Università Europea di Roma - Istituto Skinner

Master in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale - Adulti e Minorile

4.8 2 opinioni
Università Europea di Roma - Istituto Skinner
A Roma
  • Università Europea di Roma - Istituto Skinner

4.250 
CORSO PREMIUM
Preferisci chiamare subito il centro?
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master II livello
Luogo Roma
Durata 12 Mesi
  • Master II livello
  • Roma
  • Durata:
    12 Mesi
Descrizione

Emagister.it presenta il Master Universitario di II Livello in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale - Adulti e Minorile A.A. 2019/20 VIII Edizione, offerto dall'Università Europea di Roma - Istituto Skinner e rivolto a laureati in Psicologia (specialistica o vecchio ordinamento), ai laureati in Medicina e Chirurgia e agli psicoterapeuti.

L'obiettivo del Master, che prevede una durata di 12 mesi da svolgere in aula, è quello di sviluppare una competenza scientifica, operativa e professionale nella valutazione dei fattori psicologici rilevanti per l’azione giudiziaria nell’ambito del diritto civile, penale, minorile e negli altri ambiti riferiti a giurisdizioni quali la Magistratura Ecclesiastica, la Magistratura Amministrativa o in consulenza e redazione di pareri extra-processuali.

Il programma del Master è suddiviso in 18 moduli. Dopo un’introduzione di carattere generale sui fondamenti dei psicologia giuridica ed elementi di diritto penale, si entrerà nel dettaglio della psicopatologia del bamibno e dell’adolescente con la valutazione dei disturbi neuropsichiatrici, cognitivi, mentali, dello sviluppo e del corpo. Si entrerà quindi nel merito della psicopatologia forense analizando il ruolo e le fuzioni dello psicologo nell’ordinamento giudiziario. Consulenza tecnica in materia di casi di violenza e abuso sui minori, adozione, separazione, divozio e affidamento minori sarà uno degli altri temi trattati e volti allo studio della mediazione familiare e delle perizia in ambito penale minorile. Ci si concentrerà anche sulla valutazione del danno biologico di natura psichica e neurologica nonché sul danno da mobbing e sulla tutela sociale. Infine ampio spazio alla psicologia criminale e investigativa, agli strumenti di counseling in ambito penale e ai protocolli deontologici in psicologia giuridica.

Informazioni importanti

Voucher: Corso con opportunità di voucher formativo

Strutture (1)
Dove e quando

Luogo

Inizio

Roma
Visualizza mappa
Via Nazionale,163, 00184

Inizio

07 feb 2020Posti esauriti

Da tener presente

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master è il percorso formativo e professionalizzante che consente di sviluppare una competenza scientifica, operativa e professionale nella valutazione dei fattori psicologici rilevanti per l'azione giudiziaria nell'ambito del diritto civile, del diritto penale, del diritto minorile e negli altri ambiti riferiti ad giurisdizioni quali la Magistratura Ecclesiastica, la Magistratura amministrativa o in compiti di consulenza e redazione di consulenza e di pareri extra-processuali.

· A chi è diretto?

Il Master in Psicologia Giuridica in ambito Civile e Penale - Adulti e Minorile è rivolto ai laureati in Psicologia, in Medicina e in Giurisprudenza.

· Requisiti

Il Master in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale - Adulti e Minorile è riservato ai laureati in Psicologia (specialistica o vecchio ordinamento), ai laureati in Medicina e Chirurgia e agli psicoterapeuti.

· Titolo

Diploma Master Universitario di II Livello in Psicologia Giuridica in Ambito Civile e Penale - Adulti e Minorile

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il Master universitario di II livello in Psicologia Giuridica assicura una preparazione che consente di operare con qualità e scientificità in tutte le aree.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Una volta ricevuto il contatto da Emagister, verrà raggiunta telefonicamente o via mail entro le 24 ore successive.

· Il Master offe la possibilità di effettuare un tirocinio?

Si, della durata di 300 ore

· E' prevista una prova finale?

E' prevista una verifica intermedia con prova scritta e una verifica finale con prova scritta, orale ed elaborazione di una tesina

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.9
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

S
Serena Masci
5.0 05/03/2019
Sul corso: Esperienza fantastica
Consiglieresti questo corso?:
C
Corpo Docente
4.5 27/03/2017
Il meglio: L'Istituto Skinner opera da quarant'anni (1973) nelle aree della psicologia clinica, della formazione e della ricerca nel campo degli studi e delle applicazioni psicoterapeutiche. L'Istituto è stato fondato ed è diretto da Antonino Tamburello, psichiatra e psicoterapeuta, coordinatore del corso di laurea in psicologia dell'Università Europea di Roma.
Da migliorare: Nulla.
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Psicologia giuridica
1
Psicodiagnostica
Neuropsichiatria infantile
Neuropsicologia infantile
Personalità
1
Diritto civile
1
Psicologia forense
1
Diritto penale
1
Psicologia minorile
1
Psicologia penale
1
Psicologia criminale
1
Giurisprudenza
1
Diritto minorile
1
Diritto penale minorile
1
Diritto societario
Scienze giuridiche
1
Neuropsicologia
Stress
Mobbing
Fisiologia

Professori

Antonino Tamburello
Antonino Tamburello
Prof.

Programma

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Il Master prevede un numero di ore complessive pari a 1500 (60 CFU equivalenti), di cui 320 di lezioni frontali, 300 di tirocinio e le restanti ore per la ricerca, l’autoformazione e la stesura della tesina. Gli iscritti potranno selezionare dal sito il materiale didattico necessario per il percorso di formazione e, in parte, riceverlo in forma cartacea direttamente a lezione.

Il programma del Master in Psicologia Giuridica è strutturato in 10 unità di apprendimento :

1.Introduzione alla Psicologia Giuridica

2.Fondamenti di Psicopatologia e Ruolo dello Psicologo nell’Ordinamento Giudiziario

3.Psicologia Giuridica in Ambito Civile

4.Psicologia Giuridica in Ambito Penale

5.Psicologia Giuridica in Ambito Minorile

6.Psicologia Giuridica in Ambito Canonico

7.Psicologia Giuridica in Ambito Assicurativo e della Tutela sociale

8.Protocolli Deontologici

9.Tirocinio

10.Tesina e prova finale

Suddivise in 18 moduli:

  1. 1. Fondamenti di psicologia Giuridica

M-PSI/05 Definizione della Psicologia Giuridica

IUS/17 Elementi di Diritto Penale generale e speciale

IUS/17 Procedimento, ruoli e gradi della giustizia

M-PSI/05 Relazione tra Diritto e Psicologia in ambito forense

  1. 2. Psicopatologia del bambino e dell’adolescente

M-PSI/04 Categorie dello sviluppo

M-PSI/04 Sviluppo relazionale, Sviluppo motorio, Sviluppo cognitivo

MED/39 Neuropsichiatria infantile

Disturbi del corpo, Disturbi della cognizione, Disturbi dell’intelletto, Disturbi degli affetti, Disturbi delle condotte, Disturbi dello sviluppo

M-PSI/08 Psicopatologia dell’infanzia e dell’adolescenza

Disturbi neuro-psichiatrici, Disarmonie evolutive, Reazioni psicologiche al disturbo, Reazioni del nucleo familiare, Conseguenze relazionali, Conseguenze psicosociali

M-PSI/08 Manifestazioni di psicopatologia dell’età evolutiva

Psicopatologia relazionale precoce

MED/25 Sistemi di classificazione diagnostica

Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali DSM IV-TR

Classificazione internazionale delle sindromi e dei disturbi psichici e comportamentali (ICD 10)

Classificazione diagnostica: 0 –3 “ Development Psychopatology”

  1. 3. Psicopatologia forense

MED/25 I disturbi di personalità

MED/43 Personalità abnormi e criminalità

MED/25 Reazioni e condotte normali, abnormi e patologiche

MED/25 Il Disturbo Post-Traumatico da Stress

IUS/17 Il reato d’impeto e l’impulso irresistibile

MED/25 Sindromi confusionali e deliranti acute

MED/25 Fisiologia e Patologia del sonno: le parasonnie

MED/43 I comportamenti sessuali devianti e criminali

MED/43 Insufficienze mentali e criminalità

MED/25 L’intossicazione da alcol e da sostanze stupefacenti

MED/43 I traumi cranio-encefalici in psichiatria forense

MED/43 La patologia senile e le demenze

MED/43 Schizofrenie e criminalità

MED/43 Psicosi affettive e criminalità

  1. 4. Lo Psicologo nell’Ordinamento Giudiziario: Ruolo e Funzioni

IUS/15 Il Giudice Onorario

Il Giudice Onorario presso il Tribunale di sorveglianza

Il Giudice Onorario presso il T.M.- sezione civile e sezione penale

Compiti e responsabilità

Il potere giurisdizionale del G.O

I compiti del G.O. nell’istruttoria

IUS/15 Il CTU (Consulente Tecnico di Ufficio)

Definizione di Consulenza Tecnica di Ufficio

L’Albo dei Consulenti Tecnici

L’accettazione dell’incarico: casi di incompatibilità, incapacità e inidoneità

Le funzioni del CTU e i suoi Diritti e Doveri

La Responsabilità del CTU

Poteri e discrezionalità del CTU: il segreto d’Ufficio

IUS/15 I CTP (Consulenti Tecnici di Parte)

La Consulenza Tecnica di Parte

Le funzioni del CTP e i suoi Diritti e Doveri

La figura del CTP nei procedimenti civili e penali

Le attività del Consulente di Parte

Rapporti con il CTU e con gli altri

Consulenti Tecnici delle Parti (CC.TT.PP)

M-PSI/05 Lo Psicologo nel carcere

IUS/17 Le carriere criminali

La Legge 26 Luglio 1975 n.354: il percorso rieducativo del detenuto

I detenuti tossicodipendenti e il percorso rieducativo

M-PSI/05 Lo Psicologo nei servizi sociali territoriali

M-PSI/05 Lo Psicologo nelle comunità per minori vittime

M-PSI/05 Lo Psicologo nei centri di assistenza alle vittime di violenza

  1. 5. La Consulenza Tecnica in materia di separazione, divorzio e affidamento dei minori

IUS/01 Aspetti giuridici di separazioni e divorzi giudiziali

IUS/01 Il diritto di famiglia

M-PSI/05 Criteri psicologici in tema di capacità genitoriale

M-PSI/03 Metodologia e strumenti di valutazione

L’esame del minore

Il colloquio clinico con gli adulti

WISC-IV - Wechsler Intellicence Scale For Children-IV

WAIS-R-Wechsler Adult Intelligence Scale - Revised

MMPI - 2 Minnesota Multiphasic Personality Inventory

Il Rorschach

TAT –Thematic Apperception Test

CAT – Children Apperception Test

Test della Figura Umana

Test della Famiglia

Stesura della relazione peritale

Esercitazioni pratiche su casi clinici

  1. 6. La mediazione Familiare

IUS/01 La normativa in materia di Mediazione Familiare

M-PSI/01 Aspetti etici e deontologici della Mediazione

IUS/01 L’art.15

IUS/01 La legge 54/06 sull’affidamento condiviso dei figli minori

IUS/01 Strumenti di applicazione della legge 54/06

IUS/01 L’applicazione in ambito giudiziale

L’applicazione in ambito extra-giudiziale

M-PSI/08 La Sindrome da Alienazione Genitoriale (P.A.S.)

Sintomi primari

Diagnosi differenziale sul minore

Diagnosi differenziale sul genitore alienante

M-PSI/08 Interventi terapeutici, sociali e giudiziari

Parent Training e Parent connection

M-PSI/05 Esercitazioni pratiche su casi clinici

  1. 7. Consulenza Tecnica in materia di adozione nazionale e internazionale

M-PSI/05 Procedure, metodologie e valutazione dell’idoneità: TEST e Colloquio

M-PSI/05 Il processo di inserimento del minore nella famiglia

M-PSI/05 La stesura della relazione peritale

M-PSI/05 La casistica

M-PSI/05 I gruppi di supporto alla genitorialità adottiva

IUS/01 La Commissione per le Adozioni Internazionali (CAI)

IUS/01 Gli Enti Autorizzati

M-PSI/05 Esercitazioni pratiche

  1. 8. La Consulenza Tecnica nei casi di violenza o di ipotesi di abuso sessuale sui minori

IUS/16 Aspetti normativi

IUS/16 La procedura penale

IUS/16 Elementi di diritto

IUS/16 La denuncia

IUS/16 L’indagine preliminare

M-PSI/05 L’intervista al bambino

M-PSI/05 L’intervista cognitiva

M-PSI/05 L’intervista strutturata

IUS/16 L’ascolto protetto del minore: l’incidente probatorio

M-PSI/05 La psicologia della testimonianza del bambino

M-PSI/05 La distorsione della memoria, il falso ricordo e la suggestione

M-PSI/03 Strumenti di valutazione

colloquio clinico

protocolli diagnostici standardizzati:

CBCL - Child Behavior CheckList

TRF - Teacher's Report Form

YSR - Youth Self-Report

K -SADS – PL

CPTSDI - Children's PTSD Inventory

Strange Situation, Strange Situation modificata,

Separation Anxiety Test

AAI-Adult Attachment Interview

M-PSI/05 La perizia

M-PSI/05 Linee guida in tema di abuso sessuale su minori (carta di Noto)

M-PSI/05 Esercitazioni pratiche su casi clinici

  1. 9. La Perizia Psicologica in ambito penale minorile (M-PSI/05)

IUS/16 Il processo penale minorile

IUS/16 Normativa e prassi giuridica relativa alla richiesta del CTU

M-PSI/05 Aspetti psicologici dei minori autori di reato

MED/43 Capacità di intendere e di volere, immaturità psicologica e imputabilità del minore

M-PSI/04 Condotte devianti nell’infanzia e nel’adolescenza

M-PSI/05 La funzione rieducativa della pena

IUS/16 Mediazione penale

M-PSI/05 L’intervento psicologico nelle comunità per minori autori di reato

M-PSI/05 Valutazione del minore deviante: TEST e Colloquio

M-PSI/05 La stesura del progetto educativo individualizzato: obiettivi, metodo e azioni

M-PSI/05 Aspetti deontologici

M-PSI/05 Esercitazioni pratiche su casi clinici

  1. 10. La Perizia psicologica nel Codice Canonico

IUS/11 La Legislazione Canonica vigente

IUS/11 Il procedimento canonico nelle cause di nullità matrimoniale

IUS/20 L’atto umano e l’atto giuridico

MED/43 Disturbi psicologici e la capacità di intendere e di volere

M-PSI/04 L’immaturità psicoaffettiva

M-PSI/03 Protocollo psicodiagnostico

M-PSI/05 La perizia

M-PSI/05 Strutturazione della relazione peritale

M-PSI/05 Esercitazioni

  1. 11. La valutazione del danno biologico di natura psichica

MED/43 Tipologie di danno psichico

MED/43 Aspetti legislativi e giurisprudenziali

MED/43 Quantificazione del danno: Modello Brondolo Marigliano

Modello Pajardi-Macrì

MED/43 Il nesso di causa

La causalità nel diritto

La causalità in medicina legale

Dimostrazione del nesso di causa

Trasformazione in parametri tabellari

M-PSI/05 Metodologia peritale

M-PSI/05 Protocolli operativi

M-PSI/03 Strumenti psicodiagnostici

M-PSI/05 Stesura della relazione peritale

M-PSI/05 Esercitazioni pratiche su casi clinici

  1. 12. La valutazione in ambito assicurativo e della tutela sociale

MED/43 La stima dell’invalidità lavorativa

MED/43 La concessione di patente e porto d’armi

M-PSI/03 Valutazione psicodiagnostica

M-PSI/05 Esercitazioni pratiche

  1. 13. La valutazione del danno di natura neurologica

MED/26 Trauma Cranico Encefalico

MED/26 Neuropsicologia delle lesioni frontali: trauma lieve e grandi sindromi frontali

MED/26 Sintomatologia

MED/43 Il nesso di causa

M-PSI/08 Perizia neuropsicologica

M-PSI/08 Colloquio clinico

M-PSI/03 TEST neuropsicologici e psicologici

M-PSI/03 I test per individuare la simulazione

M-PSI/03 Refertazione finale

M-PSI/05 Esercitazioni pratiche su casi clinici

  1. 14. La valutazione del danno da mobbing

IUS/07 La definizione giuridica di mobbing

IUS/07 Le norme costituzionali e civili

M-PSI/05 Fasi del Mobbing secondo il modello italiano EGE

IUS/17 Implicazioni penali del mobbing e della "sindrome da falso mobbing"

IUS/07 Le cause di danno psichico

MED/43 Quantificazione del Danno: aspetti medico-legali

MED/25 Patologie Psicosomatiche stress-correlate,

MED/25 Patologia Psicosomatica stress-correlata di interesse Sessuologico

MED/25 Patologia Psicosomatica stress-correlata di interesse Neuropsichiatrico

M-PSI/04 Il Mobbing in età evolutiva

M-PSI/04 Mobbing scolastico: il bullismo

M-PSI/05 Aspetti Etici e Deontologici

M-PSI/03 Strumenti di valutazione: TEST e Colloquio

M-PSI/05 La perizia

  1. 15. La valutazione del disturbo di identità di genere

BIO/09 Anatomia e fisiologia della sessualità maschile

BIO/09 Anatomia e fisiologia della sessualità femminile

IUS/01 La normativa

M-PSI/05 La consulenza tecnica

M-PSI/05 La valutazione del D.I.G.

M-PSI/05 La stesura della relazione peritale

M-PSI/05 La casistica

M-PSI/05 Esercitazioni

  1. 16. Psicologia criminale e investigativa

M-PSI/05 Psicologia Investigativa

M-PSI/05 Profilo Criminologico

M-PSI/05 L'approccio statunitense: Crime Scene Analysis

M-PSI/05 L'approccio anglosassone: Investigative Psychology.

M-PSI/05 Vittimologia

M-PSI/05 Psicologia della Testimonianza

MED/43 Scena del crimine

M-PSI/05 Il colloquio criminologico

M-PSI/05 La struttura del colloquio criminologico

M-PSI/05 Intervista cognitiva

M-PSI/05 La struttura dell’intervista cognitiva

MED/43 La macchina della verità

MED/43 Grafologia criminologica

M-PSI/03 Test psicologici applicati in criminologia

MED/43 La perizia in criminologia

MED/43 La perizia sulla imputabilità

MED/43 La perizia sulla imputabilità del minore

MED/43 La perizia sulla pericolosità sociale

MED/25 La perizia psichiatrica sulla vittima

  1. 17. Strumenti di counseling in ambito penale

M-PSI/05 Counseling legale

M-PSI/05 Counseling in ambito giudiziario

M-PSI/05 Counseling socio assistenziale

M-PSI/05 Counseling con il minore

M-PSI/05 Counseling con gli adulti

  1. 18. Protocolli deontologici in psicologia giuridica

M-PSI/05 Linee Guida per lo Psicologo Giuridico in ambito civile e penale

M-PSI/05 Linee Guida per l’utilizzazione dei test in ambito forense dell’Ordine degli Psicologi del Lazio

M-PSI/05 Linee Guida Ordine Psicologi Lazio per la perizia nei casi di abuso e maltrattamento di minore

Ulteriori informazioni

Le domande dei candidati in possesso di altre Lauree verranno prese in considerazione se accompagnate da una documentazione che attesti il proprio percorso di formazione e/o la propria competenza professionale.