Corso “BALBUZIE E CLUTTERING”
Consorzio Universitario Humanitas

Corso “BALBUZIE E CLUTTERING”

Consorzio Universitario Humanitas
A Roma

160 
IVA Esente
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello avanzato
Luogo Roma
Ore di lezione 16h
Durata 2 Giorni
Inizio Scegli data
  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 16h
  • Durata:
    2 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

IL CORSOPROPONE UN PERCORSO TEORICO -PRATICO
ATTRAVERSO OTTICHE DIVERSE, INTEGRANDO LE TEORIE PIÙ STRETTAMENTE PSICOLINGUISTICHE, CON I DIVERSI APPROCCI TEORICI DELLA PSICOLOGIA COGNITIVA SPERIMENTALE E DEGLI ALTRI SETTORI DELLE NEUROSCIENZE, PER INQUADRARE LA FLUENZA ALLA LUCE DEI PIÙ’ RECENTI STUDI SU: L’AZIONE DEL SISTEMA ATTENTIVO EDESECUTIVO NEL CONTROLLO E LA COMPENSAZIONE DELLA FLUENZA; LA MODULARITA’
GERARCHICA DELLA MENTE; IL RAPPORTO CHE INTERCORRE TRA IL SISTEMA DEI NEURONI SPECCHIO E DEL LINGUAGGIO; L’INFLUENZA CHEIL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO ESERCITA SULLA VOCE UMANA; I LIVELLI DI CONSAPEVOLEZZA CHE I BAMBINI HANNO DELLA
PROPRIA DISFLUENZA; I MECCANISMI CHE AIUTANO IL CLINICO NELL’INTERVENTO PRECOCE. L’APPROCCIO ORIGINALE FORMATIVO METTE A FUOCO LE NUOVE PROSPETTIVE PER CURARE LA BALBUZIE E IL
CLUTTERERING CON TRAINING NEUROPSICOLOGI
CI AVANZATI, CON TECNICHE COGNITIVE E COMPORTAMENTALI E CON PROGRAMMI DI TRASFER
IMENTO E GENRALIZZAZIONE, FINALIZZATI ALL’AUTOMATIZZ
AZIONE DELLEABILITÀ E ALL’ADATTAMENTO EMOT
IVO. IL TUTTO ILLUSTRATO NELLA DIDATTICA E RIPORTATO NELLE ESERCITAZIONI, PER AIUTARE IL
CLINICO
NELLA SCELTAE NELL’IMPOSTAZIONEDEI TRATTAMENTI PIÙ ADATTI ALL’ETÀ E ALLE C

Informazioni importanti Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Roma (Chieti)
Visualizza mappa
Consorzio Interuniversitario Fortune, 00193

Inizio

Scegli dataIscrizioni aperte

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

IL CORSOPROPONE UN PERCORSO TEORICO -PRATICO ATTRAVERSO OTTICHE DIVERSE, INTEGRANDO LE TEORIE PIÙ STRETTAMENTE PSICOLINGUISTICHE, CON I DIVERSI APPROCCI TEORICI DELLA PSICOLOGIA COGNITIVA SPERIMENTALE

· A chi è diretto?

IL CORSO PROPONE UN PERCORSO TEORICO - PRA TICO ATTRAVERSO OTTICHE D IVERSE, INTEGRANDO L E TEORIE PIÙ STRETTAMENTE PSICOLI NGUISTICHE, CON I DI VERSI APPROCCI TEORICI DELLA PSICOL OGIA COGNITIVA SPERI MENTALE E DEGLI ALTRI SETTORI DELLE NEUROSCIENZE, PER IN QUADRARE LA FLUENZA ALLA LUCE DE I PIÙ’ RECENTI STUD I SU: L’AZIONE DEL SISTEMA ATTENTIVO ED ESECUTIVO NEL CONTR OLLO E LA COMPENSAZIONE DELLA FLUENZA; LA MODULARI TA’ GERARCHICA DELLA MEN TE; IL RAPPORTO CHE INTERCORRE TRA IL SISTEMA DEI N EURONI SPECCHIO E DE L LINGUAGGIO; L’INFLUENZA CHE IL SISTEMA NERVOSO A UT ONOMO ESERCITA SULLA VOCE UMANA; I LIVELLI DI CONSAPEVO LEZZA CHE I BAMBINI HANNO DELLA PROPRIA DISFLUENZA; I MECCANISMI CHE AIUTANO IL CLINI CO NELL’INTERVENTO P RECOCE. L’APPROCCIO ORIGINAL E FORMATIVO METTE A FUOCO LE NUOVE PROSPETTIVE PE R CURARE LA BALBUZI E E IL CLUTTERERING CON TRA INING NEUROPSICOLOGI CI AVANZATI, CON TECNICHE COGNITI VE E COMPORTAMENTALI E CON PROGRAMMI DI TRASFER IMENTO E GENRALIZZAZ IONE, FINALI ZZATI ALL’AUTOMATIZZ AZIONE DELLE ABILITÀ E ALL’ADATTAMENTO EMOT IVO. IL TUTTO ILLUST RATO NELLA DID ATTICA E RIPORTATO N ELLE ESERCITAZIONI, PER AIUTARE IL CLINICO NELLA SCELTA E NELL’IMPOSTAZIONE DEI TRATTAMENTI PIÙ ADAT TI ALL’ETÀ E ALLE C

· Titolo

IL CORSO PROPONE UN PERCORSO TEORICO - PRA TICO ATTRAVERSO OTTICHE D IVERSE, INTEGRANDO L E TEORIE PIÙ STRETTAMENTE PSICOLI NGUISTICHE, CON I DI VERSI APPROCCI TEORICI DELLA PSICOL OGIA COGNITIVA SPERI MENTALE E DEGLI ALTRI SETTORI DELLE NEUROSCIENZE, PER IN QUADRARE LA FLUENZA ALLA LUCE DE I PIÙ’ RECENTI STUD I SU: L’AZIONE DEL SISTEMA ATTENTIVO ED ESECUTIVO NEL CONTR OLLO E LA COMPENSAZIONE DELLA FLUENZA; LA MODULARI TA’ GERARCHICA DELLA MEN TE; IL RAPPORTO CHE INTERCORRE TRA IL SISTEMA DEI N EURONI SPECCHIO E DE L LINGUAGGIO; L’INFLUENZA CHE IL SISTEMA NERVOSO A UT ONOMO ESERCITA SULLA VOCE UMANA; I LIVELLI DI CONSAPEVO LEZZA CHE I BAMBINI HANNO DELLA PROPRIA DISFLUENZA; I MECCANISMI CHE AIUTANO IL CLINI CO NELL’INTERVENTO P RECOCE. L’APPROCCIO ORIGINAL E FORMATIVO METTE A FUOCO LE NUOVE PROSPETTIVE PE R CURARE LA BALBUZI E E IL CLUTTERERING CON TRA INING NEUROPSICOLOGI CI AVANZATI, CON TECNICHE COGNITI VE E COMPORTAMENTALI E CON PROGRAMMI DI TRASFER IMENTO E GENRALIZZAZ IONE, FINALI ZZATI ALL’AUTOMATIZZ AZIONE DELLE ABILITÀ E ALL’ADATTAMENTO EMOT IVO. IL TUTTO ILLUST RATO NELLA DID ATTICA E RIPORTATO N ELLE ESERCITAZIONI, PER AIUTARE IL CLINICO NELLA SCELTA E NELL’IMPOSTAZIONE DEI TRATTAMENTI PIÙ ADAT TI ALL’ETÀ E ALLE C

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

IL CORSO PROPONE UN PERCORSO TEORICO - PRA TICO ATTRAVERSO OTTICHE D IVERSE, INTEGRANDO L E TEORIE PIÙ STRETTAMENTE PSICOLI NGUISTICHE, CON I DI VERSI APPROCCI TEORICI DELLA PSICOL OGIA COGNITIVA SPERI MENTALE E DEGLI ALTRI SETTORI DELLE NEUROSCIENZE, PER IN QUADRARE LA FLUENZA ALLA LUCE DE I PIÙ’ RECENTI STUD I SU: L’AZIONE DEL SISTEMA ATTENTIVO ED ESECUTIVO NEL CONTR OLLO E LA COMPENSAZIONE DELLA FLUENZA; LA MODULARI TA’ GERARCHICA DELLA MEN TE; IL RAPPORTO CHE INTERCORRE TRA IL SISTEMA DEI N EURONI SPECCHIO E DE L LINGUAGGIO; L’INFLUENZA CHE IL SISTEMA NERVOSO A UT ONOMO ESERCITA SULLA VOCE UMANA; I LIVELLI DI CONSAPEVO LEZZA CHE I BAMBINI HANNO DELLA PROPRIA DISFLUENZA; I MECCANISMI CHE AIUTANO IL CLINI CO NELL’INTERVENTO P RECOCE. L’APPROCCIO ORIGINAL E FORMATIVO METTE A FUOCO LE NUOVE PROSPETTIVE PE R CURARE LA BALBUZI E E IL CLUTTERERING CON TRA INING NEUROPSICOLOGI CI AVANZATI, CON TECNICHE COGNITI VE E COMPORTAMENTALI E CON PROGRAMMI DI TRASFER IMENTO E GENRALIZZAZ IONE, FINALI ZZATI ALL’AUTOMATIZZ AZIONE DELLE ABILITÀ E ALL’ADATTAMENTO EMOT IVO. IL TUTTO ILLUST RATO NELLA DID ATTICA E RIPORTATO N ELLE ESERCITAZIONI, PER AIUTARE IL CLINICO NELLA SCELTA E NELL’IMPOSTAZIONE DEI TRATTAMENTI PIÙ ADAT TI ALL’ETÀ E ALLE C

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

IL CORSO PROPONE UN PERCORSO TEORICO - PRA TICO ATTRAVERSO OTTICHE D IVERSE, INTEGRANDO L E TEORIE PIÙ STRETTAMENTE PSICOLI NGUISTICHE, CON I DI VERSI APPROCCI TEORICI DELLA PSICOL OGIA COGNITIVA SPERI MENTALE E DEGLI ALTRI SETTORI DELLE NEUROSCIENZE, PER IN QUADRARE LA FLUENZA ALLA LUCE DE I PIÙ’ RECENTI STUD I SU: L’AZIONE DEL SISTEMA ATTENTIVO ED ESECUTIVO NEL CONTR OLLO E LA COMPENSAZIONE DELLA FLUENZA; LA MODULARI TA’ GERARCHICA DELLA MEN TE; IL RAPPORTO CHE INTERCORRE TRA IL SISTEMA DEI N EURONI SPECCHIO E DE L LINGUAGGIO; L’INFLUENZA CHE IL SISTEMA NERVOSO A UT ONOMO ESERCITA SULLA VOCE UMANA; I LIVELLI DI CONSAPEVO LEZZA CHE I BAMBINI HANNO DELLA PROPRIA DISFLUENZA; I MECCANISMI CHE AIUTANO IL CLINI CO NELL’INTERVENTO P RECOCE. L’APPROCCIO ORIGINAL E FORMATIVO METTE A FUOCO LE NUOVE PROSPETTIVE PE R CURARE LA BALBUZI E E IL CLUTTERERING CON TRA INING NEUROPSICOLOGI CI AVANZATI, CON TECNICHE COGNITI VE E COMPORTAMENTALI E CON PROGRAMMI DI TRASFER IMENTO E GENRALIZZAZ IONE, FINALI ZZATI ALL’AUTOMATIZZ AZIONE DELLE ABILITÀ E ALL’ADATTAMENTO EMOT IVO. IL TUTTO ILLUST RATO NELLA DID ATTICA E RIPORTATO N ELLE ESERCITAZIONI, PER AIUTARE IL CLINICO NELLA SCELTA E NELL’IMPOSTAZIONE DEI TRATTAMENTI PIÙ ADAT TI ALL’ETÀ E ALLE C

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Cosa impari in questo corso?

Balbuzie
Cluttering
Formazione efficace
Sanità
D'Ambrosio
HUMANITAS
Polo Clinico
DOCENTI
LUMSA
Difetto

Professori

Mario D'Ambrosio
Mario D'Ambrosio
Professore

Programma

IL CORSOPROPONE UN PERCORSO TEORICO-PRATICOATTRAVERSO OTTICHE DIVERSE, INTEGRANDO LE TEORIE PIÙ STRETTAMENTE PSICOLINGUISTICHE, CON I DIVERSI APPROCCI TEORICI DELLA PSICOLOGIA COGNITIVA SPERIMENTALE E DEGLI ALTRI SETTORI DELLE NEUROSCIENZE, PER INQUADRARE LA FLUENZA ALLA LUCE DEI PIÙ’ RECENTI STUDI SU: L’AZIONE DEL SISTEMA ATTENTIVO EDESECUTIVO NEL CONTROLLO E LA COMPENSAZIONE DELLA FLUENZA; LA MODULARITA’ GERARCHICA DELLA MENTE; IL RAPPORTO CHE INTERCORRE TRA IL SISTEMA DEI NEURONI SPECCHIO E DEL LINGUAGGIO; L’INFLUENZA CHEIL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO ESERCITA SULLA VOCE UMANA; I LIVELLI DI CONSAPEVOLEZZA CHE I BAMBINI HANNO DELLA PROPRIA DISFLUENZA; I MECCANISMI CHE AIUTANO IL CLINICO NELL’INTERVENTO PRECOCE. L’APPROCCIO ORIGINALE FORMATIVO METTE A FUOCO LE NUOVE PROSPETTIVE PER CURARE LA BALBUZIE E IL CLUTTERERING CON TRAINING NEUROPSICOLOGICI AVANZATI, CON TECNICHE COGNITIVE E COMPORTAMENTALIE CON PROGRAMMI DI TRASFERIMENTO E GENRALIZZAZIONE, FINALIZZATI ALL’AUTOMATIZZAZIONE DELLEABILITÀ E ALL’ADATTAMENTO EMOTIVO. IL TUTTO ILLUSTRATO NELLA DIDATTICA E RIPORTATO NELLE ESERCITAZIONI, PER AIUTARE IL CLINICO NELLA SCELTAE NELL’IMPOSTAZIONEDEI TRATTAMENTI PIÙ ADATTI ALL’ETÀ E ALLE CARATTERÌSTICHE COGNITIVE ED EMOTIVEDEI PROPRI ASSISTITI.

Ulteriori informazioni


Dott. Mario D’Ambrosio
Psicologo e Psicoterapeuta iscritto all’Albo degli Psicologi della Regione Campania (n. 630). Insegna in diverse scuole di specializzazione in psicoterapia ad indirizzo cognitivo-comportamentale. E’ autore di libri e di diversi articoli scientifici, nonché di diverse ricerche presentate a convegni nazionali ed internazionali. Nel corso del programma ECM del Ministero della Salute, dal 2003 ad oggi è stato docente unico e responsabile scientifico di oltre 70 eventi formativi diretti a Psicologi, Medici, Logopedisti, Terapisti della neuro psicomotricità dell’età evolutiva e altre professioni della sanità. Specificamente sulla balbuzie e sul cluttering ha condotto circa 50 eventi formativi distribuiti su tutto il territorio nazionale. Nell’approccio alla balbuzie e al cluttering ha sviluppato il modello basato sulla modularità gerarchica, la teoria che ispira gran parte dei training neuropsicologici proposti nel trattamento. Relativamente al mutismo selettivo è stato tra i primi in Italia a introdurne il trattamento con la psicoterapia cognitivo/comportamentale, e ha recentemente presentato un nuovo modello teorico sulla natura autonomica del mutismo selettivo che permette di affrontare il disturbo con specifiche tecniche di autoregolazione psicofisiologica.