Ingegneria Civile e Ambientale

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.
A Modena

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea
Luogo Modena
Durata 3 Anni
  • Laurea
  • Modena
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Ad essere un ingegnere civile ed ambientale.
Rivolto a: tutti.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Modena
strada Vignolese, 905, 41121, Modena, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Modena
strada Vignolese, 905, 41121, Modena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Avere il diploma di scuola superiore

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Opinione sul Centro

M
Mery Opinione verificata
5.0 11/12/2017
Il meglio: Laurea in mangement e comunicazione d'impresa: L'approccio con i docenti e la preparazione ricevuta per poi inserirci nel mondo del lavoro.
Da migliorare: Magari mettere i corsi con almeno un esame in inglese.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

G
G. L. C. Opinione verificata
5.0 01/07/2017
Il meglio: laurea in Medicina e Chirurgia Ottima università. Ho ottenuto una buona preparazione.
Da migliorare: Chissà posso segnalare che le aule non erano perfettamente adatte.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

M
Michele Arcangelo Casamassima Opinione verificata
5.0 26/04/2017
Il meglio: Laurea in Scienze Infermieristiche (2004): Ricordo in particolare i docenti, la loro preparazione e sopratutto la professionalità. La parte del tirocinio è stata molto soddisfacente.
Da migliorare: Non ricordo nulla di negativo.
Consiglieresti questo centro?:

Opinione sul Centro

G
G. L. C. Opinione verificata
5.0 01/10/2008
Il meglio: Specializzazione in Oncologia Medica L'organizzazione in generale ottima. Professori molto preparati.
Da migliorare: Posso solo segnalare che le aule non erano perfettamente adatte.
Consiglieresti questo centro?:

Programma

Obiettivo formativo prioritario del corso è quello di assicurare ai laureati un'adeguata padronanza di metodi e contenuti scientifici generali, che consenta loro di completare la propria preparazione e sviluppare capacità progettuali in successivi percorsi formativi, e di adattarsi alla rapida evoluzione tecnologica che caratterizza l’ingegneria civile e ambientale ed i settori realizzativi in cui essa trova applicazione. Per raggiungere tale obiettivo formativo prioritario, il Corso di studio intende fornire ai propri laureati:

- una solida preparazione nelle discipline matematiche e nelle altre scienze di base, che costituiscono lo strumento essenziale per interpretare, descrivere e risolvere i problemi dell'ingegneria;

- una valida formazione ingegneristica di base: gli insegnamenti di geologia applicata e geotecnica, costruzioni idrauliche, scienza e tecnica delle costruzioni, geomatica, disegno, sono necessari per progettare un’opera ingegneristica non complessa, come per gestire interventi di salvaguardia del territorio ed interpretare con cognizione progetti di opere, anche al fine di valutarne l’impatto sull’ambiente;

- nei curricula ambientali : una preparazione ad ampio spettro nelle discipline caratterizzanti dell’ingegneria ambientale e del territorio, per individuare le criticità ambientali ed i processi che le inducono e prospettare adeguati interventi avvalendosi di tecnologie aggiornate. Vengono dati gli strumenti per comprendere: i fenomeni d’inquinamento, le problematiche del dissesto idrogeologico, le principali tecniche di depurazione delle acque reflue, i sistemi di gestione dei rifiuti e la rilevanza territoriale di tali tematiche;

- nei curricula civili : una preparazione ad ampio spettro nelle discipline dell’ingegneria civile, finalizzata a fornire le conoscenze e capacità fondamentali delle seguenti discipline: scienza e tecnica delle costruzioni, dinamica delle strutture, meccanica computazionale, architettura tecnica e produzione edile;

- gli adeguati complementi dell’ingegneria industriale: termodinamica, trasmissione del calore, scienza e tecnologia dei materiali;

- i contenuti delle principali norme tecniche ed i fondamenti del diritto;

- conoscenza dei più comuni strumenti di analisi e rilevazione, inclusi quelli cartografici, con trattamento dei dati e rappresentazione dei risultati sperimentali.

Gli studenti possono conoscere direttamente potenziali ambiti lavorativi svolgendo tirocini formativi presso aziende o enti pubblici o privati, o presso dipartimenti universitari su progetti di ricerca applicata. Descrizione del percorso formativo I primi due anni comprendono gli insegnamenti scientifici di base (analisi matematica, geometria, fisica, chimica, informatica e meccanica razionale) la fisica tecnica (primo semestre, secondo anno) ed i corsi caratterizzanti per la formazione ingegneristica di base (idraulica e costruzioni idrauliche, scienza delle costruzioni, geomatica). Un modulo di chimica con laboratorio ha indirizzo ambientale mentre il civile potenzia il disegno e la statica.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto