Reclutamento e mobilità dei professori e dei ricercatori universitari (aggiornato al PNA 2018-2020)

Corso

A Torino

890 € +IVA

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Descrizione

  • Tipologia

    Corso intensivo

  • Livello

    Livello avanzato

  • Luogo

    Torino

  • Ore di lezione

    11h

  • Durata

    2 Giorni

  • Inizio

    Scegli data

RECLUTAMENTO E MOBILITA’DEI PROFESSORI E DEI RICERCATORI UNIVERSITARI (AGGIORNATO AL PNA 2018-2020)
Le nuove regole dei concorsi universitari (DM 120/2016):
- La L. n. 240/2010 ed i decreti attuativi;
- L’abilitazione scientifica nazionale: procedimento, adempimenti degli Atenei sedi delle procedure, criteri e modalità di valutazione;
- Profili di criticità della disciplina;
- Chiamata dei professori ai sensi dell’art. 18 della L. 240 del 2010;
- Le ulteriori possibilità di chiamata dei professori previste dalla L. n. 240 del 2010 – all’art. 24, commi 5 e 6 della n. 240 del 2010;
- Procedure di chiamata diretta o per chiara fama;
- Procedure selettive dei ricercatori a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, tipologie a) e b), della L. 240/2010;
- Lavori della Commissione e modalità di deliberazione;
- Accesso agli atti delle procedure,
- Ottemperanza alle pronunce giurisdizionali di annullamento delle procedure selettive;
- Problematiche correlate alla “stabilizzazione” dei ricercatori;
- Mobilità e svolgimento di attività presso altri Atenei;
- Passaggi di settore e variazioni dell’afferenza dipartimentale.

Informazioni importanti

Sedi e date

Luogo

Inizio del corso

Torino
Visualizza mappa
Via Brofferio, 3, 10121

Inizio del corso

Scegli dataIscrizioni aperte
Scegli dataIscrizioni aperte

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Chi vuoi che ti risponda?

Pubblicheremo solo il tuo nome e la domanda

Materie

  • L. n. 240/2010
  • D.L. 90 del 2014
  • L. n. 114 del 2014
  • D.P.R. n. 222 del 2011
  • D.M. n. 76 del del 2012
  • Legge di stabilità 2016
  • Abilitazione scientifica nazionale
  • D.M. n. 855 del 30 ottobre 2015
  • Chiamata dei professori
  • Incompatibilità
  • Procedure di chiamata diretta
  • Chiamata per chiara fama
  • Regime di deroga
  • Procedure selettive dei ricercatori
  • Lavori della Commissione
  • Accesso agli atti delle procedure
  • “stabilizzazione” dei ricercatori
  • Atenei
  • Variazioni dell’afferenza dipartimentale

Professori

Brunella Bruno

Brunella Bruno

Consigliere TAR CAmpania

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO

Il reclutamento dei professori e dei ricercatori universitari

evoluzione della disciplina previgente e sue criticità

La L. n. 240/2010 ed i decreti attuativi

obiettivi perseguiti dal legislatore

decreti di attuazione

innovazioni introdotte con il D.L. 90 del 2014, convertito con L. n. 114 del 2014. Le conseguenti modifiche al D.P.R. n. 222 del 2011 ed al D.M. n. 76 del del 2012: gli interventi del 2015 e del 2016

misure introdotte con la legge di stabilità 2016

L’abilitazione scientifica nazionale: procedimento, adempimenti degli Atenei sedi delle procedure, criteri e modalità di valutazione

natura giuridica e durata dell’a.s.n.

indizione delle procedure: introduzione della procedura “a sportello”: le novità introdotte con il D.P.R. n. 95 del 4 aprile 2016

rideterminazione dei macrosettori e dei settori concorsuali: D.M. n. 855 del 30 ottobre 2015

modalità di presentazione delle domande

commissione: procedura di nomina, eliminazione della previsione del commissario straniero, tempi di conclusione dei lavori e relative sanzioni in caso di inosservanza del termine, regime dei divieti, incompatibilità ed obblighi di astensione

settori ed indicatori bibliometrici e non bibliometrici ed incidenza delle mediane

lavori della Commissione e modalità di valutazione: problematiche correlate alla previsione della maggioranza qualificata

analisi della giurisprudenza amministrativa: valutazioni e riflessioni sugli orientamenti espressi dal T.A.R. e dal Consiglio
di Stato

annullamento giurisdizionale o in autotutela delle procedure di abilitazione: effetti e conseguenze

Profili di criticità della disciplina

Chiamata dei professori ai sensi dell’art. 18 della L. 240 del 2010

regolamenti delle Università

pubblicità del procedimento di chiamata

incompatibilità previste dall’art. 18, comma 1 lett. b) e c) della L. n. 240 del 2010: ambito di applicazione e relativa interpretazione

valutazione delle pubblicazioni scientifiche, del curriculum e dell’attività didattica

proposta di chiamata e sua approvazione

oneri finanziari

Le ulteriori possibilità di chiamata dei professori previste dalla L. n. 240 del 2010 – all’art. 24, commi 5 e 6 della n. 240 del 2010

criteri di priorità nella scelta tra le diverse procedure di chiamata

ambito di applicazione e presupposti

copertura finanziaria degli oneri correlati

svolgimento della procedura nell’ipotesi di pluralità di aspiranti

definizione e funzione degli standard qualitativi

attività della Commissione

obblighi di pubblicità

piano straordinario per la chiamata di professori di seconda fascia

Procedure di chiamata diretta o per chiara fama

requisiti di ammissibilità

limiti temporali

regime di deroga previsto dall’art. 29, comma 4 della L. n. 240 del 2010 e differenze rispetto alle procedure di selezione ordinaria

chiamata dei professori impiegati all’estero, programma c.d. “rientro dei cervelli” ed altre categorie di studiosi ammessi alle procedure di chiamata diretta: analisi della disciplina e profili di criticità

Procedure selettive dei ricercatori a tempo determinato, ai sensi dell’art. 24, comma 3, tipologie a) e b), della L. 240/2010

regolamenti delle Università

presupposti, pubblicità del procedimento di chiamata

ammissione al procedimento, con particolare riguardo ai requisiti: controversie insorte in merito all’assimilazione tra gli assegni di ricerca di cui all’art. 51, comma 6 della L. n. 449 del 1997 e quelli di cui all’art. 22 della L. n. 240 del 2010 ai fini dell’accesso alle procedure per la stipula di contratti di tipologia b)

valutazione delle pubblicazioni scientifiche, del curriculum e dell’attività didattica

proposta di chiamata e sua approvazione

criteri e parametri di valutazione delle attività svolte dai titolari dei contratti di cui all’art. 24, comma 3, lett. a) ai fini della eventuale proroga del contratto

Lavori della Commissione e modalità di deliberazione

modalità telematiche di svolgimento dei lavori

adempimenti preliminari ed obblighi di pubblicità

modalità di visione ed analisi degli elementi di giudizio

introduzione di criteri integrativi o sostitutivi: limiti

attività di verbalizzazione

rapporti con il responsabile del procedimento

garanzie di trasparenza e collegialità

Accesso agli atti delle procedure

Ottemperanza alle pronunce giurisdizionali di annullamento delle procedure selettive

Problematiche correlate alla “stabilizzazione” dei ricercatori

incidenza delle pronunce della Corte di Giustizia e corretto adempimento degli obblighi comunitari

Mobilità e svolgimento di attività presso altri Atenei

Passaggi di settore e variazioni dell’afferenza dipartimentale

NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO

Quota di partecipazione individuale: Euro 890,00 più IVA

La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione a buffet e coffee-break.
Condizioni di particolare favore sono previste per iscrizioni multiple.

Sede: Centro Congressi Gruppo SOI
Via Brofferio, 3 – Torino

Orario:

primo giorno: 9,00 – 13,00 / 14,00 – 16,30

secondo giorno: 9,00 – 13,00

Vedi anche: PROFESSORI E RICERCATORI UNIVERSITATI: CONFLITTI DI INTERESSE ED INCOMPATIBILITA' - Torino, 28 E 29 Novembre

Chiama il centro

Hai bisogno di un coach per la formazione?

Ti aiuterà a confrontare vari corsi e trovare l'offerta formativa più conveniente.

Reclutamento e mobilità dei professori e dei ricercatori universitari (aggiornato al PNA 2018-2020)

890 € +IVA