Corso attualmente non disponibile

Introduzione alle tecnologie GIS (40 ore)

Online

151-300 €

Descrizione

  • Tipologia

    Corso

  • Livello

    Livello base

  • Metodologia

    Online

  • Ore di lezione

    40h

  • Durata

    Flessible

  • Campus online

  • Invio di materiale didattico

  • Servizio di consultazione

  • Lezioni virtuali

Descrizione

ENGIM Piemonte offre agli utenti Emagister.it il corso di Introduzione alle tecnologie GIS.

In 40 ore il corso presenta le metodologie e gli strumenti software principali per l’analisi territoriale, alla luce dei numerosi strumenti che si sono sviluppati negli ultimi anni. In particolare si lavorerà con QGIS, software open source in grado di rappresentare e analizzare il territorio in maniera interattiva. Alla fine del corso si sarà in grado di utilizzare le funzioni principali dello strumento, coglierne le potenzialità e saperne immaginare un utilizzo all’interno di progetti complessi e delle attività della pubblica amministrazione. Nella prima fase del corso si affronterà e si approfondirà l’uso dello strumento secondo questi passi:

Introduzione ai sistemi informativi territoriali
Le relazioni tra cartografia e le basi di dati
Elementi di base dell’utilizzo del GIS su piattaforma QGIS
Georeferenziazione e Geocodifica
L’estrazione di dati
Quindi saranno concretamente affrontate applicazioni e casi studio, che prevedono anche l’analisi del software in questione come strumento di pianificazione e turistico/informativo/didattico per la progettazione e il rinnovamento di aree territoriali. Il corso di introduzione al GIS è di sicuro interesse per un novero crescente di figure professionali nei più diversi ambiti, come ad esempio quelli:

della pianificazione territoriale e dei servizi pubblici;
del marketing (geomarketing e micromarketing territoriale);
delle analisi sociali e demografiche;
della gestione delle emergenze.
Al termine del corso si potrà proseguire la formazione presso strutture che erogano la formazione completa per il rilascio della certificazione ECDL GIS (la certificazione GIS è un programma di certificazione volto ad attestare le conoscenze professionali relative all’utilizzo dei sistemi GIS e delle loro principali componenti e funzioni).

Da tener presente

Fornire strumenti per interfacciarsi efficacemente con gli specialisti GIS; Moversi autonomamente acquisendo abilità pratiche; Software open source QuantumGIS.

Sono destinatari degli interventi di cui alla Misura 3.10iv.12.01.03 della Direttiva Formazione Continua e Permanente e, in quanto tali, possono partecipare alle attività formative approvate sul Catalogo dell’Offerta Formativa, attraverso il voucher formativo individuale, i lavoratori occupati impiegati presso un datore di lavoro localizzato in Piemonte e/o i lavoratori domiciliati in Piemonte: impiegati in ruoli esecutivi e/o privi di livelli di qualificazione di base in ambito privato e pubblico; impiegati in ruoli intermedi o in ruoli di responsabilità e/o funzioni specialistiche, compresi gli operatori delle agenzie formative, dei soggetti accreditati per i servizi al lavoro e i funzionari delle Pubbliche Amministrazioni; quadri e dirigenti privati e pubblici;

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • Autodesk
  • GIS
  • Open source
  • Laboratorio
  • Geographic
  • L’elaborazione
  • Partecipanti
  • Disponibilità
  • Autonomamente
  • Pianificazione
  • PC
  • Geomarketing
  • Geografia
  • Scienze demografiche
  • Carta geografica
  • Servizi demografici
  • Marketing

Programma

Il GIS (Geographic Information System) è “un sistema informatizzato per l’acquisizione, l’elaborazione, l’integrazione, la visualizzazione di informazione geografica, cioè di dati riferiti spazialmente alla superficie terreste”.
Gli strumenti GIS hanno un ruolo crescente nella pratica professionale della pianificazione urbanistica territoriale e ambientale.
Il corso offre, ai partecipanti più determinati, alcuni strumenti per provare a muoversi autonomamente nel mondo GIS e acquisire abilità pratica. Questa prospettiva è resa possibile dalla presenza di sw GIS open source o free e la crescente disponibilità in rete di dati geografici open. Il corso prevede una parte pratica con uso del SW GIS open source QuantumGIS.

STRUMENTI E MODALITA‘:

LABORATORIO GIS (Laboratorio informatico):

L’aula è dotata di 16 Personal Computer configurati con: Pentium i5, 4 Gb RAM, HD 320 Gb, Windows 2010 professional, MONITOR 17″, Connessione LAN 100, INTERNET Fibra. E’ disponibile una stampante di rete condivisa laser A3 B/N e Plotter Cadjet A0

Il PC del docente è collegato a videoproiettore e relativo telo ed è presente una lavagna magnetica bianca per pennarelli (240×100 cm)

Software GIS: QGIS è un Sistema di Informazione Geografica Open Source, rilasciato sotto la GNU General Public License. QGIS è un progetto ufficiale della Open Source Geospatial Foundation (OSGeo). Funziona su Linux, Unix, Mac OSX, Windows e Android e supporta numerosi formati vettoriali, raster, database e funzionalità.

Altro software: Autodesk Invertor professional 2017 – Autodesk AutoCAD 2017 – Autodesk FEATURECAM 2017 – Microsoft Office – OpenOffice – Gimp – Scribus

ESERCITAZIONI: All’interno del laboratorio GIS, saranno svolte delle esercitazioni teorico-pratiche attraverso le quali è possibile coinvolgere i discenti attraverso l’analisi e l’interpretazione delle proprie esperienze. Tale modalità formativa è integrata da specifici confronti/interazioni in base ai feedback che dell’allievo singolo e il gruppo classe.

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Introduzione alle tecnologie GIS (40 ore)

151-300 €