L. 190/12 + D.lgs. 231/01 – gestione ed integrazione delle discipline anticorruzione e responsabilita’ amministrativa dell’ente

A Roma

780 € +IVA
  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello avanzato

  • Luogo

    Roma

  • Ore di lezione

    6h

  • Durata

    1 Giorno

  • Inizio

    Marzo

Descrizione

L. 190/12 + D.LGS. 231/01 – GESTIONE ED INTEGRAZIONE DELLE DISCIPLINE ANTICORRUZIONE E RESPONSABILITA’ AMMINISTRATIVA DELL’ENTE

Il contesto nazionale in tema di rischio di corruzione

Definizione di corruzione: nozione penalistica e nozione allargata secondo la Legge 190/2012

Le strategie di prevenzione della corruzione nell’ordinamento giuridico italiano:
-negli enti privati: il D.Lgs. 231/2001
-negli enti pubblici: la Legge 190/2012

LE NORMATIVE IN DETTAGLIO

La Legge 190/2012: gli adempimenti obbligatori per la P.A.

Gli adempimenti dell’ente pubblico
-l’adozione e l’attuazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione (PTPC)
-l’adozione del codice di comportamento del pubblico dipendente
-la nomina del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza
(RPCT)

Il ruolo e i poteri ispettivi e sanzionatori dell’Autorità Nazionale
Anticorruzione (ANAC)

Le sanzioni disciplinari per i dipendenti e per il RPCT in caso di violazioni dei contenuti del PTPC e del Codice di comportamento

La segnalazione di illeciti (whistleblowing)

La disciplina della trasparenza dopo il c.d. Freedom Of Information Act (D.Lgs. 97/16)

Il D.Lgs. 231/2001
-i principali reati presupposto della responsabilità dell’ente: focus sui reati contro la P.A.
-le sanzioni a carico dell’ente
-i modelli di organizzazione, gestione e controllo
-il codice etico e di condotta
-l’Organismo di vigilanza

Le interrelazioni tra le due normative
-231 e 190 nelle società partecipate o in controllo pubblico e negli enti pubblici economici
-analisi delle linee-guida ANAC in tema
-integrazione tra Modello 231 e PTPC
-rapporti tra Organismo di vigilanza e RPCT

Strutture

Luogo

Inizio

Roma
Visualizza mappa
Via Cavour 50, 00184

Inizio

MarzoIscrizioni aperte

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Cosa impari in questo corso?

  • Organizzazione
  • Prevenzione
  • Vigilanza
  • Enti pubblici
  • Enti privati
  • Anticorruzione
  • Responsabilità amministrativa
  • Ente pubblico
  • Rischio corruzione
  • Strategie

Professori

Maurizio Arena

Maurizio Arena

Avvocato

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO

Il contesto nazionale in tema di rischio di corruzione

Definizione di corruzione: nozione penalistica e nozione allargata secondo la Legge 190/2012

Le strategie di prevenzione della corruzione nell’ordinamento giuridico italiano:

negli enti privati: il D.Lgs. 231/2001

negli enti pubblici: la Legge 190/2012

LE NORMATIVE IN DETTAGLIO
La Legge 190/2012: gli adempimenti obbligatori per la P.A.

Gli adempimenti dell’ente pubblico

l’adozione e l’attuazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione (PTPC)

l’adozione del codice di comportamento del pubblico dipendente

la nomina del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (RPCT)

Il ruolo e i poteri ispettivi e sanzionatori dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)

Le sanzioni disciplinari per i dipendenti e per il RPCT in caso di violazioni dei contenuti del PTPC e del Codice di comportamento

La segnalazione di illeciti (whistleblowing)

La disciplina della trasparenza dopo il c.d. Freedom Of Information Act (D.Lgs. 97/16)

Il D.Lgs. 231/2001

i principali reati presupposto della responsabilità dell’ente: focus sui reati contro la P.A.

le sanzioni a carico dell’ente

i modelli di organizzazione, gestione e controllo

il codice etico e di condotta

l’Organismo di vigilanza

Le interrelazioni tra le due normative

231 e 190 nelle società partecipate o in controllo pubblico e negli enti pubblici economici

analisi delle linee-guida ANAC in tema

integrazione tra Modello 231 e PTPC

rapporti tra Organismo di vigilanza e RPCT

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO

Quota di partecipazione individuale: Euro 790,00 più IVA

La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione a buffet e coffee-break.
Condizioni di particolare favore sono previste per iscrizioni multiple.

Sede: Centro Congressi Cavour

Via Cavour, 50 – Roma

Orario: 9,00 – 13,00 / 14,00 – 16,00

Codice MEPA: ATSS20003A

Disdetta: la disdetta dovrà pervenire in forma scritta almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell’evento. In caso contrario sarà fatturata l’intera quota di iscrizione. In ogni momento è possibile sostituire il partecipante.

Centro Congressi Cavour, Roma

Ulteriori informazioni

Per informazioni sui Crediti Formativi Professionali contattare la Segreteria SOIseminari
780 € +IVA

Chiama il centro

per ricevere informazioni sul corso

Parla con un consulente

per ricevere informazioni sul corso