Modellistica Idraulica - Corso Sul Software HEC RAS Moto vario (HRA)

Corso post laurea

A Catanzaro e Pesaro

300 € +IVA

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Descrizione

  • Tipologia

    Corso post laurea

  • Luogo

    In 2 sedi

  • Ore di lezione

    24h

  • Durata

    3 Giorni

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di eseguire modellazioni idrauliche di corsi d’acqua in regime di moto vario utilizzando oltre al classico schema monodimensionale anche uno schema quasi-bidimensionale che prevede l’utilizzo di celle d’accumulo poste ai lati del corso d’acqua. Utilizzando il regime di moto vario i partecipanti al corso saranno in grado di valutare la laminazione che subisce l’onda di piena quando vengono impegnate dal deflusso delle acque anche aree golenali o aree di pertinenza fluviale.

Informazioni importanti

Documenti

  • corsi_HEC_programma_completo_2016b.pdf
  • locandina_2016b_CZ .pdf

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Catanzaro
Visualizza mappa

Inizio del corso

Consultare
Pesaro (Pesaro e Urbino)
Visualizza mappa

Inizio del corso

Consultare

Profilo del corso

Conoscenze di base di idraulica fluviale con particolare riferimento al regime di moto permanente.

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Professori

Dario Tricoli

Dario Tricoli

Ingegnere

Dario Tricoli, ingegnere idraulico, opera da oltre venti anni, in qualità di libero professionista e consulente di pubbliche amministrazioni, nel settore della sistemazione idraulica dei bacini idrografici con particolare riferimento all'utilizzo di modelli idrologici ed idraulici per la perimetrazione delle aree soggette a rischio idraulico e la individuazione e la progettazione degli interventi da mettere in atto per la mitigazione del rischio stesso.

Programma


Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di eseguire modellazioni idrauliche di corsi d’acqua in regime di moto vario utilizzando oltre al classico schema monodimensionale anche uno schema quasi-bidimensionale che prevede l’utilizzo di celle d’accumulo poste ai lati del corso d’acqua. Utilizzando il regime di moto vario i partecipanti al corso saranno in grado di valutare la laminazione che subisce l’onda di piena quando vengono impegnate dal deflusso delle acque anche aree golenali o aree di pertinenza fluviale. In combinazione con lo schema quasi-bidimensionale è possibile inoltre modellare il comportamento di corsi d’acqua arginati che presentano sezioni insufficienti a smaltire le portate attese e simulare quindi gli scambi di volumi idrici che avvengono tra il corso d’acqua, schematizzato in moto monodimensionale, e le aree esterne, schematizzate come celle d’accumulo. Infine, sulla base dei risultati ottenuti, si procederà alla perimetrazione delle aree allagabili.

Programma del corso

A - Richiami di Idraulica Fluviale
A.1 - Moto vario A.1.1 – Equazioni di moto A.1.2 – Condizioni al contornoA.2 - Opere di sistemazione idraulica A.2.1 – Casse d'espansione in linea ed in derivazione A.2.2 – Diversivi A.2.3 – Adeguamenti di sezione

B - I moduli fondamentali di RAS: funzioni avanzate

B.1 – Inserimento dei dati geometriciB.2 – Dati necessari per la modellazione in moto varioB.3 - Modellazione in moto vario

C – Geometria delle aste fluviali (geometric data)

C.1 – Inserimento dati geometrici di base (sezioni, attraversamenti, opere idrauliche, ecc.)C.2 – Inserimento opere idrauliche (trasversali e longitudinali) C.2.1 – Casse d'espansione C.2.2 – Diversivi C.2.3 – Adeguamenti di sezioneC.3 – Impostazione geometria

D – Moto vario: inserimento dati (Unsteady flow data)

D.1 – Condizioni al contornoD.2 – Idrogrammi di progetto

E – Moto vario: simulazione (Unsteady flow analysis)

E.1 – Definizione delle principali caratteristiche della simulazione (plan)E.2 – Parametri del modello di calcoloE.3 – Principali errori

F – Moto vario: interpretazione risultati

F.1 – Sezioni e profilo trasversale (General profiles)F.2 – Curve di deflusso (rating curves)F.3 – Idrogrammi (Stage and flow hydrographs)














Ulteriori informazioni

Accreditamento Aggiornamento Professionale Continuo (A.P.C.) per Geologi

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Modellistica Idraulica - Corso Sul Software HEC RAS Moto vario (HRA)

300 € +IVA