Fondazione ITS per le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione per il Piemonte

Interaction & Visual Design

Fondazione ITS per le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione per il Piemonte
Blended a Torino
  • Fondazione ITS per le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione per il Piemonte

Gratis
CORSO PREMIUM
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia ITS
Metodologia Blended
Luogo Torino
Ore di lezione 1800h
Durata 2 Anni
  • ITS
  • Blended
  • Torino
  • 1800h
  • Durata:
    2 Anni
Descrizione

Il centro Fondazione ITS per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione per il Piemonte propone su Emagister.it il suo nuovo corso di Interaction & Visual Design. Il corso è ideato per tutti coloro che vogliono acquisire competenze tecniche su tematiche specifiche.

Il corso si terrà a Torino ed avrà una durata complessiva di 1800 ore da svolgere durante due anni. Il corso permetterà al candidato di imparare le esigenze di business e progettare prodotti intuitivi. Il designer, a seguito della formazione, sarà in grado di creare interfacce e piattaforme per il web e saprà creare mappe di esperienza. Il programma del corso è ampio ed esaustivo. Per maggiori informazioni non esitare a contattare i nostri specialisti.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Consultare
Torino
Via Jacopo Durandi 10, 10144, Torino, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Torino
Via Jacopo Durandi 10, 10144, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

- Progettazione sistematica e Design Thinking - Profonda conoscenza delle best practice UI/UX - Progettazione grafica, motion graphic, sensibilità alla tipografia e al colore, al layout e generale consapevolezza di materiali e texture - Progettazione dell’esperienza utente, dagli sketch lo-fi ai prototipi pixel perfect ad alta fedeltà - Profonda comprensione di: information design, architettura dell’informazione, principi della gestalt e psicologia degli utenti - Esperienza nel team work con team cross-funzionali per lo sviluppo di software - Creazione di prototipi rapidi per convalidare i concetti di progettazione con le parti interessate e i clienti - Misurazione delle caratteristiche dei prodotti rilasciati a definizione dei parametri di riferimento per l’identificazione di potenziali aree di miglioramento - Capacità di comunicazione efficace, verbale e scritta, del concept - Forte capacità di riconoscere e predire casi d’uso e interazione con l’utente

· A chi è diretto?

Neo diplomati o persone in possesso di diploma di scuola secondaria che voglioni verticalizzare le proprie competenze tecniche su tematiche specifiche

· Requisiti

La selezione è aperta ai candidati in possesso del Diploma di scuola secondaria di secondo grado o titolo superiore, con priorità di accesso agli utenti giovani e adulti disoccupati. I cittadini comunitari o extracomunitari sono soggetti alle stesse regole previste per i cittadini italiani senza alcuna eccezione, salvo quanto previsto dalle norme che regolamentano il soggiorno degli stranieri in territorio italiano. Per i cittadini extracomunitari i documenti necessari per l’iscrizione dovranno pervenire regolarizzati dalle Autorità Consolari operanti nel paese di origine dello studente.

· Titolo

Diploma di Tecnico superiore per l'organizzazione e la fruizione dell'informazione e della conoscenza - 5° Livello EQF. Il titolo è corredato dall’EUROPASS diploma supplement, valido in tutto il territorio Europeo

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

- Acquisire, dopo il diploma, un’alta specializzazione tecnologica indispensabile per un inserimento qualificato nel mondo del lavoro - Formare Tecnici Superiori in grado di inserirsi nei settori strategici del sistema economico-produttivo del Paese - Sviluppare metodi per l’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese - Privilegiare una didattica esperienziale dove l’apprendimento si realizza attraverso l’azione e la sperimentazione di situazioni, compiti, ruoli affrontati in situazioni di incertezza e complessità, simili alla realtà lavorativa di tutti i giorni. Orientare i giovani e le loro famiglie verso le professioni tecniche

· Corpo docente

Corpo docente composto da professionisti provenienti da aziende specializzate e docenti provenienti dal mondo universitario e scolastico

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Design Thinking
UI/UX
Progettazione grafica
Motion graphic
Tipography
Layout
Sketch
Information Design
Architettura dell’informazione
Principi della gestalt
Team Work
Prototipi
Public speaking
Concept
Visual design
Approfondimenti didattici
Inglese
HMI
Internet
Laboratorio ideazione

Programma

- After effects per prototipazione delle interfacce e motion graphic (50 ore)- Approfondimenti didattici (30 ore)- Copyright e norme giuridiche del mondo digitale (20 ore)- E-Commerce (40 ore)- Growth hacking (40 ore)- Info visualization (20 ore)- Inglese (70 ore)- Interfacce HMI (Human Machine Interface) (55 ore)- Internet of things (50 ore)- Laboratorio di ideazione (45 ore)- Laboratorio di preparazione project work (20 ore)- Laboratorio di progettazione (30 ore)- Laboratorio integrato (30 ore)- Marketing, comunicazione ed economia dei media (60 ore)- Modellazione 3D e Prototipazione (50 ore)- Orientamento (40 ore)- Pari opportunita' (8 ore)- Progettazione HMI dei mezzi di trasporto (60 ore)- Progettazione interfacce (70 ore)- Project management (50 ore)- Prototipazione delle interfacce (40 ore)- Public speaking e relazione con il cliente (30 ore)- Ricerca e analisi qualitativa (50 ore)- Sicurezza sul lavoro (8 ore)- Tipografia e griglie (80 ore)- Usabilita' e comunicazione multimediale (20 ore)- Visual design (100 ore)- Web standard (60 ore)- Stage (560 ore)

Ulteriori informazioni

Percorsi di Specializzazione Tecnica Post Diploma, riferiti alle Aree Tecnologiche prioritarie per lo sviluppo economico, realizzati secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione. I percorsi sono interamente finanziati dal POR FSE - Regione Piemonte - MIUR.
La risposta italiana alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche per promuovere i processi di innovazione e trasferimento tecnologico, nella logica della Smart Specialization.