Alea 96

Datori di Lavoro che Assumono il Ruolo di Rspp - Rischio Medio (32 ore)

Alea 96
A Roma

290 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello intermedio
Luogo Roma
Ore di lezione 32h
Durata 4 Giorni
  • Corso
  • Livello intermedio
  • Roma
  • 32h
  • Durata:
    4 Giorni
Descrizione


Rivolto a: Datori di Lavoro che assumono il ruolo di RSPP Rischio Medio (Trasporti, Magazzinaggio, P.A., istruzione, agricoltura, ecc.).

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via delle Fornaci, 29, 00165, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Via delle Fornaci, 29, 00165, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Sicurezza sul lavoro
RSPP
Valutazione DEI RISCHI

Professori

Maurizio Venditti
Maurizio Venditti
Ing.

Riccardo Dominici
Riccardo Dominici
Prof.

Medico-legale, psicologo, psicoterapeuta, impegnato da anni nell'attività peritale come consulente dei tribunali di Roma e Verona, autore di numerose pubblicazioni in materia e docente nei master di psicologia giuridica organizzati dall'Università La Sapienza di Roma.

Roberto Cavagna
Roberto Cavagna
dott.

Programma

Datori di Lavoro che assumono il ruolo di RSPP

Rischio Medio (trasporti, magazzinaggio, P.A., istruzione agricoltura, …) della durata di 32 ore.

Programma del corso

Modulo 1. Normativo - Giuridico

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;

  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;

  • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, an-che prive di responsabilità giuridica” ex D.Lgs. n. 231/2001, e s,m.i.;

  • Il sistema istituzionale della prevenzione;

  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, re-sponsabilità;

  • Il sistema di qualificazione delle imprese.

Modulo 2. Gestionale – gestione ed organizzazione della sicurezza

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;

  • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;

  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;

  • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);

  • I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;

  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;

  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;

  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa;

  • L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. Tecnico – individuazione e valutazione dei rischi

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di preven-zione e protezione;

  • Il rischio da stress lavoro-correlato;

  • I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi;

  • I dispositivi di protezione individuale;

  • La sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. Relazionale – formazione e consultazione dei lavoratori

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento;

  • Le tecniche di comunicazione;

  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;

  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;

  • Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

Conclusione del corso

Verifica di apprendimento interattiva

Questionario di gradimento

Ulteriori informazioni

Giorni del corso: 6, 7, 13 e 14 dicembre 2016.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto