EMAGISTER CUM LAUDE
RISPARMIA 8%
EMAGISTER CUM LAUDE
RISPARMIA 8%
Geco Formazione srls

Alta Formazione in Linfodrenaggio Manuale e Riabilitazione Integrata dell’Edema Flebolinfatico

Geco Formazione srls
A Cosenza
  • Geco Formazione srls
Sconto iscrizione anticipata

950 € 870 
IVA Esente
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Luogo Cosenza
Ore di lezione 43h
Durata 5 Giorni
Inizio 28/02/2020
  • Corso intensivo
  • Cosenza
  • 43h
  • Durata:
    5 Giorni
  • Inizio:
    28/02/2020
Descrizione

Il centro Geco Formazione SRLS è lieto di annunciare sul portale di Emagister il corso di Alta Formazione in Linfodrenaggio Manuale e Riabilitazione Integrata dell’Edema Flebolinfatico.

L’edema rappresenta da sempre un segno clinico comune a molte patologie, la cui eziologia è diversa nei singoli casi ed il cui conseguente approccio terapeutico deve essere correttamente impostato per il conseguimento dei migliori risultati. Ancora oggi esistono dubbi ed incertezze, anche da parte di alcuni specialisti, sul riconoscimento clinico di alcune patologie che troppo frequentemente sono erroneamente diagnosticate e trattate come linfedema.

Esiste un percorso diagnostico-terapeutico che vede le figure del medico e del fisioterapista direttamente impegnate nella gestione del singolo caso clinico. Tale impegno deve essere supportato da un adeguato background teorico e pratico che sia in grado di personalizzare il trattamento fisico riabilitativo in tutte le sue componenti e con le indicazioni e le controindicazioni che le stesse comportano.

Il corso è diretto dal Prof. Sandro Michelini, tra i massimi esperti a livello internazionale in materia di riabilitazione vascolare, il quale fornirà ai discenti tutte le informazioni necessarie per potere stabilire il miglior approccio terapeutico in ciascun quadro clinico sulla base dei principi dell’Evidence Based Medicine e delle linee guida aggiornate delle principali società scientifiche nazionali ed internazionali che operano nel settore.

Nella cospicua parte pratica verranno insegnate tecniche di drenaggio linfatico che, pur ispirandosi al metodo Leduc, saranno profondamente riviste ed integrate in un contesto di trattamento fisico decongestivo complesso; la caratteristica peculiare del corso è infatti la completezza dell’approccio terapeutico che tiene conto di tutti gli aspetti disabilitanti nel paziente con linfedema primario e/o secondario, che debbono essere trattati in maniera olistica.

Informazioni importanti

Earlybird: Il corso è in promozione al costo di € 870,00 per chi si iscrive entro il 31 Dicembre 2019

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo Orario
28 feb 2020
Cosenza
Via Don Gaetano Mauro,1 , 87100, Cosenza, Italia
Visualizza mappa
dalle 9 alle 18
Inizio 28 feb 2020
Luogo
Cosenza
Via Don Gaetano Mauro,1 , 87100, Cosenza, Italia
Visualizza mappa
Orario dalle 9 alle 18

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

OBIETTIVI DIDATTICI Comprendere l’anatomia, la fisiologia e la fisiopatologia del Sistema Linfatico e del Sistema Venoso. Saper riconoscere le differenti cause di edema (linfatico, venoso, lipedema, cardiaco, renale, farmacologico, disendocrinopatico, allergico). Saper applicare le tecniche di Linfodrenaggio Manuale e di Drenaggio Venoso Manuale; in particolare nel corso saranno insegnate solo le tecniche e le modalità di trattamento scientificamente validate tralasciando quelle che, seppure proposte da “guru” del passato, si sono in seguito dimostrate inefficaci. Saper applicare le principali tecniche di terapia elasto-compressiva nell’edema flebo-linfatico. Conoscere le indicazioni e le modalità di applicazione delle principali tecniche di trattamento strumentale dell’edema flebo-linfatico.

· A chi è diretto?

Fisioterapisti e Medici

· Requisiti

E' necessario il certificato di laurea

· Titolo

Attestato "Alta Formazione in Linfodrenaggio Manuale e Riabilitazione Integrata dell’Edema Flebolinfatico" certificato ITALF

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Perchè scegliere proprio il nostro corso di formazione? 1. Perché i nostri eventi sono rivolti esclusivamente a professionisti sanitari. 2. Perché il corso è tenuto da due professionisti di grandissima esperienza clinica e didattica e la cui attività scientifica è riconosciuta in ambito nazionale e internazionale. 3. Perché è prevista la chiusura delle iscrizioni al raggiungimento del numero massimo di 24 partecipanti, garantendo sempre e comunque la presenza contemporanea di almeno due docenti per garantire un proficuo rapporto docente-allievo. 4. Perché il corso si tiene in una struttura di eccellenza, garantendo la presenza di un lettino regolabile in altezza ogni due alunni. 5. Perché il corso si concentra sulle tecniche manuali e le modalità di trattamento scientificamente validate, rendendo particolarmente efficace questo percorso formativo e permettendo ai discenti di ottimizzare i tempi di trattamento nella pratica clinica quotidiana. 6. Perché nel corso verranno insegnate sia le tecniche manuali di drenaggio linfatico che quelle di drenaggio venoso, anch’esse importanti ma spesso non presenti in altri corsi. 7. Perché durante il corso permettiamo agli allievi di effettuare riprese video delle dimostrazioni effettuate dai docenti, in modo da permettere un efficace ripasso delle tecniche apprese nei vari seminari. Il corso teorico-pratico si avvarrà di presentazioni teoriche e di un adeguato spazio riservato alla pratica operativa relativa alle singole metodiche terapeutiche ed al monitoraggio clinico. Per le esercitazioni pratiche è garantita la presenza di almeno un lettino ogni due allievi. Per focalizzare meglio i concetti esposti teoricamente verranno presentati casi clinici paradigmatici sui quali verranno posti dei quesiti cui i partecipanti saranno invitati a rispondere.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

appena riceveremo la tua richiesta sarai ricontattato da un responsabile che ti fornirà tutti i dettagli del corso, ti darà informazioni su modalità di iscrizione e metodi di pagamento

· Perchè scegliere il corso di formazione col Dott.Michelini?

Il dottor Michelini, già presidente della società europea di Linfologia ed attuale presidente dell’International Society of Lymphology, coadiuvato dai terapisti Failla e Moneta (membri dell’esecutivo della società europea di Linfologia) sta portando avanti molte battaglie a favore dei malati (se ne stimano circa 450.000 in Italia) ed ha coordinato i lavori di una apposita commissione ministeriale dedicata che dal 2006 al 2016 ha lavorato per raggiungere il risultato della firma (il 15 Settembre del 2016) di un documento finale sulle linee di indirizzo sui Linfedemi e patologie correlate, siglato dalla Conferenza Stato-Regioni, le cui direttive sono in fase di attuazione in tutte le Regioni. Attualmente è Presidente anche dell’ITALF (Italian Linfedema Framework), un’associazione scientifica costituita da medici, fisioterapisti, infermieri, tecnici ortopedici, associazioni di pazienti, associazioni di volontariato ed aziende interessate al settore e dagli stessi malati, che organizza il suo Congresso annuale, ha un suo sito web (ITALF.org) e svolge attività di informazione e formazione specifica sul territorio con numerose iniziative di promozione.

· Che tipo di abbigliamento è consigliato per il corso?

E' consigliato un abbigliamento comodo per facilitare lo svolgimento delle esercitazioni pratiche

· Si possono fare foto o riprese durante il corso?

Il corso è teorico-pratico e si possono effettuare foto o riprese durante tutto lo svolgimento delle lezioni

· Il corso è a numero chiuso?

Si, il numero massimo di partecipanti è 24. Le iscrizioni al corso si chiuderanno al raggiungimento dello stesso

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Successi del Centro

2019

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

1 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Linfodrenaggio
Linfodrenaggio manuale
Riabilitazione
Anatomia
Terapia
Patologia
Prevenzione
Edema
Fisioterapista
Fisioterapia
Diagnosi
Drenaggio linfatico
Drenaggio Venoso Manuale
Terapia elasto-compressiva
Tecniche di trattamento strumentale
Sistema Linfatico
Pressoterapia
Bendaggio
Drenaggio linfatico manuale
Medicina

Professori

Alessandro Failla
Alessandro Failla
Fisioterapista

Sandro Michelini
Sandro Michelini
Medico chirurgo

Programma

Venerdì

Ore 08.45: Presentazione del Corso.

Ore 09.00: Anatomia e fisiologia del Sistema Linfatico.

Ø Matrice interstiziale

Ø Vasi linfatici iniziali, collettori linfatici, Linfonodi, unità microvasculotissutale e suo funzionamento.

Ø Composizione della Linfa.

Ø Funzioni del Sistema Linfatico.

Ore 10.00: Fisiopatologia dell’edema da stasi linfatica. Il Linfedema.

ü Classificazione clinica (primari, secondari, sindromici, post-chirurgici, post-radioterapia, da infestazione parassitaria, ‘da disuso, funzionali, iatrogeni’.

ü Stadiazione (secondo linee guida)

ü Accertamenti strumentali (Linfoscintigrafia segmentaria, Ecografia ad alta risoluzione, Tomografia computerizzata, Risonanza Magnetica nucleare, Linfangiorisonanza magnetica, Videofluoroscopia, tonometria, Volumetria) .

ü Dati epidemiologici italiani e mondiali

ü Dalla genetica alla clinica: utilità del test genetico nelle forme primarie, secondarie e sindromi che.

Ore 11.00: Principi di trattamento combinato (Fisico, chirurgico, farmacologico).

Ore 11.15: Linfodrenaggio Manuale.

§ Manovre di preparazione delle stazioni linfatiche.

§ Manovre di Svuotamento.

§ Manovre di reimmissione: Teoria e Pratica.

Ore 13.00: Lunch

Ore 14.00: Il Linfedema dell’arto inferiore.

§ Anatomia del sistema linfatico dell’arto inferiore: Principali stazioni linfoghiandolari e decorso delle vie linfatiche.

§ Trattamento manuale dell’edema di caviglia, gamba, coscia. Teoria e pratica.

Ore 16.00: Il Linfedema dell’arto superiore.

§ Anatomia del sistema linfatico dell’arto superiore: Principali stazioni linfoghiandolari e decorso delle vie linfatiche con particolare riferimento alle vie di Mascagni (supero-toracica), Caplan (Tricipitale) e Ciucci (Mano-ascella) .

§ Trattamento manuale dell’edema di mano, avambraccio, braccio. Teoria e pratica.

Ore 18.30: Riepilogo degli argomenti trattati e question-time.

Ore 19.30 Fine dei lavori.

Sabato (1)

Ore 09.00 : Vie alternative nel Linfodrenaggio manuale.

ü ascillo-ascellare anteriore

ü ascillo-ascellare posteriore

ü supero-toracica (Mascagni)

ü bretelle succlavio-ascillo-ascellari

ü vie latero-toraciche

ü vie paravertebrali

ü vie glutee

ü via sovrapubica. Teoria e Pratica.

Ore 09.30 : Il grosso braccio post-mastectomia: inquadramento clinico e trattamento. Teoria e pratica.

Ore 12.20 : Video: Il Linfedema.

Ore 13.00 : Pausa lunch

Ore 14.00 : Linfedema del volto: clinica e dati epidemiologici.

§ Anatomia del sistema linfatico del capo e della regione cervicale.

§ Principi di trattamento fisico. Teoria e pratica.

Ore 16.00: La pressoterapia sequenziale: principi ed indicazioni terapeutiche alla luce delle Linee guida:

ü Regimi pressori e tempi di somministrazione

ü Forme primarie

ü Forme secondarie

Ore 16.30: Altre tecniche di drenaggio linfatico meccanico.

Ø Linforol

Ø Vacuum-terapia

Ø Terapia vibratoria (Flow vawe)

Ore 17.15: Altre terapie fisiche.

§ Ultrasuoni

§ Onde d’urto radiali

§ Taping

Ore 17.45: Valore e limiti del trattamento chirurgico.

· Chirurgia Demolitiva

· Microchirurgia derivativa e ricostruttiva

· Supermicrochirurgia derivativa

· Trapianto linfonodale

· Liposuzione

Ore 18.15 : Disabilità da linfedema e costi sociali.

· ICF e Linfedema primario e secondario

· Le linee guida italiana (Documento della Conferenza Stato-Regioni) alla luce del Consensus Document dell’International Society of Lymphology

· Il Linfedema primario come patologia rara

· Il Linfedema secondario in Riabilitazione oncologica

· Setting assistenziali (Ambulatorio, Ex articolo 26, Day Hospital, Degenza Riabilitativa)

Ore 18.30 : Gestione clinica di casi clinici complessi.

ü Edemi dei genitali esterni

ü Bimastectomizzata

ü Tri e tetra-linfedemi

ü Casi clinici complessi

Ore 19.30 Fine dei lavori

Domenica 1 (1)

Ore 09.00 : Anatomia e Fisiologia del Sistema Venoso.

Ø Circolazione venosa superficiale

Ø Circolazione venosa profonda

Ø Vasi perforanti

Ø Fisiopatologia dell’insufficienza venosa

Ø Fattori di rischio

Ø Incidenza e costi sociali

Ø La Sindrome varicosa

Ore 09.30: Il drenaggio venoso manuale: teoria e pratica.

Ore 11.30: La malattia trombo embolica.

§ Fisiopatologia e stati trombofilici

§ Trombosi venosa profonda ed embolia polmonare

§ Gestione clinico-terapeutica della fase acuta, subacuta e cronica

§ Tromboflebiti superficiali

§ Prevenzione primaria e secondaria

Ore 12.15: Video sulla prevenzione della malattia trombo embolica. Ore 12.30: L’ulcera venosa.

· Fisiopatologia

· Diagnosi differenziale

· Trattamento medico e fisico

Ore 13.15: Video sulla prevenzione della malattia venosa cronica e della complicanza ulcerativa.

Ore 13.30: Fine dei lavori

Sabato (2)

Ore 09.00: L’elastocompressione come cardine del trattamento fisico decongestivo e fondamento del contenimento e della prevenzione dell’edema flebo linfatico.

§ Principi fisici (Teorema di Bernoulli e Legge di Laplace)

§ Il tipo di paziente (Valido, parzialmente valido, allettato)

§ La scelta dei materiali (elastici, anelastici, adesivi, coesivi, non adesivi, sottobendaggi idrofobi ed idrofili e loro specifica funzione)

§ Le tecniche di bendaggio (rotatoria, ‘a spina di pesce’, ‘ad otto’, concentrica ed eccentrica)

Ore 09.45: Il bendaggio dell’arto inferiore. Teoria e pratica

Ore 11.00: Il bendaggio dell’arto superiore. Teoria e pratica

Ore 12.15: Il bendaggio di particolari distretti anatomici (genitali esterni, regione sovrapubiaca)

Ore 12.45: Autobendaggio con nuovi devices abbianato ad esercizio fisico combinato.

Ore 13.00: Lunch

Ore 14.00: Il tutore elastico e le sue caratteristiche alla luce dei nuovi LEA.

ü La patologia venosa e la maglia tubolare

ü La patologia linfatica e la maglia piatta

ü Gli indumenti standard

ü Gli indumenti ‘su misura’

ü Il ruolo del tecnico ortopedico e le modalità di rilevazione delle misure per il confezionamento del presidio terapeutico

Ore 15.00: Il Lipedema.

· Inquadramento clinico

· Incidenza

· Familiarità

· Costi sociali e nuove prospettive alla luce delle indagini diagnostiche e delle nuove linee guida

· Principi di trattamento (Onde d’urto, Radiofrequenza, Mesoterapia, linfodrenaggio, Liposuzione, principi dietologici e di igiene di vita, suggerimenti terapeutici)

Ore 15.00: Diagnosi differenziale degli edemi e conseguente approccio terapeutico etiologico.

Ø Edema da insufficienza cardiaca (scompenso sistolico e scompenso diastolico, FE versus PRO-BNP) e suo approccio terapeutico

Ø Edema da insufficienza epatica ed approccio terapeutico

Ø Edema da insufficienza renale ed approccio terapeutico

Ø Mixedema

Ø Edema venoso

Ø Lipedema

Ø Edema da farmaci

Ore 16.00: Complicanze nell’insufficienza linfatica acuta e cronica.

ü Linfangiti (acute, subacute, croniche)

ü Erisipela

ü Micosi

ü Dermoipodermiti

ü Verrucosi

ü Linfocele

ü Ulcera linfatica

ü Trasformazione neoplastica (Linfosarcoma)

ü Web Axillary Syndrome

Ore 17.00 : Prevenzione primaria e secondaria.

Ore 17.30: Question time e pratica sulle metodiche apprese.

Ore 19.30: Fine dei lavori

Domenica (2)

Ore 09.00: Ginnastica respiratoria nel paziente con edema flebo linfatico.

Ore 09.30: Pompe muscolari degli arti, coinvolgimento osteo-muscolo-ligamentoso e ginnastica isotonica specifica

Ore 10.30: La terapia occupazionale nel Linfedema primario e secondario.

Ore 11.00: Question-time e Pratica sulle metodiche apprese.

Ore 12.30: Verifica finale di apprendimento.

Ore 13.30: Fine del Corso

Ulteriori informazioni

Date del corso:
28 Febbraio 2020
29 Febbraio 2020
1 Marzo 2020
28 Marzo 2020
29 Marzo 2020