Scuola di Cinema di Sentieri Selvaggi

Scuola di cinema biennale

5.0 1 opinione
Scuola di Cinema di Sentieri Selvaggi
A Roma
  • Scuola di Cinema di Sentieri Selvaggi

2001-3000 €
CORSO PREMIUM
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso post laurea
Luogo Roma
Durata 2 Anni
Inizio Scegli data
Stage in azienda
  • Corso post laurea
  • Roma
  • Durata:
    2 Anni
  • Inizio:
    Scegli data
  • Stage in azienda
Descrizione

Se il cinema è sempre stata la tua passione, su Emagister.it puoi trovare Scuola di cinema biennale, una proposta formativa della Scuola di Cinema di Sentieri Selvaggi. Il percorso didattico comprende teoria, tecnica, esercitazioni pratiche, laboratori e, infine, partecipazione attiva con realtà che operano in questi mondi.

Il primo anno si concentra principalmente all’acquisizione dei linguaggi e delle tecniche cinematografiche, mentre il secondo anno è volto alla specializzazione e professionalizzazione dello studente, che avrà l’occasione di incontrare professionisti, agenzie e case di produzione, con un’attività pratica costante che permetterà di acquisire esperienza spendibile successivamente. Grazie a questa struttura, il percorso didattico si presenta come fortemente orientato all’inserimento lavorativo.

Inoltre Sentieri selvaggi mette assieme immediatamente il suo essere azienda e network con quelle che sono le pratiche didattiche ed educative, pratiche sempre a migliorare i rapporti tra chi il cinema lo studia e chi il cinema lo fa.

Informazioni importanti

Earlybird: - sconti sulle quote di iscrizione da aprile a settembre - borse di studio con apertura del bando a luglio e premiazione a inizio ottobre - offerte speciali per laureati in discipline dello spettacolo e comunicazione

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Roma
Via Carlo Botta, 19, 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Luogo
Roma
Via Carlo Botta, 19, 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

I percorsi della Scuola biennale sono concepiti per fornire agli allievi tutte le conoscenze utili e le strategie migliori per entrare nel mondo del cinema, della televisione e della realizzazione audiovisiva per il web.

· A chi è diretto?

a studenti universitari o laureati triennali in discipline dello spettacolo che vogliano passare dalla teoria alla pratica.

· Requisiti

titolo di studio minimo: diploma di scuola media superiore idoneità da valutare in sede di colloquio

· Titolo

al termine del biennio viene rilasciato un attestato in Master of Arts

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

10 percorsi didattici nella prima annualità, 5 specializzazioni nella seconda danno modo agli studenti di formarsi senza trascurare nessuno degli ambiti fondamentali della pratica cinematografica, maturando una scelta consapevole data da continue verifiche e confronti con docenti e compagni di studio. Le caratteristiche del corso: - laboratorialità degli interventi didattici, che mirano soprattutto a un “fare” molto operativo; - qualità dei docenti, capaci di comunicare chiaramente ed efficacemente le proprie esperienze; - attenzione a ciò che il nuovo, d’interessante, propone; - duttilità nei percorsi da seguire, col dichiarato intento che tutti possano scegliere secondo le strategie legate a obiettivi utili.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

verrete ricontattati telefonicamente o via mail (si prega di esprimere la propria preferenza in tal senso) per ricevere informazioni aggiuntive sui percorsi didattici e fissare il colloquio di orientamento.

· la scuola è biennale ma posso frequentare soltanto un anno?

sì: l'iscrizione è sempre annuale anche perché, per accedere all'annualità di specializzazione, è necessario superare un esame pratico nell'ambito prescelto. Pertanto, chi vuole, può fermarsi anche al termine del 1° anno, ricevendo comunque un attestato di partecipazione per ogni corso e workshop frequentato

· La scuola fornisce contatti lavorativi?

sì ma non a tutti gli iscritti. Crediamo nella meritocrazia e saranno solo gli allievi più seri e preparati ad essere segnalati a enti e realtà nostre partner.

Opinioni

5.0
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
4.7
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

L
Lucia Catena
5.0 16/11/2016
Il meglio: mi sono trovata proprio bene qui alla scuola di cinema di sentieri selvaggi!! Ve la consiglio!
Da migliorare: niente
Consiglieresti questo corso?:
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Successi del Centro

Questo centro ha dimostrato la sua qualità su Emagister
9 anni con Emagister

Cosa impari in questo corso?

Produzione
Regia cinematografica
Sceneggiatura cinema
Sceneggiatura televisiva
Recitazione cinematografica
Critica cinematografica
Comunicazione applicata al cinema
Montaggio e ripresa
Montaggio video
Montaggio del suono
Documentario
Sceneggiatura
Critica
Giornalismo cinematografico
Recitazione
Postproduzione
Regia
Post produzione
Sceneggiatore
Scrittura di una sceneggiatura

Professori

Bruno Fruttini
Bruno Fruttini
montatore e operatore professionista

Oltre all’attività didattica per la Scuola di Sentieri Selvaggi, presso cui è dei corsi di Montaggio Premiere, si occupa di produzioni di videoclip, documentari e video istituzionali nella veste di operatore, montatore e regista. Ha fornito la copertura video di Convegni di Confindustria, delle conferenze stampa per il sito online di Italia1 e di Associazioni Culturali, e ha realizzato il backstage del film di Angelo Orlando, Sfiorarsi. Ha collaborato alla realizzazione di documentari istituzionali per Roma Metropolitane e di vari video per il Comune di Roma.

Demetrio Salvi
Demetrio Salvi
insegnante, scrittore, regista

È un esperto di Linguaggio del Cinema e della Televisione (ha insegnato nei corsi promossi dal Ministero sul linguaggio cine-televisivo), insegnante, documentarista, critico cinematografico. Dopo aver collaborato con la rivista Cineforum, è uno dei fondatori, insieme a Federico Chiacchiari, della rivista Sentieri selvaggi, oltre che il responsabile della omonima Scuola di Cinema. Ha studiato con Robert McKee, da cui ha derivato l’impostazione e i concetti di Struttura e Stile nella Sceneggiatura, e il cui metodo ha rilanciato anche in Italia nella sua attività didattica.

Gianluca Arcopinto
Gianluca Arcopinto
Produttore

Gianluca Arcopinto è nato a Roma nel 1959. Laureato in letteratura Italiana, si diploma in Organizzazione della Produzione presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. È membro dell'Accademia del cinema italiano. Ha insegnato Organizzazione della Produzione presso varie istituzioni e dal 2002 cura il corso di Produzione Cinematografica alla SNC. Con oltre 60 titoli prodotti è di fatto la figura di riferimento per il cinema indipendente italiano.

Giovanni Bruno
Giovanni Bruno
regista e direttore della fotografia

Operatore, montatore e regista televisivo free lance, ha lavorato per molti canali e produzioni televisive quali: LA7, Rai Tele+, Gambero rosso, SAT2000, WTN, ADN KRONOS e in particolare con il canale tematico Caccia e pesca di Sky, per il quale realizza numerosissimi servizi e documentari. Dal 2000 realizza come regista diversi documentari sulle città d’arte italiane per i canali Leonardo e Alice. Dal 1995 è titolare della Video Eikon, società di produzione televisiva, in cui segue personalmente le varie realizzazioni dalla ripresa al montaggio finale.

Massimo Latini
Massimo Latini
filmmaker e documentarista

Da quasi 30 anni lavora nel campo del reportage e del documentario, in particolare nel film etnografico, antropologico e musicale Ha collaborato con Enzo Biagi, Enrico Deaglio, Piero Marrazzo, Michele Santoro, Carlo Lizzani. Ha lavorato a diversi documentari tra cui “I Ragazzi di El Alamein” di Monteleone. Collabora in maniera stabile con Rai Educational e RaiTre.

Programma

MATERIE

  • GRAMMATICA DEL CINEMA
  • RIPRESA
  • REGIA
  • DOCUMENTARIO
  • MONTAGGIO
  • SCENEGGIATURA
  • RECITAZIONE
  • CRITICA E GIORNALISMO CINEMATOGRAFICO
  • PRODUZIONE

orari: le lezioni si tengono in fascia pomeridiana dal lunedì al venerdì negli orari 14.00-20.00

I PERCORSI DIDATTICI DELLA PRIMA ANNUALITÀ


I dieci percorsi didattici del 1° anno:

SCUOLA DI CINEMA

Specializzazioni possibili: Filmmaking, Recitazione, Montaggio/Postproduzione, Sceneggiatura, Critica e giornalismo cinematografico

Un percorso ampio, capace di mettere assieme tutte le conoscenze fondamentali per chi voglia affrontare il cinema quale professionista, uno sguardo a trecentosessanta gradi utile a realizzare connessioni e a potenziare le proprie esperienze, qualunque sia la specializzazione alla quel si mira. Qui è definitivamente realizzato il principio secondo il quale, nel cinema, le connessioni sono favorevoli per affrontare con successo un mondo lavorativo estremamente complesso ma anche straordinariamente affascinante.

Materie e workshop del percorso didattico

TOTAL FILMMAKER

Specializzazioni possibili: Filmmaking, Recitazione, Montaggio/Postproduzione, SceneggiaturaUno sguardo potentemente creativo, la possibilità di mettere mano a tutti gli strumenti del fare cinema, l’opportunità di fare esperienze complete in quello che è il mondo del cinema, senza tralasciare alcuno strumento che possa risultare funzionale. Un’opportunità unica per professionalizzare la propria passione, ottimizzando tempi e spazi.
Materie e workshop del percorso didattico

ABSOLUTE FILMMAKER
Specializzazioni possibili: Filmmaking, Montaggio/Postproduzione, Sceneggiatura oRecitazione

Con un’ottica leggermente più specializzata rispetto ai due percorsi “maggiori”, anche questa eventualità permette di raccogliere esperienze utili a finalizzare professionalmente la propria passione, declinando l’aspetto operativo e lasciando aperta la porta a gusti e desideri personali che porteranno a scegliere tra recitazione e sceneggiatura, anche in relazione alla specializzazione (o alle specializzazioni) da definire per la seconda annualità.

Materie e workshop del percorso didattico


FILMMAKER PLUS
Specializzazioni possibili: Filmmaking e Montaggio/Postproduzione

Con un’ottica marcatamente “tecnica”, filmmaker plus mette assieme gli strumenti migliori per accedere a un mercato che continua a richiedere professionalità capaci di gestire una realizzazione che va dalla messa in scena al prodotto finale. Per questo vengono favorite le professionalità capaci di mettere assieme realtà creativa e sguardo attivo, capace di cogliere del reale gli spunti migliori, capace di mettere assieme finzione e realtà

Materie e workshop del percorso didattico

FILMMAKER DOC
Specializzazioni possibili: Filmmaking e Montaggio/Postproduzione

Un corso destinato a chi ha idee chiare su quelle che saranno le applicazioni delle proprie competenze: largo spazio è dato a uno sguardo documentaristico, appassionato e goloso di realtà, interessato a gestire materiale vivo e vivace. Per futuri documentaristi, dunque, ma anche per tutti coloro che adorano o reputano fondamentale la conoscenza delle macchine del fare cinema.
Materie e workshop del percorso didattico


FILMMAKER
Specializzazioni possibili: Filmmaking e Montaggio/Postproduzione

Un occhio alla creatività, alle necessità gestionali, alle capacità organizzative, al mondo della finzione e della messa in scena tout court, l’altro interessato agli strumenti utili e necessari a rendere visibile ciò che la mente e la fantasia ha immaginato. Il connubio perfetto di conoscenze utili per affrontare il mondo del cinema.
Materie e workshop del percorso didattico

FILM WRITING
Specializzazioni possibili: Sceneggiatura e Critica e giornalismo cinematografico

La passione della scrittura si coniuga meravigliosamente a quello che è il mondo del cinema: scrivere sui film e scrivere dei film ma, anche, scrivere un film, un pilot, una serie per il web o per la televisione. Questo corso non lascia fuori nessuna delle eventualità “narrative” che è possibile ritrovare nel cinema. Basta solo avere la voglia di mettersi in gioco.
Materie e workshop del percorso didattico

SCENEGGIATURA
Specializzazione: Sceneggiatura

Capire e mettere in pratica i meccanismi, spesso sottili, che caratterizzano la scrittura cinematografica. Un percorso che lavora su più piani, coniugandoli perfettamente, mettendo assieme approcci operativi e pratici con lezioni realizzate da grandi maestri della scrittura filmica e televisiva. Un percorso eccellente per professionalizzare la propria scrittura.
Materie e workshop del percorso didattico

CRITICA E GIORNALISMO CINEMATOGRAFICO

Specializzazione: Critica e giornalismo cinematografico

Il corso mira a formare professionalmente critici e giornalisti del cinema capaci di gestire linguaggi e formati diversi riguardo la scrittura di articoli, saggi, approfondimenti.
Il corso fornisce gli strumenti necessari per affrontare il nuovo mondo della critica, mondo che prevede conoscenze articolate e complesse, che riguardano soprattutto le strategie del web e l’utilizzo di strumenti della ripresa video.
Materie e workshop del percorso didattico

RECITAZIONE

Specializzazione: Recitazione cinematografica

Un’ottica più specifica e… insolita rispetto alle altre scuole di recitazione: qui si mira, senza mezzi termini, a recitare tenendo ben presente le caratteristiche, i problemi, le strategie, le difficoltà di chi deve lavorare davanti a una macchina da presa. Senza tralasciare le basi della recitazione (che risalgono anche alle tecniche operate per il teatro) qui si guarda al futuro o a un presente progressivo che non vuole fare a meno di macchine e tecnologie avanzate.
Materie e workshop del percorso didattico

STRUTTURA DEL PERCORSO

Novembre/Gennaio: Introduzioni e laboratori di base

Febbraio: test intermedi + elaborazioni

+ 8 workshop di approfondimento

Marzo/Maggio: laboratori di specializzazione + realizzazioni

Giugno: Sessione Esami di Specializzazione

MATERIE DEI LABORATORI

(corsi pomeridiani)

Grammatica del Cinema, Ripresa, Montaggio, Sceneggiatura, Recitazione, Critica e giornalismo cinematografico; Regia e Documentario