Universita della Tuscia

BIOTECNOLOGIE PER LA SICUREZZA E LA QUALITA' AGRO-ALIMENTARE (LM-7) - INSEGNAMENTI - (DAFNE)

Universita della Tuscia
A

Prezzo da consultare
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Durata Flessible
Inizio Scegli data
  • Master
  • Durata:
    Flessible
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Il CRAFDS rappresenta l’offerta formativa di maggiore specializzazione che l’Università della Tuscia dedica ai settori della produzione e conservazione forestale, della riqualificazione e restauro degli ambienti degradati. La peculiarità del corso risiede nell’innesto di un’adeguata preparazione in campo bio-ecologico e geologico-ingegneristico sulle competenze di carattere ambientale e forestale con taglio particolarmente attento alla pianificazione e progettazione.

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Inizio

Scegli dataIscrizioni aperte

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Corso di Laurea Magistrale in "Conservazione e restauro dell'ambiente forestale e difesa del suolo" (acronimo CRAFDS), Classe LM 73, si pone l'obiettivo di specializzare il laureato nei settori della conservazione ambientale e della riqualificazione o restauro degli ambiti degradati, sia nella componente biologica che in quella fisica. La peculiarità del corso risiede nell'innesto di una adeguata preparazione in campo bio-ecologico e geologico-ingegneristico su una solida base di conoscenze e competenze di carattere propriamente forestale con un occhio particolarmente attento alla pianificazione ed alla progettazione. Il corso si rivolge a coloro che vogliono acquisire conoscenze avanzate per operare, a livello dirigenziale e di coordinamento, nel settore della difesa del suolo, delle progettazioni forestali e della conservazione della biodiversità, anche mediante approcci biotecnologici, o che intendono orientare la loro attività professionale verso settori innovativi dove è necessaria una conoscenza approfondita dei fenomeni di evoluzione geomorfologica del territorio e dei connessi sistemi forestali nonché dei meccanismi biologici e dei processi ecologici che presiedono alla diversità degli ecosistemi. L'approfondimento degli studi consente inoltre l'accesso al settore dell'innovazione tecnologica e della ricerca scientifica, con particolare riferimento ai dottorati di ricerca su tematiche geomorfologiche, biologiche, forestali, tecnologiche e ambientali.

· Requisiti

L'iscrizione a questo corso di laurea magistrale è possibile a tutti coloro che siano in possesso di laurea o di titolo equipollente conseguito all'estero, con particolare riferimento ai laureati delle classi L 21, L 25, L 32. L'accesso alla laurea magistrale è consentito solo a coloro che siano in possesso di adeguate conoscenze sulle materie di base dei corsi precedentemente elencati quali matematica (MAT/01-09), fisica (FIS/01-08),

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

Conservazione
Restauro
Progettazioni
Ambientali
Regimazione
Paesaggio
Rappresenta
Naturali
Scienze naturali
Forestali

Programma

Il corso si rivolge a coloro che vogliono acquisire conoscenze specialistiche per operare nel settore forestale ed ambientale, anche attraverso approcci innovativi come quelli della conservazione della biodiversità; della difesa del suolo e regimazione delle acque; della conservazione del paesaggio e delle progettazioni ambientali e forestali. Rappresenta, perciò, un importante corso di specializzazione non solo per i laureati di primo livello in Scienze forestali, ma anche per i dottori in Scienze ambientali o in Scienze naturali. Sono varie le abilità in comune con gli Ingegneri ambientali e gli Architetti paesaggisti sicché anche i laureati di primo livello in tali settori potrebbero trovare il necessario completamento della loro preparazione nella laurea magistrale in CRAFDS.

Il conseguimento del titolo consente, inoltre, l’accesso al mondo della ricerca scientifica, con particolare riferimento ai dottorati di ricerca su tematiche ambientali, biologiche, biotecnologiche, forestali, geomorfologiche e tecnologiche.

Gli sbocchi lavorativi non sono limitati alla libera professione o al mondo della ricerca. Infatti, i dottori magistrali CRAFDS possono trovare occupazione, anche a livello dirigenziale, presso il Corpo Forestale dello Stato o strutture di gestione e polizia del territorio simili, i Ministeri, le Regioni, gli Enti Locali, i Parchi e le Riserve naturali, i Musei, le Società di consulenza ambientale, le Società e i grandi Studi associati di progettazione e restauro ambientale e paesaggistico, le Industrie, le Organizzazioni non governative di cooperazione internazionale.

Per l’iscrizione a CRAFDS è necessario il possesso di una laurea o di titolo equipollente, con particolare riferimento alle classi L-21, L-25, L-32. L'accesso è consentito solo a coloro che siano in possesso di adeguate conoscenze sulle materie di base quali matematica, fisica, botanica, chimica, genetica, per non meno di 15 CFU. L’adeguatezza della preparazione viene verificata attraverso un colloquio davanti ad una commissione di almeno tre docenti del corso di laurea.

Laurea magistrale in "Conservazione e Restauro dell'Ambiente Forestale e Difesa del Suolo" si articola in 2 curricula:

  • Monitoraggio e conservazione della biodiversità (MCB)
  • Restauro dell'ambiente e del paesaggio (RAP)


Confronta per scegliere al meglio:
Leggi tutto