizzi dalle parole con nuove circostanze [...]'. Ci sembra che il ritorno ad una lingua più vicina al mondo risponda a quell'urgenza nostalgica di "solida" ed autentica originarietà: la ricerca di ciò che Pasolini chiamerà ossessione dell'identità: '(...) nostalgia di chi viva - e lo sappia - in una civiltà giunta ad una crisi linguistica, al desolato, e violento, «je ne sais plus parler», rimbaudiano'. (48).

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Lattanzio 58, 20137, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

interesse all'attività svolta

Professori

Annig Raimondi
Annig Raimondi
Direttrice Artistica PACTA - regista e attrice

Attività didattica: 1988 - tecnica teatrale c/o il Laboratorio di formazione professionale di Pavia, promosso dalla Regione Lombardia diretto da Matteo Bavera e Renata Molinari . Dal 1989 al 2007 - Insegnante di tecnica vocale, analisi dei testi e improvvisazione presso la SCUOLA DI TEATRO ARSENALE (biennale) Estate 2007- Laboratorio drammaturgia “Un estate per le escluse” presso il Villaggio Barona – Fondazione Cassoni Ottobre 2008/gennaio 2009 - Seminario per musicisti presso la HOCHSCHULE DER KUNSTE di Berna (University of Arts) aprile 201

Programma

VOCE – PAROLA – TESTO

Corpo Respiro e Voce

- La respirazione nel suono

- Il sostegno della voce

- Il suono in espansione attraverso lo spazio

- La risonanza ovvero la ‘casse’ del corpo riempiono il suono

- Aumentare la propria gamma sonora

- L’articolazione ovvero dare una forma al suono

Tecnica vocale e sue applicazioni

- Elementi di fonetica e dizione

- Intensità, Ritmi e Colori

- Strutture per la costruzione di una partitura verbale e ritmica

Poesie Prosa. Testi

- La dimensione fisica della ‘voce lirica’, della ‘voce‘voce epica’

- Raccontare una storia: elementi base della narrazione

- Mutazioni del punto di vista: identificazione – straniamento

- Passaggio dalla recitazione alla narrazione, alla poesia e viceversa

- Il pensiero dominante

Ulteriori informazioni

Osservazioni: Il corso è aperto a tutti, non serve alcuna esperienza o conoscenza pregressa
Validazioni: organizzazione@pacta.org
Alunni per classe: 20
Persona di contatto: Claudia Galli

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto