Corso ECM gratuito
Minerva Sapiens S.r.l. CENTRO DI ALTA FORMAZIONE

La riabilitazione del paziente ad alta complessità

Minerva Sapiens S.r.l. CENTRO DI ALTA FORMAZIONE
A Roma

Gratis
Preferisci chiamare subito il centro?
06512... Leggi tutto

Informazioni importanti

Tipologia Post-diploma / post-qualifica
Luogo Roma
Ore di lezione 80h
Durata Flessible
Inizio 05/06/2019
  • Post-diploma / post-qualifica
  • Roma
  • 80h
  • Durata:
    Flessible
  • Inizio:
    05/06/2019
Descrizione

Il corso intende fornire elementi teorico-pratici per una preparazione generale sulla riabilitazione del paziente ad alta complessità ed in particolare nella gestione delle comorbidità.

Informazioni importanti Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
05 giu 2019
Roma
Pzza Dei Navigatori 22D, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio 05 giu 2019
Luogo
Roma
Pzza Dei Navigatori 22D, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Formare figure professionali che sappiano eseguire una valutazione funzionale del paziente in: esiti da ictus, patologie cardiovascolari e respiratorie; esiti da decadimento cognitivo.

· A chi è diretto?

Figure professionali che conoscono le tecniche e gli strumenti relativi alla fisioterapia e alla riabilitazione del paziente ad alta complessità.

· Requisiti

Essere lavoratori autonomi con partita iva, imprenditori o manager residenti nella Regione Lazio, essere in possesso del diploma di scuola media superiore e aver compiuto il 18esimo anno di età.

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.8
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione
Riabilitazione
Rieducazione
Comunicazione
Tecnología robótica
Valutazione clinica
Epidemiologia
Percorsi riabilitativi
Anatomia
Fisiologia

Professori

docenti qualificati del centro docenti qualificati del centro
docenti qualificati del centro docenti qualificati del centro
docenti qualificati del centro CNAPP di Roma.

Programma

Anatomia e fisiologia dell’apparato cardiovascolare.
• Epidemiologia cardiovascolare e prevenzione primaria e secondaria della cardiopatia ischemica.
• La riabilitazione cardiologica: definizione, contenuti, indicazioni, tipologie, organizzazione, valutazione di qualità ed evidenze scientifiche.
• Le principali presentazioni cliniche di interesse riabilitativo.
• Percorsi riabilitativi in specifiche patologie e categorie di pazienti.
• Le varie componenti della riabilitazione cardiologica: la riabilitazione respiratoria.
• Il training fisico in riabilitazione cardiologica. Le evidenze scientifiche del training fisico.
• Effetti del training fisico sull’apparato cardiovascolare e respiratorio.
• La prescrizione dell’esercizio fisico in riabilitazione cardiologica.
• Predittori psicologici di rischio cardiovascolare: misurazione del benessere psicologico; efficacia degli interventi psicologici ed educativi; • Principi di cambiamento comportamentale.
• Ruolo dell’educazione alimentare e dietetica.
• Modelli di interventi sul fumo e sullo stress.
• Le principali presentazioni cliniche di interesse riabilitativo: la SCA (sindrome coronarica acuta); lo scompenso cardiaco; il BPAC
(bypassaortocoronarico); il PTCA (angioplastica coronarica percutanea transluminale); le arteriopatie ostruttive arti inferiori.
• Percorsi riabilitativi in specifiche patologie e categorie di pazienti: il cardiopatico anziano; Il paziente diabetico; Il paziente dopo trapianto cardiaco; Il sesso femminile.
• Anatomia e fisiologia dell’apparato respiratorio.
• Principali patologie di interesse riabilitativo.
• La valutazione dei segni e dei sintomi.
• Caratteristiche dei pazienti che necessitano di disostruzione bronchiale.
• Tecniche di riabilitazione respiratoria.
• Le posture di disostruzione e le tecniche di disostruzione.
• Gli ausili.
• Elaborazione di un progetto e di un programma riabilitativo, identificando gli obiettivi terapeutici, utilizzando tutti gli strumenti di valutazione di trattamento e di follow up proposti nel corso.
• Epidemiologia e storia naturale dell’ictus: incidenza e prevalenza; prognosi; fattori predittivi del recupero.
• La valutazione clinica: obiettivi della valutazione; valutazione della menomazione; valutazione della disabilità; Valutazione della qualità della vita. L’utilizzo di ausili.
• L’intervento riabilitativo: il ruolo del gruppo multidisciplinare; il progetto riabilitativo; la definizione degli obiettivi; il programma riabilitativo.
• La gestione del paziente con ictus: la presa in carico dei bisogni essenziali; la disfagia; la funzionalità vescicale; la funzionalità intestinale; le posture; il posizionamento; la mobilizzazione.
• La prevenzione delle complicanze; la prevenzione delle infezioni polmonari; la conservazione dell’integrità cutanea; la prevenzione della trombosi venosa profonda e polmonare; la prevenzione della spalla dolorosa.
• La comunicazione efficace tra paziente e fisioterapista.
• La riabilitazione dell’arto superiore.
• La rieducazione del cammino.
• Aspetti riabilitativi e trattamento: la prevenzione delle cadute; il controllo o la prevenzione delle crisi epilettiche; sessualità ed ictus; l’informazione, l’educazione del paziente e della famiglia.
• Trattamento riabilitativo: le differenti scuole.
• La tecnologia robotica.
• La realtà virtuale.
• Elaborazione di un progetto e di un programma riabilitativo, identificando gli obiettivi terapeutici, utilizzando tutti gli strumenti di valutazione di trattamento e di follow up proposti nel corso.
• Le fratture nell’anziano fragile: comorbidità.
• La valutazione degli stati cognitivi e strategie riabilitative.
• Patologie degenerative: Parkinson, Sclerosi multipla e SLA.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto