RISPARMIA 5%
RISPARMIA 5%
Confservizi Veneto

Diritto della Sicurezza sul lavoro

5.0 1 opinione
Confservizi Veneto
Blended a Padova
  • Confservizi Veneto
Prezzo Emagister

1.600 € 1.520 
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
04980... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Post-diploma / post-qualifica
Metodologia Blended
Luogo Padova
Ore di lezione 40h
Durata 4 Mesi
Inizio Scegli data
Tutoraggio personalizzato
Lezioni virtuali
Esami presenziali
  • Post-diploma / post-qualifica
  • Blended
  • Padova
  • 40h
  • Durata:
    4 Mesi
  • Inizio:
    Scegli data
  • Tutoraggio personalizzato
  • Lezioni virtuali
  • Esami presenziali
Descrizione

Sul portale Emagister.it puoi trovare il corso di formazione Diritto della Sicurezza sul lavoro presentato dal centro Confservizi Veneto, una formazione della durata di 4 mesi, per un totale di 40 ore di studio. Il percorso formativo è valido per il rilascio di CFU, crediti formativi universitari, per accedere è quindi necessario essere in possesso di un titolo di studio valido per l’accesso agli studi universitari (diploma di scuola secondaria di secondo grado) o superiore, quali una laurea triennale e quinquennali di tutte le discipline. È destinato ad operatori e professioni nell’ambito del lavoro aziendale, di imprese private e del settore pubblico e a tutti coloro che vogliono affacciarsi nel modo della sicurezza del lavoro, che abbiano avuto tale incarico in azienda da poco o per cambio mansione, ecc.

Il Pacchetto Formativo Universitario in Diritto della sicurezza sul lavoro nasce all'esigenza di formare figure professionali con accresciute competenze nell’ambito giuridico e della Sicurezza sul lavoro, Previdenza sociale e Prevenzione dei rischi che rende capaci di rispondere in maniera efficace ed efficiente alle richieste provenienti del mondo del lavoro aziendale, tarati sulle esigenze tanto delle imprese private quanto del settore pubblico. L’approccio è giuridico e non rappresenta solamente un vademecum degli adempimenti normativi.

Informazioni importanti

Prezzo per gli utenti Emagister: Sconto del 5%: Per 2 o più iscrizioni da parte della stessa Azienda; Per chi porta un Amico e si iscrive insieme; Per iscritti provenienti da aziende associate a Confservizi Veneto.

Fondo interprofesionale: Corso finanziato Fondo interprofesionale

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Padova
Via della Croce Rossa, 62, 35129, Padova, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Padova
Via della Croce Rossa, 62, 35129, Padova, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

L'obiettivo formativo è innanzitutto quello di fornire conoscenze e capacità di comprensione di livello universitario e poter trasferire e condividere le conoscenze acquisite nei vari contesti in cui opera (con colleghi di divisioni diverse, con clienti, con la pubblica amministrazione, con altre divisioni aziendali, ecc.). Il pacchetto formativo, infatti, si propone di fornire la capacità d'applicare le conoscenze acquisite, in maniera da dimostrare un approccio professionale al lavoro e di possedere competenze adeguate, sia per ideare e sostenere argomentazioni, sia per risolvere problemi; si propone altresì di fornire la capacità di raccogliere e interpretare i dati ritenuti utili a determinare giudizi autonomi, inclusa la capacità di comunicare informazioni, idee, problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non specialisti.

· A chi è diretto?

Il Pacchetto Formativo Universitario si rivolge a tutti coloro che siano in possesso di un titolo di studio valido per l’accesso agli studi universitari (diploma di scuola secondaria di secondo grado) o superiore, quali una laurea triennale e quinquennali di tutte le discipline. È destinato ad operatori e professioni nell’ambito del lavoro aziendale, di imprese private e del settore pubblico e a tutti coloro che vogliono affacciarsi nel modo della sicurezza del lavoro, che abbiano avuto tale incarico in azienda da poco o per cambio mansione, ecc.

· Requisiti

Possedere un diploma di scuola superiore

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

IL PACCHETTO È STRUTTURATO IN TRE MODULI INTERDISCIPLINARI ACQUISTABILI SEPARATMANETE: • DIRITTO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO • DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE • MODELLI ORGANIZZATIVI E DI PREVENZIONE DEI RISCHI Si acquisiscono Credidi Formativi Universitari, sostenedo l'esame finale dei corsi. FINANZIABILE con il fondo interprofessionale FONSERVIZI. Sconti per aziende associate Confservivi Veneto e per iscrizioni multiple della stessa azienda

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.7
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

P
PAOLO DALLA COSTA
5.0 02/12/2017
Il meglio: Comodità di accesso e parcheggio. Puntualità e disponibilità.
Da migliorare: Il costo sede di esame secondo me dovrebbe essere compreso nell'iscrizione all'università
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione
Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro
Sicurezza
Sicurezza e ambiente
Diritto civile
Prevenzione rischi
Anticorruzione
Previdenza sociale
Welfare state
Ammortizzatori sociali
Tutela pensionistica privata e pubblica
Modelli organizzativi
Legge 231/2001
Giurisprudenza
Salute
Coordinatore della sicurezza
Coordinatore sicurezza
Auditor sicurezza
Diritto del lavoro
Diritto alla salute

Professori

 Antonia Antonella Marandola
Antonia Antonella Marandola
Prof

Docente a contratto UNINETTUNO IUS/16; Professore ordinario di Diritto processuale penale (Ius 16) presso la Libera Università del Mediterraneo Jean Monnet di Casamassima (Bari) dal 1.11.2013; E’ stata chiamata quale Professore associato per il settore scientifico - disciplinare IUS/16 - Diritto processuale penale con decreto del 30 dicembre 2004 (D.R. n. 2279/2004) dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trieste,

Programma

Corsi online Università Uninettuno:

Il primo modulo (8 CFU) “DIRITTO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO” intende fornire agli studenti i lineamenti generali del Diritto della Salute e della Sicurezza nei luoghi di lavoro, trasferendo quindi i rudimenti fondamentali per una corretta gestione delle attività di sicurezza e prevenzione, da un punto di vista giuridico. Dopo la ricognizione della evoluzione storico-ricostruttiva della disciplina prevenzionistica, il corso si sofferma in particolare sul Titolo I e sui Titoli Speciali del decreto legislativo n. 81, del 9 aprile 2008, cosiddetto Testo Unico della Salute e della Sicurezza nei luoghi di lavoro, oltre che sui suoi principali provvedimenti modificativi ed attuativi. Ciò senza dimenticare gli opportuni riferimenti alla prassi amministrativa e giurisprudenziale e alle più recenti novità normative al contempo intervenute. Sono dunque analizzati il complesso dei principi comuni, che esprimono al meglio la logica della regolamentazione della materia, e le regole generali da applicare a tutti i destinatari delle disposizioni in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; alle stesse del resto, in via paradigmatica, si rifà tutta la disciplina speciale dedicata ai singoli settori produttivi e alle specifiche tipologie di rischio.

Il secondo modulo (8 CFU) “DIRITTO DELLA PREVIDENZA SOCIALE” si prefigge di far acquisire agli studenti le nozioni giuridiche di base in materia di previdenza e assistenza sociale, trattando sia i profili generali del sistema giuridico complessivo, sia le singole forme di prestazione e tutela. Il corso riguarda l’approfondimento, sul piano giuridico, del tema della previdenza sociale e del Welfare State in una dimensione ampia che abbraccia la previdenza sociale pubblica e privata, l’assistenza sociale, la tutela della disoccupazione, gli ammortizzatori sociali e le politiche attive, la tutela pensionistica pubblica e privata, nonché la tutela previdenziale per gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Il terzo modulo (8 CFU) “MODELLI ORGANIZZATIVI E DI PREVENZIONE DEI RISCHI” affronta e approfondisce i lineamenti del diritto processuale penale italiano, in generale. La disciplina volta alla prevenzione dei reati nell’ambito degli enti e delle persone giuridiche e all’interno di essa una specifica attenzione sarà dedicata ai reati per i quali si risponde ai sensi del d. lgs. 231/2001, alle forme di responsabilità e alle caratteristiche dei modelli organizzativi e ai requisiti richiesti per realizzare la prevenzione dei rischi nell’ambito delle differenti attività d’impresa. Il corso si propone di offrire allo studente una conoscenza approfondita delle questioni che si intersecano fra il mondo giuridico, il processo penale e delle forme di tutela e garanzia stabilite dalla legge per evitare (in via preventiva) anche in forme residuale una responsabilità penale per le società e le imprese nello svolgimento delle loro attività.

Ulteriori informazioni

Previsto un attestato di partecipazione per i partecipanti