Gruppo Fipes

FAD - Linee Guida Ministeriali per Gestire e Comunicare Gli Eventi Avversi che Possono Accadere in Sanità: Comunicazione Trasparente e Prudente

Gruppo Fipes
A Distanza

120 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Metodologia A distanza
Ore di lezione 12h
Durata 1 Anno
  • Corso
  • A distanza
  • 12h
  • Durata:
    1 Anno
Descrizione

Il corso offre l'opportunità di aprire una finestra su un panorama interessante ed utile per sviluppare sia mappe di orientamento che strumenti pratici.

Informazioni importanti

Domande più frequenti

· Requisiti

Qualsiasi PC con collegamento a internet. É CONSIGLIABILE AVERE UN INDIRIZZO E-MAIL PERSONALE

Cosa impari in questo corso?

Principi fondamentali di Clinical Risk Management
Il sistema nazionale per la segnalazione degli Eventi sentinella

Professori

... ...
... ...
...

Programma

OBIETTIVI DEL CORSO

Il Corso offre l’opportunità di aprire una finestra su un panorama, che si annuncia interessante ed utile per sviluppare sia mappe di orientamento che strumenti pratici; la responsabilità professionale e la stessa deontologia sono fondamenti dell’obbligo di ridurre gli errori in sanità. Al termine del corso il partecipante deve aver acquisito competenze in materia di:

  • Principi fondamentali di Clinical Risk Management
  • Il sistema nazionale per la segnalazione degli Eventi sentinella
  • Il sistema di Incident reporting per la segnalazione spontanea degli errori o quasi errori
  • Principi relativi alla tecnica Fmea/Fmeca per l’analisi proattiva dei rischi
  • Raccomandazioni di buona pratica contenute nella Raccomandazione Ministeriale relativa alla comunicazione di eventi avversi

CONTENUTI

  • Conoscere i rischi presenti nelle aziende sanitarie;
  • Conoscere la dimensione del fenomeno “errori” in campo sanitario a livello internazionale e nazionale
  • Definire i concetti di evento, quasi- evento, incidente, evento avverso - evento sentinella
  • Distinguere i fattori di rischio individuali e organizzativi che contribuiscono agli eventi indesiderati - Teoria di James Reason
  • Conoscere le fasi del processo di gestione del rischio
  • Distinguere gli strumenti reattivi da quelli proattivi per la rilevazione degli eventi indesiderati
  • Conoscere il Sistema Nazionale per la segnalazione degli Eventi Sentinella
  • Conoscere ed applicare il sistema di Incident reporting per la segnalazione spontanea degli incidenti
  • Conoscere i principi fondamentali della tecnica proattiva di individuazione dei rischi FMEA - FMECA
  • Conoscere le buone pratiche contenute nella Raccomandazione Ministeriale relativa alla comunicazione degli eventi avversi

Ulteriori informazioni

Chiusura: 31 dicembre 2014

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto