Minerva Sapiens S.r.l. CENTRO DI ALTA FORMAZIONE

Bisogni Educativi Speciali e didattica inclusiva (BES)

Minerva Sapiens S.r.l. CENTRO DI ALTA FORMAZIONE
A Distanza
  • Minerva Sapiens S.r.l. CENTRO DI ALTA FORMAZIONE

39 
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
06512... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Metodologia A distanza
Ore di lezione 3h
Inizio Scegli data
  • Corso
  • A distanza
  • 3h
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

Emagister.it e Minerva Sapiens Srl presentano il corso online che introduce il tema della didattica inclusiva e dei Bisogni Educativi Speciali (BES), fenomeno in forte aumento negli ultimi anni che sta avendo notevoli ripercussioni in ambito scolastico e didattico.

Il corso presenta quindi le differenti tipologie di disturbi e le condizioni di svantaggio, distinguendoli sulla base delle varie peculiarità e facendo riferimento anche al relativo iter diagnostico e alle normative vigenti nel territorio italiano. Si chiarisce il ruolo dello psicologo e degli altri professionisti che possono essere coinvolti nella presa in carico degli alunni, facendo particolare riferimento alla prevenzione, al processo diagnostico e alla didattica di tipo inclusivo. Un’attenzione viene infine dedicata ai famigliari degli alunni con BES e alla collaborazione tra scuola e famiglie.

Il corso si può svolgere online da qualsiasi postazione PC-internet ed è composto da video, materiale didattico e test. Previo superamento del test verrà rilasciato un attestato di frequenza con indicazione di tutti i moduli frequentati.

Informazioni importanti Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
A distanza
Inizio Scegli data
Luogo
A distanza

Domande più frequenti

· A chi è diretto?

Insegnanti, educatori, pedagogisti, AEC, OEPA, assistenti educativi, assistenti alla comunicazione, assistenti specialistici, insegnanti di sostegno, psicologi, assistenti sociali, OSS, terapisti.

· Titolo

Attestato di frequenza.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.8
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Didattica
BES
DSA
Bisogni educativi
Apprendimento
Dislessia
Discalculia
Disortografia
ADHD
Disturbo oppositivo provocatorio
PEI
PDP
PAI
Piano educativo individuale
Didattica personalizzata
Inclusione scolastica
Bisogni Educativi Speciali
Didattica inclusiva
Disturbi comportamentali
Infanzia

Professori

Decla Vivolo
Decla Vivolo
Dott.ssa

Programma

INTRODUZIONE

Introduzione - Psicologia e Apprendimento; - L'approccio Comportamentista; - L'approccio Cognitivista; - L'approccio Metacognitivo; - L'approccio Costruttivista; - Lo studio dei DSA: Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

MODULO 1
I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES)

Lezione 1: La normativa italiana - L. 104/92 Disabilità; - L. 170/2010 DSA; - Direttiva Ministeriale 2012 relativa ai BES; - Schema riassuntivo dei BES; - ADHD e Disturbo oppositivo-provocatorio.

Lezione 2: La diagnosi - Distinzione tra diagnosi clinica e definizione pedagogica; - La Diagnosi Funzionale; - Il Profilo Dinamico Funzionale (P.D.F.); - Quando è possibile fare una diagnosi di DSA? - Gli alunni con BES possono avere una diagnosi? - Compresenza di DSA e altri disturbi; - Disturbi con diagnosi che non fanno parte dei DSA.

MODULO 2
I DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO (DSA)

Lezione 1: DSA - Definizione di DSA; - Le varie tipologie di DSA; - Dislessia; - Disortografia; - Discalculia; - Disgrafia; - La Consensus Conference; - I quesiti per la giuria; - Il Sistema Nazionale per le Linee Guida (SNLG).

Lezione 2: La diffusione dei DSA in Italia - I DSA in Italia; - Alunni con DSA per ordine di scuola; - Distribuzione territoriale.

Lezione 3: DSA e BES: prognosi e intervento - I DSA come categoria tra i BES; - Prognosi dei BES; - Prognosi dei DSA; - La certificazione; - Chi può rilasciare la certificazione di DSA? - L’equipe multidisciplinare; - Il ruolo del neuropsichiatra nella diagnosi; - Il ruolo del logopedista nella diagnosi; - Il ruolo del logopedista nel trattamento; - Il ruolo dello psicologo nella diagnosi; - Il ruolo dello psicologo nel trattamento.

MODULO 3
LA PREVENZIONE DEI BES

Lezione 1: Prevenzione dei BES - La prevenzione dei BES; - I fattori di rischio; - Interventi per l’individuazione del rischio e la prevenzione; - Altri interventi di prevenzione primaria a scuola; - Questionario osservativo IPDA; - Il test CMF - Valutazione delle competenze meta-fonologiche; - Le prove MT; - Il test AC-MT; - La batteria ABCA; - Le indicazioni della Consensus Conference in ambito preventivo.

MODULO 4
UNA DIDATTICA DI TIPO INCLUSIVO

Lezione 1: Cosa si intende per didattica inclusiva - La Didattica Inclusiva; - Il ruolo delle istituzioni scolastiche; - Didattica Individualizzata e Didattica Personalizzata; - L’attuazione della normativa: - La normativa per gli studenti universitari e gli studenti delle scuole serali.

Lezione 2: Le misure di sostegno previste per gli alunni con BES - La Direttiva Ministeriale; - Il PAI; - L’insegnante di Sostegno; - L’assistente per l’integrazione scolastica e l’autonomia; - Il PEI; - Il PDP; - Gli strumenti Compensativi; - Programmi di video-scrittura; - Sintesi Vocale; - Registratore; - La calcolatrice; - Mappe concettuali, Tabelle, Formulari; - Audiolibri; - Vocabolario Digitale; - Gli strumenti Dispensativi; - La durata dei PDP; - Metodologie Didattiche per l’inclusione; - La LIM.

Lezione 3: Il rapporto tra scuola e famiglie di alunni con BES - L'attribuzione della colpa; - Il disagio nella scuola primaria; - L'evolvere della situazione nella scuola secondaria; - L'importanza degli approfondimenti diagnostici; - Le difficoltà dei famigliari; - La collaborazione tra scuola e famiglia; - La procedura burocratica; - L'autorizzazione dei famigliari; - La condivisione del PEI e del PDP; - La legge sulla trasparenza – L. 241/90.

MODULO FINALE
TEST FINALE A RISPOSTA MULTIPLA

24 domande con 3 o 4 ipotesi di risposta, da svolgere in 40 minuti. Ogni discente ha a disposizione 3 tentativi per svolgere il test, il voto finale sarà corrispondente al voto maggiore ottenuto nei vari tentativi. L’attestato di frequenza viene rilasciato previo raggiungimento della sufficienza (almeno 6/10).

RILASCIO ATTESTATO
Previo raggiungimento della sufficienza al test finale, si potrà accedere all’area per il rilascio dell’attestato. Cliccando sul pulsante che verrà indicato l’attestato sarà inviato all’indirizzo email comunicato al momento dell’iscrizione al corso.