RISPARMIA 15%
RISPARMIA 15%
MELIUSform Business School

Executive Master in Direzione del Personale

5.0 eccellente 5 opinioni
MELIUSform Business School
A Roma e Milano
  • MELIUSform Business School
Sconto iscrizione anticipata

3.990 € 3.391 
+IVA
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
06622... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Master
Luogo In 2 sedi
Ore di lezione 208h
Durata 7 Mesi
Inizio 30/03/2019
altre date
Descrizione

L'Executive Master in Direzione del Personale, offerto da MELIUSform Business School è rivolto a coloro che in ambito aziendale si occupano della gestione e della direzione del personale.

Il Master, della durata di 7 mesi da svolgere in aula, ha come obiettivo quello di offrire tutte le competenze della gestione del personale.

Il programma del corso, dettagliato in fondo alla pagina, introdurrà i partecipanti alla tecniche di formazione e valutazione del personale, alla normativa del settore e al budgeting. Sarà fatta un’ampia panoramica sul mondo aziendale ai giorni nostri, sull’organizzazione e sui compiti delle risorse umane. Spazio infine anche alle paghe e contributi, agli asetti fiscali e alla progettazione per la formazione e alle politiche retributive.

Informazioni importanti

Earlybird: SCONTO del 15% sulla quota di partecipazione fino al 28 FEBBRAIO 2019 per tutte le iscrizioni pervenute entro tale data.

Strutture (2)
Dove e quando
Inizio Luogo Orario
30 mar 2019
Milano
Corso di Porta Romana 46, 00122, Milano, Italia
Visualizza mappa
Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30
06 apr 2019
Roma
Via Palestro 24, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30
Inizio 30 mar 2019
Luogo
Milano
Corso di Porta Romana 46, 00122, Milano, Italia
Visualizza mappa
Orario Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30
Inizio 06 apr 2019
Luogo
Roma
Via Palestro 24, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa
Orario Lezioni in formula Sabato - 9:30/18:30

Opinioni

5.0
eccellente
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

D
Danilo
5.0 17/07/2017
Il meglio: Grazie a questo master ho potuto approfondire le mie conoscenze universitarie, particolarmente utile il modulo legato alla consulenza del lavoro. Utile la piattaforma di elearning che mi ha permesso di recuperare le lezioni perse.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
N
Nicolette
5.0 17/07/2017
Il meglio: Grazie al taglio pratico della formazione potrò sfruttare in ambito lavorativo gli insegnamenti ricevuti. L'organizzazione di Meliusform è ottima, gli orari di lezione si adattano perfettamente agli impegni lavorativi. Consigliato!
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
A
Alessia
5.0 17/07/2017
Il meglio: Ho trovato questo master arricchente e motivante, grazie ai docenti molto preparati ho potuto aumentare le mie competenze. Organizzazione impeccabile, programma didattico completo e specialistico.
Da migliorare: Niente da migliorare.
Consiglieresti questo corso?:
D
Diego
5.0 26/06/2017
Il meglio: Ho trovato utili e interessanti i business game, presentati in occasione dell'Executive Master in Direzione del Personale, in particolar modo quelli relativi ai moduli di Paghe e contributi, Relazioni sindacali, Budget del Personale e Politiche Retributive.
Da migliorare: Niente
Consiglieresti questo corso?:
I
Ilaria
5.0 26/06/2017
Il meglio: Grazie all'Executive Master in Direzione del Personale ho acquisito le competenze legate ai processi di ricerca e selezione del personale, approfondendone gli aspetti legati alla gestione. I docenti sono qualificati, si distinguono per professionalità e disponibilità. Utilissima l'analisi di casi aziendali pratici. Il materiale didattico completo e le numerose esercitazioni sono state utili per l'apprendimento. Il mio giudizio è assolutamente positivo. La formula weekend è vantaggiosa per i lavoratori o per chi viaggia, il personale Meliusform è sempre molto disponibile. Buono il rapporto qualità prezzo.
Da migliorare: Niente da migliorare
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

2017

Come si ottiene il marchio CUM LAUDE?

Tutti i corsi devono essere aggiornati

La media delle valutazioni dev'essere superiore a 3,7

Più di 50 opinioni degli ultimi 12 mesi

8 anni del centro in Emagister.

Cosa impari in questo corso?

Paghe e contributi
Budget
Budget del personale
Selezione del personale
Formazione del personale
Sviluppo del potenziale umano
Politiche retributive
Relazioni sindacali
Gestione del personale
Direzione del personale
Reporting
Valutazione del personale
Personale aziendale
Budgeting
Legislazione aziendale
Amministrazione aziendale

Professori

Team Docenti
Team Docenti
Team Docenti

Programma

Modulo: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

Lezione 1

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO: LA TRASFORMAZIONE DIGITALE

  • L'evoluzione aziendale nell'era del digitale

Lezione 2

LO SCENARIO DI RIFERIMENTO: LUOGHI E PROCESSI DI LAVORO

  • Gi strumenti digitali a servizio dei processi di lavoro
  • I luoghi di lavoro: dallo Smart Working al telelavoro
  • Dall'orientamento al compito all'orientamento al risultato
  • Lavorare per compiti e lavorare per processi

Esercitazione: Organizzazione per compiti e per processi

Lezione 3

AZIENDA, IMPRESA, ORGANIZZAZIONE

Lezione 4

STRUTTURA E COMPITI DELLE RISORSE UMANE IN AZIENDA

Esempi pratici: 

  • redazione dell’organigramma,
  • contenuti di una procura,
  • strumenti per pianificare gli organici.

Modulo: SELEZIONE DEL PERSONALE

Lezione 5

LA VALUTAZIONE

  • I processi Human che afferiscono ai Dipartimenti HR (selezione, formazione, sviluppo) da interno o da consulente
  • La versatilità della valutazione: selezione d’ingresso, valutazione in corso di carriera per selezioni interne, crescite, passaggi e riorganizzazioni e ridimensionamenti organizzativi, individuazione del potenziale
  • Il valutatore: skill personali, deontologia e impatto sull’organizzazione
  • Job Analysis e Modello di Competenze

Lezione 6

LABORATORIO: VALUTARE LE COMPETENZE

Lezione 7

IL PROCESSO SELETTIVO

  • L'inserzione e la scelta dei canali di recruiting
  • La convocazione
  • Gli step selettivi:
  • Testing (questionari, role play, in-tray, esercizi di gruppo) 
  • Intervista  
  • Rilevazione competenze tecniche 
  • Reporting 
Lezione 8

LABORATORIO: DISEGNARE UN PROCESSO SELETTIVO

Lezione 9

APPROFONDIMENTI TECNICI: LA CONDUZIONE DELL’INTERVISTA E LA STESURA DEL REPORT

  • L'intervista: approfondimenti tecnici e metodologici, gli errori più comuni, le percentuali di successo
  • La stesura del report e la restituzione al cliente/candidato/Responsabile di Linea

Lezione 10

LABORATORIO: CONDURRE UN’INTERVISTA DI SELEZIONE

  • Interviste di selezione in sottogruppi
  • Feedback tra pari sulla performance
Modulo: RAPPORTO DI LAVORO: NORMATIVA E SVOLGIMENTO

Lezione 11

FONTI DEL DIRITTO DEL LAVORO

  • I principi
  • Fonti internazionali e comunitarie
  • Fonti legislative interne
  • Fonti negoziali e contrattazione collettiva

Lezione 12

RAPPORTI DI LAVORO E TIPOLOGIE CONTRATTUALI

  • Il lavoro subordinato: caratteristiche e requisiti
  • Il lavoro autonomo e la parasubordinazione
  • L’interposizione fittizia di mano d’opera
  • Principali tipologie contrattuali

Costituzione e gestione del rapporto di lavoro

Lezione 13

DISCIPLINA DEI LICENZIAMENTI

  • Le Causali del licenziamento
  • Licenziamento Collettivo
  • Licenziamento illegittimo: la tutela nel nuovo art. 18 Stat. Lav. e nel contratto a tutele crescenti
  • Licenziamento: aspetti processuali
  • Questioni applicative e sentenze

Esercitazione

Lezione 14

LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA IN MATERIA DI TUTELA DEI DATI - ELEMENTI

  • Evoluzione normativa e nuova disciplina
  • Attori, adempimenti, responsabilità
  • Questioni applicative

Modulo: INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE: SOLUZIONI ED OBBLIGHI

Lezione 15

INTERNAZIONALIZZAZIONE HR: NORMATIVA E CONTRATTUALISTICA

  • Legislazione applicabile ai rapporti di lavoro transnazionali e giurisdizione. Norme di diritto internazionale privato e norme italiane.
  • Tipologia dell’assegnazione all’estero. Durata e natura dell’assegnazione. Formule contrattuali. Trasferte, distacchi, assunzione ad hoc, localizzazione.
  • Contenzioso e gestione del rapporto.
  • Sistemi di compenso per gli espatriati. Basi retributive, indennità e benefits
  • Soluzioni dei problemi complessi. Esternalizzazione o internalizzazione.

Lezione 16

INTERNAZIONALIZZAZIONE HR: OBBLIGHI AMMINISTRATIVI, PREVIDENZIALI E TRIBUTARI

  • Aspetti previdenziali. Regolamenti CEE. Convenzioni di sicurezza sociale. Legge 398/87 e sua applicazione. Problematiche aperte.
  • Aspetti fiscali. Evoluzione recente. Tassazione e residenza fiscale. Problematiche di doppia tassazione. Recupero del credito d’imposta. Tutela del lavoratore espatriato.
  • Evoluzione della normativa applicabile per ingresso e lavoro.

Modulo: IL PROFESSIONISTA HR FUORI DALL’AZIENDA: L’HR BUSINESS PARTNER

IL RUOLO DELL’HR NELLA CONSULENZA ALLE AZIENDE

Lezione 17

IL RUOLO DELL’HR NELLA CONSULENZA ALLE AZIENDE

  • Come cambia il ruolo del professionista HR nel mondo della consulenza
  • Il ruolo del Consulente HR nel mondo delle APL: introduzione
  • Il ruolo del Consulente HR nelle società di Head Hunting
Lezione 18

LAVORARE IN APL – GI GROUP

Lezione 19

LAVORARE IN APL - ADECCO

Lezione 20

LAVORARE IN APL – RANDSTAD

Modulo: MASTER SPECIALISTICO (PEC)

PAGHE E CONTRIBUTI

Lezione 21

LA RETRIBUZIONE: INTRODUZIONE ED ELEMENTI ACCESSORI

Fonti
CCNL Terziario (Commercio) e Metalmeccanica Industria: struttura
L’esame dettagliato della Busta Paga

La Retribuzione - Normativa e Tipologie
I caratteri della retribuzione

I principi retributivi

Lezione 22

L'IMPOSIZIONE CONTRIBUTIVA

  • Gli adempimenti contributivi

Lezione 23

LA RETRIBUZIONE NEI PERIODI NON LAVORATI: LA MALATTIA

  • La malattia non professionale
  • Le modalità di certificazione
  • L'elaborazione di una Busta Paga per qualifica con malattia - caso concreto

Lezione 24

LA RETRIBUZIONE NEI PERIODI NON LAVORATI: LA MATERNITA'

  • La maternità - Anticipata e obbligatoria
  • I congedi parentali
  • La maternità facoltativa
  • Allattamento
  • L'elaborazione di una Busta Paga per qualifica con maternità - caso concreto

Lezione 25

LA RETRIBUZIONE NEI PERIODI NON LAVORATI

  • L. 104/92
  • Adempimenti assicurativi
  • Infortunio sul lavoro e relative modalità di denuncia on-line
  • La malattia professionale
  • L'elaborazione di una busta paga per infortunio - caso concreto

Lezione 26

GLI ADEMPIMENTI INAIL E L’IMPONIBILE FISCALE

Lezione 27

GLI ADEMPIMENTI FISCALI MENSILI ED ANNUI (Parte I)

  • Detrazioni Fiscali (Lavoro dipendente, Coniuge e familiari a carico)
  • IRPEF ordinaria e separata
  • La decontribuzione del salario di produttività
  • il conguaglio fiscale Conguaglio Fiscale

Lezione 28

GLI ADEMPIMENTI FISCALI MENSILI ED ANNUI (Parte II)

Esercitazione completa:

  • Contributi ed imposte del lavoratore
  • Uniemens e Modello Unificato di versamento
  • Modello CUD: illustrazione del modello
  • Modello 770: illustrazione del modello

Lezione 29

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO E PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Parte I)

  • Liquidazione delle ultime competenze
  • Preavviso trattenuto o indennità sostitutiva
  • Conguaglio in corso d’anno
  • Retribuzione utile ai fini T.F.R.

Lezione 30

TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO E PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Parte II)

Esempio pratico, anche con supporto di Excel

  • Calcolo una busta paga con cessazione di un dipendente comprese competenze di fine rapporto: indennità di preavviso, ferie non godute, altre competenze di fine rapporto
  • Calcolo del trattamento di fine rapporto (TFR)

Modulo: FORMAZIONE FORMATORI

Lezione 31

ANALISI DEI BISOGNI

  • Cosa vuol dire "fare Formazione"
  • Il ruolo della Formazione in Azienda
  • Analisi dei bisogni di Formazione (in cosa consiste, fasi e strumenti)

Lezione 32

PROGETTARE LA FORMAZIONE - Parte I

  • Obiettivi didattici
  • Rapporto Committente/Formatore
  • Come progettare la Formazione (aspetti "pratici" da considerare)
  • L'apprendimento negli adulti
  • Macroprogettazione (come progettare le unità didattiche)

Lezione 33

PROGETTARE LA FORMAZIONE - Parte II

  • Microprogettazione (come preparare il materiale didattico)
  • Progettazione come processo circolare

Lezione 34

METODOLOGIE DIDATTICHE ATTIVE

  • Lezioni
  • Discussioni
  • Lavori di gruppo
  • Esercitazioni
  • Roleplaying
  • Simulazioni
  • Metodo dei casi
  • Business games
  • Outdoor training

Lezione 35

RAPPORTO METODOLOGIE/OBIETTIVI E VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE

  • Come costruire un caso
  • Come strutturare un Role playing
  • Cosa analizzare e come interpretare

Lezione 36

VALUTAZIONE DELLA FORMAZIONE (Parte II)

  • Dare il feedback all'aula e gestire le domande
  • Valutare la Formazione

Lezione 37

DIDATTICA DIGITALE (Parte I)

  • Strumenti digitali a supporto del processo formativo
  • Dall’elearning al web learning

Lezione 38

DIDATTICA DIGITALE (Parte II)

  • Progettare e utilizzare un mini sito per la didattica digitale
  • Strumenti per la produzione e presentazione di contenuti digitali

Modulo: BUDGET DEL PERSONALE

BUDGET DEL PERSONALE E COSTO DEL LAVORO

Lezione 39

BUDGET DEL PERSONALE E COSTO DEL LAVORO

  • Integrazione tra Budget Aziendale e Budget del Personale
  • Piani pluriennali, budget annuali e revise budget
  • La tempistica del budget aziendale e del personale
  • La gestione del fattore tempo: orario e calendario annuo
  • La programmazione ed il controllo degli organici: viste demografiche e professionali
  • Le componenti del costo del lavoro:
  • Retribuzione diretta, indiretta, differita
  • Oneri contributivi e sociali, TFR
  • La definizione del costo del lavoro: costi unitari complessivi, costo del lavoro per unità di prodotto, costi diretti, indiretti ed impropri
  • Suddivisione del budget per livelli, qualifiche, centri di costo
  • Esempio pratico con supporto di Excel
  • Elaborazione del costo del lavoro su un caso dato

Lezione 40

IL SISTEMA DI REPORTING E TECNICHE DI CONTROLLO DI GESTIONE APPLICATA ALLE HR

Il Reporting quale potente supporto alla presa di decisioni

  • Le analogie tra il processo di programmazione e controllo ed il processo di apprendimento: ricerca/analisi, modellizzazione, sperimentazione, attuazione
  • Il marketing dell’informazione interna: i flussi di comunicazione e trasmissione dei dati interni all’azienda
  • I rapporti tra Funzione HR, Controllo di gestione e Titolari di centri di responsabilità
  • Le caratteristiche del reporting di tipo innovativo
  • I destinatari della reportistica
  • Reporting strategico e direzionale
  • Gli indicatori quali-quantitativi del “tempo” e della “workforce”: correlazioni col costo: Indicatori gestionali complessi: efficienza, produttività, mol, valore aggiunto; Indicatori di Capitale Umano; Parametri di controllo/misurazione dei risultati della Funzione Risorse Umane

Misurare i risultati della Direzione Risorse Umane

  • Il controllo dei costi e la misurazione dei risultati e della performance
  • Quali indicatori scegliere per misurare la performance della Direzione Risorse Umane
  • Quali sono le responsabilità attribuite e le attività svolte che possono essere sistematicamente monitorate

Le azioni correttive: come migliorare processi, comportamenti organizzativi e prassi gestionali

  • Decisioni individuali e decisioni concordate
  • Il processo stimolo-risposta e il processo di feed-back: l’importanza di verificare il risultato atteso e di consolidare il risultato positivo

Modulo: SVILUPPO DEL POTENZIALE UMANO

SVILUPPO DEL POTENZIALE UMANO

Lezione 41

VALUTARE PER SVILUPPARE

  • Sviluppare le persone nelle organizzazioni: che impatto ha sul business
  • La valutazione delle risorse affinchè le si possano supportarle nel loro sviluppo:
  • Valutarli per quello che sanno fare ed hanno fatto: Performance appraisal
  • Valutarli per quello che potrebbero fare: Assessment Center
  • Valutarli per quello che vedono gli altri e per come si vedono loro stessi: Feedback a 360°
  • Valutarli per le competenze digitali: Digital Assessment Center

Lezione 42

LABORATORIO (Parte I)

  • Esercitazione in sottogruppi: Assessment Center
  • In Basket
  • LGD (Discussione di Gruppo)
  • Role Playing
  • Feedback tra pari sulla performance
Lezione 43

LE TECNICHE PER SVILUPPARE LE PERSONE

  • Training ortodosso ed eterodosso
  • Job rotation ed affiancamenti
  • Development Center e Autosviluppo
  • Counseling, Mentoring & Coaching
  • Bilancio delle competenze
  • Reverse Mentoring, ovvero la pianificazione di occasioni formali di confronto tra junior e senior, con il reciproco impegno a condividere le rispettive competenze.

Lezione 44

LABORATORIO (Parte II)

  • Il piano di AutoSviluppo
  • Esercitazioni in sottogruppi: condurre un colloquio motivazionale con finalità di sviluppo e fornire feedback all’altro fino a condurlo alla compilazione del proprio piano di auto sviluppo
  • Feedback tra pari sulla performance
Modulo: LE RELAZIONI SINDACALI

Lezione 45

CESSAZIONE RAPPORTO INDIVIDUALE E COLLETTIVO, L'ESERCIZIO DEL POTERE DISCIPLINARE ED I DIRITTI SINDACALI IN AZIENDA

Lezione 46

I RAPPRESENTANTI E L'ASSEMBLEA

Lezione 47

L'ESERCIZIO DEL POTERE DISCIPLINARE

Lezione 48

GLI INTERVENTI

Modulo: LA TRASFORMAZIONE DIGITALE NEL MONDO HR

DIGITAL HR: LE LEVE INTERNE DI GESTIONE E LE INFLUENZE SULL’EMPLOYER BRANDING

Lezione 49

HUMAN CAPITAL NELL’ERA DELLA HR DIGITAL TRANSFORMATION

  • Intelligenza Artificiale – capire e governare la nuova era digitale
  • Vantaggi e rischi nel mondo HR - i nuovi paradigmi:
  • La persona al centro, l’espressione del talento di ognuno
  • Confronto/Scontro tra il mondo HR e il mondo IT (le diverse visioni e la possibile sintesi)
  • Lavoro di gruppo / analisi e confronto

Lezione 50

MIGLIORE CANDIDATE EXPERIENCE = MIGLIOR EMPLOYER BRANDING

  • Il fattore “C”
  • Effetto social sulla reputation dell’azienda- I miglior EB social
  • Nuovi Strumenti: Gamification – Video Interview – Assessments predittivi etc
  • Nuove generazioni, impariamo ad ascoltarle
  • Lavoro di gruppo / analisi e confronto

Modulo: POLITICHE RETRIBUTIVE E WELFARE AZIENDALE

Lezione 51

POLITICHE RETRIBUTIVE e WELFARE AZIENDALE - Parte I

  • Il clima aziendale e lo stile di management
  • Le compatibilità economiche: principali variabili di cui tenere conto (andamento di mercato, incrementi contrattuali)
  • Il fine delle politiche retributive aziendali
  • L'indagine retributiva

Lezione 52

POLITICHE RETRIBUTIVE - Parte II

  • Analisi e valutazione dei principali strumenti per l’attuazione delle politiche retributive aziendali:
  • Incrementi economici tradizionali (premi U.T., aumenti di merito)
  • Incrementi economici legati agli obiettivi
  • Sistemi M.B.O. per dirigenti e quadri amministrativi e tecnici

Ulteriori informazioni

SERVIZIO PLACEMENT & CAREER: I partecipanti agli Executive Master MELIUSform possono accedere al Percorso Placement con l’obiettivo di costruire il proprio personal brand, ovvero di un profilo professionale con un portfolio competenze distintivo, al fine di:
- supportare l’inserimento in azienda dei partecipanti junior uscenti dai Master
- contribuire alla riqualificazione o crescita dei profili che hanno già maturato esperienza in azienda o nell'esercizio delle professioni.