Workshop Regia Televisiva in diretta "Lavorare nel futuro"

Rome University Of Fine Arts, Libera Accademia di Belle Arti
A Roma

420 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 32 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Nei 3 giorni di durata del workshop “Spot Directing” verranno realizzati 2 o 3 spot pubblicitari veri e propri. Ci sarà un cliente reale: un’azienda che si aspetterà di vedere dei prodotti che soddisfano le loro aspettative. Le idee dovranno essere giuste, innovative e realisticamente fattibili. La realizzazione dovrà essere ineccepibile, tecnicamente pronta per la messa in onda su una rete nazionale. Questa richiesta del cliente non è un caso: il migliore di questi spot verrà messo in rete nel sito ufficiale dell’azienda.
Rivolto a: “Spot Directing” è un workshop per quei giovani Filmmaker che desiderano mettersi alla prova e dimostrare il proprio talento attraverso la realizzazione di un vero e proprio spot pubblicitario. Nel settore della pubblicità audiovisiva ci sono dei cambiamenti in corso. L’era del video digitale, iniziata negli anni novanta e tutt’ora in evoluzione, rende possibile l’abbattimento dei costi di produzione e di post produzione. Questo influenza tutto il mercato dell’audiovisivo, dalla TV al video aziendale, dal reportage al videoclip musicale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Benaco, 2, 00199, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

“LAVORARE NEL FUTURO”Workshop sulla REGIA TELEVISIVA IN DIRETTAPRESENTAZIONE “Lavorare nel futuro” è un workshop che si rivolge a quei giovani registi che intendono completare la loro preparazione teorica e pratica per essere in grado di confrontarsi anche con il mondo della regia televisiva in diretta.La regia televisiva in diretta ha delle caratteristiche molto specifiche e viene predisposta per realizzare una quantità di produzioni diverse: telegiornali, talk show di vario genere, eventi sportivi, quiz show e reality show. Tutte queste diverse produzioni televisive hanno un fattore in comune: la DIRETTA. Oggi tutti sanno che quando una trasmissione televisiva è “in diretta” vuol dire che quello che succede in TV sta accadendo nello stesso momento in cui lo stiamo vedendo. Pochi invece sanno come si lavora per arrivare a compiere questo piccolo miracolo della tecnologia. Il “Leitmotiv”, vale a dire l’idea portante di tutto il corso è: lavorare nel futuro. In questo caso stiamo parlando di un futuro inteso come futuro prossimo. Tutte le indicazioni di regia, dal taglio dell’inquadratura alla luce, vengono date alla troupe qualche secondo prima del momento in cui vengono messe in onda le inquadrature stesse. Nella DIRETTA che noi vediamo da casa, (con una differenza temporale di 1 o 2 secondi rispetto tempo reale nel luogo dove avviene l’evento ripreso), il regista ha deciso 5 o 6 secondi prima se quello che avrebbero visto i telespettatori doveva essere un Primo Piano o un Campo Lungo. Infatti, il regista, nel chiamare le camere usa dire “Prossima la 17....”, il che significa che l’operatore di ripresa alla camera 17 deve essere pronto ad essere mandato in onda. Lavorare in diretta diventa quindi una sorta di preveggenza sugli avvenimenti ripresi che il regista gestisce giocando d’anticipo con il tempo. Quando si lavora in diretta, ogni regista usa un modo di comunicare specifico e una terminologia specifica per parlare con la troupe, con i personaggi o con gli autori del programma.Per comprendere questo metodo di lavoro, necessariamente si parlerà di ‘linguaggio televisivo’. Il linguaggio televisivo si è sviluppato dal nobile ‘linguaggio cinematografico’. Negli ultimi anni questo linguaggio televisivo si è ulteriormente trasformato ed affinato, diventando un linguaggio specifico: quello della ‘diretta’.Nel corso degli anni, la televisione ha creato degli specifici ruoli professionali: il regista di studio, l’assistente alla regia di studio, il direttore di studio, il mixer video, il mixer audio, i cameraman e fonici di studio ed altri. IL PROGRAMMA DEL CORSOIl workshop “Lavorare nel futuro” avrà una parte teorica ed una pratica. La parte teorica si terrà presso la sede della RUFA, mentre la parte pratica si terrà in uno studio televisivo di un emittente regionale di Roma.La parte teorica del corso durerà 2 giorni, suddivisi nel seguente modo: - Il primo giorno del workshop sarà dedicato ad un’introduzione alla regia televisiva. Il docente commenterà alcune sequenze di famose trasmissioni televisive registrate su DVD. - Il secondo giorno sarà caratterizzato da un laboratorio di scrittura nel quale si scriverà un format televisivo, (in questo caso un Talk Show) e se ne progetterà la regia. I testi e la scaletta del Talk Show saranno scritti dagli stagisti stessi per meglio comprenderne la struttura. Questo “format” dovrà essere breve e divertente e alla fine del corso ognuno potrà avere un DVD della propria prova pratica.- Il terzo giorno di workshop si svolgerà negli studi televisivi di un emittente regionale di Roma per fare delle prove pratiche registrate di un talk show. Verrà allestito il set del Talk Show scritto dagli stagisti ed ognuno di loro avrà la possibilità di sedersi davanti ai monitor, mettersi le cuffie e fare una prova di REGIA LIVE in studio. Saranno gli stessi stagisti che a turni proveranno a fare da cameraman, fonici, assistenti di studi, ma anche presentatori ed ospiti del Talk Show.

Ulteriori informazioni

Stage: si
Alunni per classe: 10
Persona di contatto: Melany Parasole

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto