NeuroComScience

NeuroComScience

Descrizione

NeuroComScience è il centro di consulenza, ricerca e formazione sul comportamento non verbale, legato a realtà universitarie e aziendali.

La mission della struttura è quella di proporre tecniche e metodi innovativi di interpretazione del comportamento umano, scientificamente validati, che superano quelli tradizionali. Portano infatti vantaggi nelle strutture in termini di precisione e risparmio di risorse.

Le richieste di consulenza di video analisi e osservazione diretta provengono da vari ambiti. Attualmente i principali sono: criminologico, selezione e valutazione del personale, leadership, neuromarketing, vendita e negoziazione e l'ambito clinico/educativo.

NCS ha un laboratorio di 150 mq, dotato di cabina di osservazione, microcamere, videocamere e spazio per la didattica nel Parco scientifico AREA Science Park – techno AREA di Gorizia.

Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Professori

Jasna Legisa
Jasna Legisa
PHD

Ha un dottorato di ricerca in medicina materno infantile, una laurea magistrale in psicologia della personalità all’Università di Lubiana e una laurea in scienze della comunicazione. Ha svolto un periodo formativo post laurea negli Stati Uniti presso il dipartimento di psicologia all’Università di Miami sotto la guida del prof. Daniel Messinger. Ha introdotto in Italia alcune applicazioni delle tecniche scientifiche di analisi non verbale, nel settore della selezione del personale, nelle indagini preliminari della polizia giudiziaria e nelle ricerche di mercato.

Jessica Vascotto
Jessica Vascotto
Laurea in Psicologia

Dottore magistrale in Psicologia, specializzata in analisi del comportamento non verbale. Ha svolto un periodo formativo presso la S.C.O. di Neuropsichiatria Infantile e Neurologia Pediatrica dell’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste. Nel 2013 ha partecipato alla ricerca scientifica e allo sviluppo di uno strumento innovativo per l’analisi del comportamento motorio gestuale, Body Coding System B.C.S. e condotto ricerche e applicazioni nell’ambito del riconoscimento della menzogna.