Centro Studi E.Di.Ma.S.

E.M.C.P. - Emergency Management of Civil Protection

Centro Studi E.Di.Ma.S.
Blended a L'Aquila

8.000 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master II livello
Metodologia Blended
Luogo L'aquila
Ore di lezione 3000h
Durata 2 Anni
Inizio Scegli data
Crediti 120 Crediti Formativi Universitari
  • Master II livello
  • Blended
  • L'aquila
  • 3000h
  • Durata:
    2 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
  • Crediti: 120 Crediti Formativi Universitari
Descrizione

Centro Studi E.Di.Ma.S. presenta su Emagister.it il corso E.M.C.P. - Emergency Management of Civil Protection, un percorso di studi unico che mira a formare la nuova figura professionale dell'EMERGENCY MANAGER.

Il programma didattico sarà incentrato nella materia multidisciplinare dell'Emergency Management nelle aree di tutela ambientale, gestione del territorio, sviluppo socio economico, finanziario e della sicurezza sociale (protezione e difesa civile) e si propone di sviluppare le competenze in termini di conoscenze teoriche e abilità pratiche manageriali per la gestione delle crisi e delle situazioni complesse.

Il Master in E.M.C.P. assume come obiettivi formativi specifici il complesso di conoscenze teoriche e metodologiche aziendali, con i necessari supporti conoscitivi integrativi e strumentali di natura economica, giuridica, matematico statistica, finalizzati a fornire le conoscenze per operare con adeguata capacità nelle funzioni direzionali e di coordinamento anche in situazioni di crisi. Per accedere al Master è richiesto il possesso di una Laurea Magistrale di II livello, maggiori dettagli sono disponibili nel bando consultabile in allegato.

Informazioni importanti Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Scegli data
L'Aquila
P.zza della Fontana Luminosa , Perugia, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Scegli data
Luogo
L'Aquila
P.zza della Fontana Luminosa , Perugia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Formare i professionisti del management pubblico e privato nella materia multidisciplinare dell'Emergency Management per la gestione delle crisi, delle emergenze e delle situazioni complesse. Preparare tali professionalità alla Certificazione delle Competenze a livello europeo, per garantirle nel tempo, e garantire le loro azioni e i loro prodotti nei mercati di riferimento (pubblici e privati).

· A chi è diretto?

Il Master è rivolto a chi è interessato ad un percorso formativo finalizzato ad operare negli ambiti di Protezione Civile, del Prevention Management, del Disaster Management e dell’Emergency Management, in ambito nazionale ed europeo. I moduli del Master intendono formare e aggiornare i professionisti che operano nelle aziende pubbliche e private, negli Enti e nelle organizzazioni del sistema nazionale di protezione civile, nel volontariato internazionale, laico e missionario, nei molteplici settori della sanità e del soccorso, nella gestione e mitigazione di effetti delle crisi e delle calamità e nelle emergenze internazionali. In particolare le capacità professionali possono essere declinate sia per sbocchi professionali: – progettazione integrata strategica territoriale; – servizi e consulenze alle imprese; – servizi agli istituti di credito e assicurativi; – servizi e consulenze agli enti pubblici; – servizi e consulenze alle organizzazioni no profit; 2) sia per tipologia di conoscenze professionali: – prevention management; – disaster management; – emergency management; – organizzazione e gestione delle risorse umane. A laureandi e laureati, verrà rilasciata l’attestazione di Master da 120 C.F.U. (Crediti Formativi Universitari) utilizzabili nei concorsi pubblici secondo la normativa vigente.

· Requisiti

Per partecipare al Master di II Livello EMCP è richiesta una Laurea specialistica. Eccezionalmente possono essere accettati dal Comitato Ordinatore laureati triennali e/o non laureati ma solo in qualità di uditori (con la consegna del diploma di partecipazione ma non dei Crediti Formativi Universitari). Il Master verrà attivato al raggiungimento del numero minimo di iscritti (23). Qualora le domande risultino superiori al numero previsto, la selezione avverrà tramite le seguenti modalita: valutazione titoli/colloquio

· Titolo

Emergency Management of Civil Protection

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il Master è sviluppato con metodi didattici attivi e integrati finalizzati ad ottimizzare l’apprendimento: lezioni frontali, incontri teorico-pratici, FAD (Formazione a Distanza), attività seminariali, esercitazioni pratiche, stage e gruppi di studio. La metodologia prescelta valorizza le esigenze e le risorse dei singoli partecipanti e del gruppo in quanto tale. Il Master biennale della durata complessiva di 3000 ore, sarà articolato in aree tematiche metodologiche e pratiche, suddivise in 150 ore di lezioni frontali (moduli didattici con formula week end, comprensivi di 3 esercitazioni pratiche), FAD (Formazione a Distanza), Tirocinio Curriculare, Approfondimenti tematici, Studio individuale, Project Work e Prova Scritta Finale. Le lezioni frontali si svolgeranno generalmente la 1^ o la 2^ settimana, con cadenza mensile, il sabato e la domenica, con orario 9.00-13.00 e 14.00-17.30. Moduli frontali (150 ore) e Argomenti delle Aree Didattiche / Moduli formativi bi-lingua (inglese e italiano) dedicati alla compensazione e all’integrazione delle conoscenze specifiche di base / Tirocinio (esercitazioni e laboratori) / Il tirocinio sarà svolto secondo uno schema di verifica qualitativa delle attività svolte, presso le strutture convenzionate con E.Di.Ma.S., o presso le strutture del sistema nazionale di protezione civile segnalate dagli studenti (previo accertamento di idoneità da parte del Centro Studi E.Di.Ma.S.), o in amministrazioni pubbliche italiane ed europee / Sono previsti percorsi didattici personalizzati.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Saranno ricontattati dalla Segreteria Master del Centro Studi Emergency and Disaster Management Studies.

· Il percorso formativo integra davvero conoscenze e competenze? Se si, in che modo?

I docenti sono di livello nazionale ed internazionale, provenienti dal mondo del saper fare. Il Master coniuga l'esigenza dei discenti di poter ottenere strumenti pratici da riuscire ad utilizzare già durante il percorso di studi, e la reale capacità di chi mette a disposizione la propria esperienza professionale e divulgarla con metodi di insegnamento pratici all’interno delle tre esercitazioni.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Disaster management
Protezione Civile
Comprendere gli incidenti maggiori
Gestione della risposta ad un Incidente Maggiore
Supporto sanitario
Equipaggiamento
Servizi di Emergenza
Procedure radio Messaggio
Livelli di Comando
Triage
Ottimizzare il trasporto dei feriti
Evacuazione dei singoli feriti
Pianificazione di Emergenza
Metodo Augustus
Piano Comunale di Protezione Civile
Aspetti sociologici delle Emergenze
Aspetti neuropsicologici dello stress
Impatto psico-sociale del messaggio
Comunicazione strategia in emergenza
Disaster manager

Programma

Il piano didattico può comprendere attività monodisciplinari o attività di tipo integrato. Per gli insegnamenti monodisciplinari devono essere indicati i CFU, il SSD ed il dettaglio ore di didattica frontale. Per gli insegnamenti integrati, CFU, S.S.D. e dettaglio ore di didattica frontale devono essere indicati esclusivamente per i singoli moduli.

  • PROJECT MANAGEMENT
  • GESTIONE DEL RISCHIO E GESTIONE DELLA CRISI
  • MODULO III:FAD
  • MODULO II:APPROFONDIMENTI TEMATICI
  • MODULO III:STUDIO INDIVIDUALE
  • MODULO IV: LA GESTIONE DEL RISCHIO
  • IL CICLO DEI PROCESSI / PROCESSI DEL CICLO CP/PC DI PROTEZIONE CIVILE
  • LA FORMAZIONE COME STRUMENTO STRATEGICO: PROFILO E RUOLO DEL FORMATORE LA PSICOLOGIA DEL GRUPPO
  • ANALISI DEL CLIMA E MOTIVAZIONE PERSONALE STILI DI COMUNICAZIONE E LEADERSHIP
  • II ERCITAZIONE: CHECK DEL PIANO DI PC
  • SVILUPPO CAPACITA' DIRETTIVE E STILI DEL MANAGEMENT
  • STRUMENTI E METODOLOGIE PER LA GESTIONE E LA SICUREZZA
  • IL MANAGEMENT A SUPPORTO DEI DECISION MAKERS ASPETTI GIURIDICI E AMMINISTRATIVI
  • THE WORK OF EMERGENCY MANAGER
  • III ESERCITAZIONE: APPLICAZIONE ESERCITATIVA
  • MODULO V:FAD
  • MODULO VI:APPROFONDIMENTI TEMATICI
  • MODULO VII:STUDIO INDIVIDUALE
  • TIROCINIO
  • PROVA FINALE

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto