76 Tecnici in Banca d'Italia - Concorso 2018
Istituto Spellucci

Corso preparazione concorso Banca d'Italia 2018

Istituto Spellucci
Online

490 
IVA Esente
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Concorsi pubblici
Metodologia Online
Ore di lezione 70h
Durata 30 Giorni
Inizio Scegli data
Invio di materiale didattico
Lezioni virtuali
  • Concorsi pubblici
  • Online
  • 70h
  • Durata:
    30 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
  • Invio di materiale didattico
  • Lezioni virtuali
Descrizione

Gli allievi dei nostri corsi sono stati preparati da docenti attentamente selezionati e con un metodo didattico collaudato in decenni di esperienza. Numerosi nostri allievi sono ora inseriti in varie amministrazioni pubbliche, locali e statali. Molti quelli che negli anni sono avanzati in percorsi di carriera interni e molti anche i “plurivincitori” che nel tempo sono passati da una amministrazione all’altra.
Numerosi sono anche coloro che, non essendo rientrati nei vincitori immediati, sono però entrati nelle graduatorie di assunzione e sono stati chiamati in tempi successivi, in seguito al normale turn over di personale delle pubbliche amministrazioni.

Informazioni importanti

Administración: Amministrazioni centrali

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Online
Inizio Scegli data
Luogo
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

La nostra esperienza ci consente di affermare che la preparazione ad un concorso richiede tempo e impegno; non è dunque possibile improvvisarla o affrontarla poche settimane o pochi giorni prima della prova da sostenere. I vincitori che in questi anni abbiamo accompagnato, fortemente motivati, hanno pianificato la preparazione nel tempo e vi si sono dedicati con metodo.

· A chi è diretto?

A tutti coloro che hanno presentato domanda di partecipazione al concorso in oggetto.

· Requisiti

I requisiti per la partecipazione al concorso sono pubblicati nel Bando del concorso stesso e alla pagina internet della Banca d'italia, sezione concorsi

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

I nostri corsi si differenziano per la metodologia usata. Le nostre lezioni, oltre ad essere teoriche sono anche molto pratiche. Infatti, applicando il metodo sperimentato in decenni di attività, a corredo di ogni lezione sarà fornito il materiale didattico previsto per l’approfondimento personale. Una serie di esercizi appositamente preparati accompagneranno l’intero percorso, fornendo un preciso ritmo di studio, essenziale per il migliore apprendimento.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Puoi iscriverti al corso venendo in sede, oppure compilando la scheda di iscrizione on-line. Al fine di garantire la qualità delle attività formative, l’iscrizione va effettuata almeno 7 giorni prima dell’inizio previsto del corso. Saranno accettate iscrizioni pervenute dopo tale scadenza, qualora non sia stato raggiunto il numero massimo di allievi programmato. L’Istituto Spellucci si riserva la facoltà di modificare le date di inizio dei corsi, in considerazione del raggiungimento del numero minimo di iscritti che garantisca la partenza del corso.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.0
fantastico
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Economia degli intermediari e dei mercati finanziari
Economia e finanza aziendale
Aspetti operativi dell’intermediazione creditizia e finanziaria
Diritto amministrativo
Diritto e regolazione dei contratti pubblici
Diritto Privato (Civile e Commerciale)
Banca
Contabilità e bilancio
Mercati finanziari
Finanza aziendale

Professori

Docente Docente
Docente Docente
Docente

Programma

Modulo 1: Economia degli intermediari e dei mercati finanziari

  1. Mercati finanziari: caratteristiche, concorrenza ed efficienza, formazione dei prezzi
  2. Gli strumenti finanziari: titoli di debito, azioni e strumenti derivati
  3. Le banche e gli intermediari finanziari non bancari: funzioni tipiche e operatività, assetti istituzionali e organizzativi
  4. La raccolta delle banche. I prestiti e la funzione allocativa. La gestione della liquidità e della tesoreria
  5. I rischi degli intermediari: misurazione e gestione
  6. La vigilanza sugli intermediari. I tre pilastri di Basilea II e le modifiche della regolamentazione prudenziale previste da Basilea III
  7. I servizi di pagamento, di investimento e la gestione collettiva del risparmio
  8. Elementi di fiscalità degli intermediari e degli strumenti finanziari
  9. La finanza illecita e il riciclaggio dei capitali

La durata complessiva del modulo è di 30 ore di lezione in aula.

Modulo 2: Contabilità e bilancio

  1. La contabilità generale
  2. I principi contabili internazionali
  3. Il bilancio: principi di redazione e criteri di valutazione
  4. Gli schemi di bilancio, relazione sulla gestione, nota integrativa
  5. Il bilancio consolidato e le tecniche di consolidamento
  6. La riclassificazione dei conti di bilancio e l’analisi per indici
  7. Il rendiconto finanziario
  8. Il bilancio individuale e consolidato delle banche e degli altri intermediari finanziari

La durata complessiva del modulo è di 18 ore di lezione in aula.

Modulo 3: Economia e finanza aziendale

  1. Finanza aziendale: capital budgeting, politica dei dividendi, valutazione degli investimenti
  2. La struttura finanziaria d’impresa
  3. Scelte di finanziamento e di investimento
  4. Rischio, rendimento e costo del capitale
  5. Asset and liability management
  6. Profili di fiscalità d’impresa
  7. I metodi di valutazione aziendale
  8. Strumenti di finanza innovativa: venture capital, cartolarizzazione, project financing, derivati
  9. Elementi di finanza straordinaria

La durata complessiva del modulo è di 24 ore di lezione in aula.

Modulo 4: Politica monetaria mercati e intermediari

  1. Obiettivi, strumenti, canali di trasmissione della politica monetaria
  2. La funzione di “prestatore di ultima istanza” della banca centrale
  3. La politica monetaria nell’area dell’euro
  4. La gestione dei rischi finanziari delle operazioni di politica monetaria
  5. Mercato monetario; formazione dei tassi a breve
  6. Le banche; la gestione della liquidità e della tesoreria
  7. I mercati finanziari: caratteristiche, efficienza, concorrenza
  8. Gli strumenti finanziari: titoli di debito, azioni e strumenti derivati; la formazione dei prezzi
  9. I rischi finanziari: misurazione e gestione
  10. I sistemi di regolamento degli strumenti finanziari
  11. Il sistema dei pagamenti al dettaglio e all’ingrosso
  12. Mercati e pagamenti: implicazioni per la stabilità finanziaria

La durata complessiva del modulo è di 18 ore di lezione in aula.

Modulo 5: Metodi quantitativi per la gestione dei portafogli finanziari, la valutazione e misurazione dei rischi e la misurazione della performance

  1. Modelli di valutazione dei titoli obbligazionari e struttura per scadenza dei tassi di interesse
  2. Teoria del portafoglio e mercati finanziari (frontiera efficiente, CAPM, APT)
  3. Teoria di portafoglio e mercato azionario (frontiera efficiente, CAPM, APT)
  4. Modelli di valutazione degli strumenti derivati e strategie di negoziazione e copertura dei rischi
  5. Modelli di valutazione del rischio creditizio e di credit-scoring
  6. Modelli di Valore a Rischio (VaR) per i rischi di mercato, credito e liquidità
  7. Metodi di misurazione dei rischi operativi, di tasso di interesse e di liquidità
  8. Metodi di stima delle volatilità e delle correlazioni dei fattori di rischio
  9. Modelli di valutazione dei titoli azionari e analisi di sostenibilità dei corsi di borsa
  10. Modelli quantitativi per la gestione dei portafogli obbligazionari e azionari
  11. Sistemi di allocazione del capitale e misurazione della performance aggiustata per il rischio dei portafogli finanziari
  12. Strumenti per il trasferimento dei rischi creditizi: derivati di credito e cartolarizzazioni

La durata complessiva del modulo è di 18 ore di lezione in aula.

Modulo 6: Legislazione europea; diritto degli intermediari finanziari

  1. Il Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea; l’Eurosistema e il Sistema Europeo delle Banche Centrali
  2. Il Testo Unico della Finanza. Mercati regolamentati e altre sedi di negoziazione
  3. I principi internazionali per i sistemi di pagamento e per le infrastrutture (CPMI/IOSCO)
  4. Regolamentazione europea per il trading (Direttive MIFID e MIFID 2) e il post trading (Regolamenti EMIR e CSDR): il quadro generale
  5. Regolamentazione europea sui servizi di pagamento (SEPA, PSD2 e IFR): il quadro generale
  6. Elementi di regolamentazione bancaria (patrimonio; liquidità; gestione/risoluzione crisi)
  7. Elementi di contabilità e bilancio degli intermediari

La durata complessiva del modulo è di 24 ore di lezione in aula.

Modulo 7: Diritto privato (Civile e Commerciale)

1. Le obbligazioni in generale. Le fonti delle obbligazioni. Le obbligazioni pecuniarie.

2. L’adempimento. I modi di estinzione delle obbligazioni diversi dall’adempimento.

3. L’inadempimento e la responsabilità. Obbligazioni con pluralità di soggetti. Le modifiche soggettive del rapporto obbligatorio

4. Il contratto in generale. Il contratto e gli atti unilaterali. Validità e invalidità del contratto.

5. Rappresentanza. Effetti del contratto. Risoluzione e rescissione del contratto. Interpretazione

6. del contratto. Responsabilità contrattuale

7. La responsabilità patrimoniale. Le cause di prelazione. La conservazione della garanzia patrimoniale

8. La responsabilità civile

9. L’impresa e gli imprenditori

10. Le società e le altre forme di esercizio collettivo dell’impresa

11. Le società con azioni quotate

12. I gruppi societari

13. I titoli di credito

14. La crisi e il risanamento dell’impresa. Le procedure concorsuali

La durata complessiva del modulo è di 24 ore di lezione in aula.

Modulo 8:Diritto amministrativo

  1. Il sistema delle fonti
  2. Lo Stato e gli enti pubblici. Tipologie delle organizzazioni amministrative: ministeri, agenzie, enti, società con partecipazione pubblica, autorità indipendenti
  3. Rapporti organizzativi: gerarchia, direzione, autonomia, indipendenza, coordinamento
  4. Il rapporto di lavoro alle dipendenze di soggetti pubblici: dirigenti e dipendenti
  5. Le situazioni giuridiche soggettive. Diritti soggettivi e interessi legittimi
  6. L’attività amministrativa
  7. Discrezionalità amministrativa e tecnica
  8. L’autonomia negoziale della pubblica amministrazione
  9. Procedimenti amministrativi
  10. Tipologie dei modelli pattizi: contratti, convenzioni e accordi
  11. Provvedimenti amministrativi. Elementi e vizi
  12. La responsabilità della pubblica amministrazione
  13. La giustizia amministrativa:

o la giurisdizione amministrativa e la giurisdizione ordinaria. Il riparto di giurisdizione

o i diversi tipi di giurisdizione amministrativa

o le azioni nel processo amministrativo

o il giudizio di primo grado

o la tutela cautelare

o i riti speciali

o le impugnazioni ordinarie e straordinarie

o il giudicato e l’esecuzione della sentenza

o il giudizio di ottemperanza

La durata complessiva del modulo è di 30 ore di lezione in aula.

Ulteriori informazioni

Il corso è concepito per Moduli.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto