Università di Teramo

Università di Teramo

Descrizione

Nata nel 1993 per scorporo dall’Università “G. D’Annunzio” di Chieti, in un clima di vivaci tensioni tra i sostenitori di un’auspicata autonomia e i nostalgici della tradizione, l’Università degli studi di Teramo ha raggiunto, nei suoi primi dieci anni, risultati e riconoscimenti che hanno sancito definitivamente la bontà di una scelta difficile e, soprattutto, coraggiosa. Oggi l’Università di Teramo vanta un bilancio di tutto rispetto. La popolazione studentesca ha superato la quota dei 10 mila iscritti con un trend in salita, iniziato nel 1995, del 30%; alle tre del 1993 si sono aggiunte due nuove facoltà; 18 i corsi di laurea di primo esecondo livello; numerosi e originali le specializzazioni,i master universitari e i perfezionamenti; 10 i dipartimenti. Sono 198 i docenti - di prima e seconda fascia e i ricercatori - 178 le unità di personale tecnico, amministrativo e di biblioteca.Tre le Facoltà valutate dal Censis, nella tradizionale classifica degli Atenei, tra le prime dieci in Italia: Giurisprudenza al quinto posto, Scienze Politiche addirittura al quarto, Medicina veterinaria al settimo. Le Facoltà di Agraria e Scienze della comunicazione non sono state inserite nei parametri di valutazione dell’Istituto italiano perché di recente istituzione. La strategia di sviluppo dell’ateneo, negli anni, ha valorizzato quelli che sono da sempre i punti forza dell’istituzione: il giuridico-politico-comunicativo e l’agro-bio-veterinario.Intorno a questi due poli di eccellenza, in una linea motivata ed equilibrata di sviluppo, è stato potenziato un sistema di lauree, lauree specialistiche, dottorati, master universitari e di specializzazione. Questo ha rafforzato il profilo dell’Ateneo anche in sintonia con CampusOne, il cui scopo principale è l’adeguamento dell’offerta formativa attraverso il raccordo con il mondo del lavoro

Opinioni degli Ex-Alunni
9 opinioni
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Corsi consigliati

  • Scuola di specializzazione
  • Teramo
  • 600h

...esami per l’accesso alla dirigenza pubblica (D.P.C.M. 29 settembre 2004, n. 295). Ai sensi dell’art. 28, comma 2, del D. Lgs. 30 marzo 2001... Impara:: Diritto amministrativo... Leggi tutto


5.000 
+IVA
Aggiungi al comparatore

Opinioni (9)

0%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Mi sono appena laureato in giurisprudenza (102/110), e devo dire che in circa 8 anni trascorsi qui ho vissuto una continua alternanza di momenti belli e meno belli, e sopratutto mi sono reso conto di quanto sia DURO studiare diritto qui: tanti esami, ben 29, quasi tutti orali (quindi non si scappa, se sai sai sennò...), insegnanti esigenti e soprattutto assistenti molto ma molto puntigliosi. Ciò non vale per tutti gli esami, ma per la maggior parte sicuro! Spero solo che la sofferenza che ho dovuto in qualche maniera patire mi possa essere utile per il futuro, almeno potrò dire che l'università qualcosa me lo ha insegnato! Una cosa ho però notato: da quasi 4 anni a questa parte sono stati introdotti i cosiddetti "parziali" in quasi tutti gli esami, con l'evidente finalità di ridurre drasticamente il numero dei fuoricorso, e la cosa pare funzionare alla grande! Gli esami vengono dati con più scioltezza, i parziali sono spesso scritti, quindi è un po' più facile passarli (col sussidio di fogli, copiette, ecc. se i controlli non sono a tappeto), e pertanto si termina prima l'intero percorso di studi: ne consegue che il numero dei laureati "in tempo" è in forte aumento, ed a ciò corrisponde la tanto auspicata riduzione dei fuoricorso. Alla fine della fiera però mi chiedo: i neolaureati che piano piano usciranno nel corso dei prossimi anni è vero che si sbrigheranno sempre prima (grazie ai metodi di cui ho appena parlato), ma saranno pure in grado di accumulare quel misto di sudore, sacrificio, pesantezza che ho abbondantemente percepito sulla mia pelle, e che è per me indispensabile per "farsi le ossa" per il futuro? Ai posteri l'ardua sentenza, io il mio dovere penso di averlo fatto, modestamente parlando!
Da migliorare: non ho consigli da dare
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Ho conosciuto molti Giovani Abruzzesi che hanno avuto la possibilita' di realizzare la propria aspirazione mediante frequenza in questo Ateneo, con docenti preparati e disponibili a travasare le loro conoscenze Grazie
Da migliorare: nulla niente
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Segreterie efficientissime, tutto il personale dell'Ateneo gentile e disponibile, servizi online sempre attivi che, oltre a garantire una perfetta organizzazione e gestione della didattica, offrono sempre informazioni in tempo reale. I corsi di studio sono molto interessanti, personalmente sto frequentando una magistrale non presente in nessun altro Ateneo italiano, ma solo all' Università Degli Studi di Teramo!! Inoltre didatticamente è gestito in maniera eccellente, grazie alla struttura del corso di studi, ai laboratori didattici altamente formativi e dai Prof. di una disponibilità unica! Grazie!!
Da migliorare: non ho niente da consiglire
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Questa Università mi ha dato tanto e... continua a darmi tanto! L’ho scelta nuovamente per proseguire i miei studi di Secondo Livello. Grandissima la crescita professionale che offre! �
Da migliorare: non ho nulla da consigliare
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: L'università di Teramo ha tutti i vantaggi di una piccola Università e tutti i vantaggi di una grande Università. Il personale è sempre molto gentile, i professori qualificati... tendente "ad maiora semper", ogni anno. Offre grandi oppurtunità non solo per chi voglia frequentare e approfondire nel territorio varie specialità (grazie ai Campus estivi organizzati e agli interessantissimi cicli di conferenze annuali)... Ma anche per chi, come me, ama viaggiare, grazie alla varia offerta di programmi di intercambio ERASMUS+ e MOBILITÀ INTERNAZIONALE. Durante gli anni ho avuto modo di conoscere bene tutto lo staff di relazioni internazionali, la Professoressa Maria Cristina Giannini e tutti i professori e collaboratori disponibilissimi che hanno permesso un lineare e proficuo intercambio ogni anno più ricco di novità e opportunità. Sono soddisfatta di aver scelto il MIO TERRITORIO ABRUZZESE, E LA MIA UNIVERSITÀ.
Da migliorare: nulla
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Facoltà stupenda, con professori preparati
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Vista sul massiccio del Gran Sasso, ampio parcheggio, strutture moderne, docenti motivati e disponibili.
Da migliorare: Non ho riscontrato nessun aspetto negativo durante il corso.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Adatta a tutti che vogliono farsi una laurea
Da migliorare: nulla
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

A
Anonimo
5.0 08/02/2018
Il meglio: Ottima università che consiglio!
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo centro?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora