ITA Formazione

Smart city

ITA Formazione
A Roma

1.250 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso intensivo
Livello Livello avanzato
Luogo Roma
Ore di lezione 14h
Durata 2 Giorni
Inizio Scegli data
  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 14h
  • Durata:
    2 Giorni
  • Inizio:
    Scegli data
Descrizione

SMART CITY:

-Evoluzione e contesto;
-Smart grid e smart metering;
-L’intelligent transport system e la mobilità urbana sostenibile;
-La pianificazione e programmazione urbanistica in chiave smart city;
-Il sistema di smart building;
-La gestione di rifiuti e del servizio idrico integrato tramite tecnologie digitali;
-L’innovazione digitale nell’energia e nell’ambiente: le smart grid;
-L’ICT city;
-Appalti e concessioni digitali;
-La proprietà intellettuale nei progetti di Smart City;
-Smart City e privacy;
-Gli attacchi ai sistemi informatici e il crescente fabbisogno di misure minime di sicurezza.

Strutture (1)
Dove e quando
Inizio Luogo
Scegli data
Scegli data
Roma
Via V. Veneto 62, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Scegli data
Scegli data
Luogo
Roma
Via V. Veneto 62, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande e risposte

Comunicaci i tuoi dubbi,altri utenti potranno risponderti

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni sul corso

Non ci sono ancora opinioni su questo corso
* Opinioni raccolte da Emagister & iAgora

Cosa impari in questo corso?

CONTESTO TECNOLOGICO
SVILUPPO DELLA CITTÀ
Smart grid
Evoluzione SPC
Fabbisogno CITTADINO
SISTEMI FCD
Concessioni DI COSTRUZIONI
Programmazione URBANISTICA
Business intelligence
SINFI
Architettura PASSIVA
EDILIZIA BIODINAMICA
Innovazione IMPIANTISTICA
Ottimizzazione DEI CONSUMI
DECRETO FIBRA
IMPRESE ICT
Codice appalti
DIALOGO COMPETITIVO
RUOLO DELLE P.A
Regolamento UE 679/2016

Professori

Domenico Ielo
Domenico Ielo
Partner Studio Legale Bonelli Erede

Tommaso Faelli
Tommaso Faelli
Partner studio legale Bonelli Erede

Valentina Casola
Valentina Casola
Doc. Sicurezza-Affidabilità Sistemi Informatici Univ. Federico II (NA)

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO
Evoluzione e contesto

il contesto tecnologico
lo sviluppo delle città
lo sviluppo sensoriale nelle città

Smart grid e smart metering
la centralità della progettazione
i nuovi diritti digitali
l’evoluzione del SPC
il fabbisogno cittadino di tecnologia e strumenti digitali

L’intelligent transport system e la mobilità urbana sostenibile
i sistemi FCD
la nuova normative sull’innovazione nelle concessioni di costruzione e gestione di reti di trasporto
i lavori complessi
l’implementazione della sicurezza stradale
la regolazione digitale del traffico
l’affidamento della concessione di parcheggi intelligenti
la mobilità urbana sostenibile
connected car, self driving car e diverless car: il quadro regolatorio
la riduzione dei premi assicurativi per scatole nere e altri sistemi digitali: i nuovi mercati
il caso Uber nella giurisprudenza nazionale e internazionale

La pianificazione e programmazione urbanistica in chiave smart city
il data centric government
patti d’area, accordi di programma e urbanistica negoziata per progetti di smat city
il dibattito pubblico
l’applicazione della business intelligence
l’Open government per le imprese. Il recente sistema open del SINFI
l’utilizzo dei BIG data nella pianificazione e programmazione urbanistica
la pianificazione dei parchi tecnologici e degli hub per l’innovazione

Il sistema di smart building
l’architettura passiva
edilizia biodinamica
l’infrastruttura fisica multiservizio passiva interna all’edificio
il cablaggio verticale
gli incrementi premiali di diritti edificatori
l’innovazione impiantistica e i sistemi Building Information Modeling
la centralità della progettazione
l’edilizia bioclimatica

La gestione di rifiuti e del servizio idrico integrato tramite tecnologie digitali
le incentivazioni per i sistemi digitali
la razionalizzazione della gestione integrata dei rifiuti e del sistema idrico
uso dei microchip per seguire il flusso dei rifiuti
l’incentivazione e i vantaggi degli operatori nelle gare per l’affidamento delle concessioni
i modelli di ottimizzazione dei consumi e risparmio dei costi tramite smart meter

L’innovazione digitale nell’energia e nell’ambiente: le smart grid
il digitale nella gestione delle reti di trasporto e distribuzione del gas e dell’energia elettrica
il risparmio energetico
le reti elettriche smart
convergenza tra tecnologie It, automazione e sicurezza
i contratti di efficientamento energetico
lo sharing delle rinnovabili
l’ottimizzazione dell’utilizzo, immagazzinamento e scambio di energia
il monitoring distribuito del consumo di energia degli elettrodomestici

L’ICT city
l’installazione di reti in banda larga e ultralarga
il decreto fibra e le opportunità per gli operatori
l’installazione di antenne
il servizio pubblico di connettività
la normativa sulle comunicazioni elettroniche e sulla banda larga e ultralarga
le opportunità per le imprese ICT: il partenariato per l’innovazione per promuovere la realizzazione di smart city
progetti di smart city tramite finanza di progetto e partenariato per l’innovazione
le concessioni fredde

Appalti e concessioni digitali
la nuova normativa del codice appalti
l’interoperabilità della piattaforme
i requisiti di sistema
la qualificazione delle stazioni appaltanti
i vantaggi per gli operatori
la normativa del CAD
la finanza di progetto per opere di smart city
il dialogo competitivo
il partenariato per l’innovazione
Domenico Ielo

La proprietà intellettuale nei progetti di Smart City

creazione, raccolta, archiviazione e analisi dei dati nell’Internet of Things delle città
gli operatori in campo e i diversi modelli di collaborazione tra P.A. e fornitori di dati e di tecnologia
i diritti di proprietà intellettuale su Big Data, Data Analytics e Raw Data
modelli di gestione della proprietà intellettuale
i dati come leva economica: servizi a valore aggiunto e licenze

Smart City e privacy
dati anonimi e dati personali: quando i secondi non sono necessari
trattamenti a scopo statistico
procedure di anonimizzazione dei dati
i limiti e le condizioni della geolocalizzazione
le novità introdotte dal Regolamento (UE) 679/2016
il ruolo delle P.A. e il privacy officer delle P.A.
Tommaso Faelli

Gli attacchi ai sistemi informatici e il crescente fabbisogno di misure minime di sicurezza

il nuovo volto della privacy nel contesto digitale
Privacy by design e by default nelle smart city
la nuova normativa europea e il recepimento
il delicato ruolo del DPO nelle smart city
l DPO e la valutazione di impatto nelle P.A: una nuova opportunità per riprogettare la diffusione dei dati digitali
la PIA nel sistema delle città intelligenti
integrità e sicurezza delle reti digitali
le nuove infrastrutture critiche
Valentina Casola


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO

Quota di partecipazione individuale
Euro 1.250,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA


Data e Sede
Data e sede da definirsi


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Ulteriori informazioni

Per informazione sui crediti formativi professionali contattare la segreteria ITA