Workshop in Elaborazione Dell'Immagine e del Suono

Rome University Of Fine Arts, Libera Accademia di Belle Arti
A Roma

480 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 30 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il workshop propone, in modo agile e sintetico ma intenso ed approfondito, di elaborare immagini statiche e in movimento e suoni registrati mediante la conoscenza e la pratica di software dedicati. Il workshop si articola in quattro fasi differenti:1.Montaggio videocinematografico2.Elaborazione di un’immagine fissa3.Elaborazione del suono4.Elaborazione immagine in movimento.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Benaco, 2, 00199, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

NESSUNO

Programma

Il Workshop si articola in 4 fasi differenti:

1. MONTAGGIO VIDEO CINEMATOGRAFICO

Acquisizione di nozioni sul Montaggio video cinematografico, mediante l’utilizzo di software molto diffusi.

La prima elaborazione delle immagini viene fatta con il Montaggio. E’ con il Montaggio che le immagini diventano racconto. Cambiandone la sequenzialità e/o il ritmo il racconto cambia

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

  • La continuità spazio temporale.
  • Montaggio invisibile.
  • Tagli, transizioni e piani sequenza.
  • Software per il montaggio digitale.
  • Apertura di un nuovo progetto.
  • Settaggio del progetto.
  • Analisi dell’interfaccia del software e uso delle varie finestre che la compongono.
  • Acquisizione del filmato.
  • Acquisizione diretta e tramite
  • Batch List. Introduzione del concetto dell’IN e OUT.
  • Apertura della clip nel monitor sorgente.
  • Taglio della clip.
  • Allineamento della clip in sequenza nella Time Line.
  • Elaborazione di una clip con lo strumento
  • MOTION: ingrandimento, decentramento, ritaglio.
  • Titolazione: cartello fisso, scroll, crawl.
  • Titolo su fondo fisso e su fondo animato.
  • Chiavi di trasparenza.
  • Le maniglie di opacità.
  • Uso dei fotogramma chiave.
  • Colonna sonora del filmato: colonna dialoghi, colonna effetti, colonna musica.
  • Livellamento, Premix e Mix delle varie colonne.
  • Esercitazioni.

2. ANALISI ED ELABORAZIONE DI UN’IMMAGINE FISSA

Elaborazioni di immagini fisse mediante fotomontaggi e/o fotoritocchi.

Estrapolazione di immagini da filmati allo scopo di trasformarle.

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

  • Varie estensioni dei file grafici.
  • Dimensioni del fotogramma.
  • Ingrandimento e/o ritaglio di un fotogramma o parte di esso.
  • Trasformazione: scala, ruota, inclina, distorci.
  • I livelli di un fotogramma in Photoshop.
  • Sovrapposizione di più livelli, scontornamento, trasparenza.
  • Inserimento di un testo nel fotogramma.
  • I vari strumenti per eseguire il fotoritocco, il fotomontaggio di un fotogramma.
  • Esercitazioni.

2. ELABORAZIONE DEL SUONO

Con le nuove tecniche digitali si può gestire il suono con maggior semplicità.

Per mezzo di software dedicati è possibile, oltre che sentire, anche visualizzare la forma d’onda di un suono e ciò permette di isolarne anche minime porzioni per poterle elaborare.

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

  • Differenze tra registrazioni analogiche e registrazioni digitali.
  • Varie estensioni dei file audio e loro differenze.
  • Visualizzazione della forma d’onda. Saturazione del segnale audio: onda quadra.
  • I disturbi più frequenti nel suono: HISS, HUM.
  • Vari strumenti per pulire la traccia sonora.
  • Isolare un suono: eliminazione o esaltazione.
  • Come eliminare un suono e ricreare il suono ambiente.
  • Differenza tra i vari suoni ambiente.
  • Esercitazioni.

4. ELABORAZIONE IMMAGINE IN MOVIMENTO

Le stesse elaborazioni fatte su un’immagine fissa si possono fare su un’immagine in movimento, ossia su un filmato. Sicuramente le elaborazioni su immagini in movimento richiedono più tempo, meticolosità e precisione ma se ben eseguite sono del tutto realistiche e veritiere.

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

  • Apertura di un nuovo progetto.
  • Settaggio del progetto.
  • Apertura di una nuova composizione.
  • Analisi dell’interfaccia del software e uso delle varie finestre che la compongono.
  • Importazione di un fotogramma e sua apertura nella Time Line.
  • I vari strumenti dell’opzione TRASFORMAZIONE.
  • Apertura di un fotogramma di Photoshop con più livelli.
  • Introduzione alla MASCHERE.
  • Importazione di un filmato.
  • Scontornamento per variare un elemento fisso.
  • Scontornamento per variare un elemento in movimento.
  • Come variare sfondo e/o elemento.
  • Eliminazione oggetti indesiderati.
  • Metodi per esportazione.
  • Esercitazioni

Tali lezioni, della durata di sei o tre ore ciascuna, il giorno e l'orario di frequenza verranno stabiliti di comune accordo tra Docente e allievi in un incontro di presentazione del corso (la partecipazione all'incontro di presentazione non impegna in alcun modo la persona all'iscrizione al corso).

Ulteriori informazioni

Stage: si
Alunni per classe: 6

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto