Stage Sull'uso della Voce a Voce Piena

Associazione Culturale Oasi
A Torino

110 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laboratorio
Luogo Torino
Ore di lezione 12h
  • Laboratorio
  • Torino
  • 12h
Descrizione

Obiettivo del corso: Scoprire e liberare le potenzialità della propria voce per utilizzarle nella vita quotidiana, nei rapporti interpersonali e nella professione. Tramite un inedito lavoro basato su tecniche di yoga, ginnastica dolce, Feldenkrais e con un coinvolgimento armonico di corpo e mente, si impara a liberare la voce dai condizionamenti fisici e psicologici che la bloccano.
Rivolto a: Voce Piena è indicato a chi considera la propria voce un veicolo di comunicazione professionale e a chi desidera approfondire un nuovo rapporto con essa.

Informazioni importanti

Documenti

Sedi
Dove e quando
Inizio Luogo
Consultare
Torino
Via Pinelli 23, 10100, Torino, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Torino
Via Pinelli 23, 10100, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Opinioni

0.0
Senza valutazione
Valutazione del corso
100%
Lo consiglia
5.0
eccellente
Valutazione del Centro

Opinioni su altri corsi del centro

Vedere Bene senza Occhiali

F
franca groppo
5.0 22/12/2010
Il meglio: Il corso mi è piaciuto molto perchè farà parte del mio percorso di crescita personale. L'ho trovato importante anche per la rispondenza, la disponiobilità e la generosità dell'insegnante (Silvia Bodda) che è riuscita a far collegare la vista e l'utilizzo degli occhi con tutto il corpo e la mente dell'allievo. E' stata generosa e ci ha dato strumenti per continuare il percorso. Sto continuando ad utilizzare ciò che mi ha insegnato. Ottima la relazione qualità-prezzo.
Consiglieresti questo corso?:

Costellazioni Famigliari - Metodo Bert Hellinger

C
costanza bellugi
5.0 21/12/2010
Il meglio: E' stata la mia prima esperienza di costellazione familiare, perciò non ho un termine di confronto, ma posso affermare che la giornata in cui si è svolto il corso è stata indimenticabile; il contatto umano con gli altri partecipanti è stato intenso e spoglio di giudizio, il lavoro è stato decisamente terapeutico e mi ha insegnato molto, la facilitatrice mi è sembrata preparatissima e la solidarietà che si è instaurata con i componenti del gruppo (specialmente con le donne) mi ha commosso. Spero di poter partecipare al prossimo corso, che se ricordo bene dovrebbe svolgersi a febbraio. Per quanto riguarda la relazione qualità-prezzo mi è sembrata appropriata, soprattutto considerando la professionalità di Stefania Prafulla.
Consiglieresti questo corso?:

Costellazioni Famigliari - Metodo Bert Hellinger

C
costanza bellugi
0.0 21/12/2009
Il meglio: Raccomando il corso a tutti, perchè rappresenta un'occasione per avvicinarsi all'altro e quindi a se stessi: durante il corso si ha la forte sensazione che il lavoro su qualcuno diventa un lavoro su te stesso, inoltre condividere i propri problemi serve a ridimensionarli. Il fatto che non gravi alcun giudizio o pregiudizio tra i componenti del gruppo aiuta a sentire forte il contatto umano e il senso di rispetto che si crea per i problemi condivisi è un arricchimento che ti fa sentire protetto. Il livello del corso l'ho trovato alto, anche il livello umano e della sensibilità di chi ha guidato il gruppo in questo lavoro. Ho imparato molto. Sarà utile per me sia professionalmente che umanamente, perchè mi ha dato una misura per avvicinarmi al dolore degli altri.
Ho avuto un unico contatto con il centro, in occasione della costellazione familiare del 6 dicembre, perciò non posso dire molto, se non che l'ambiente era confortevole e caldo e le persone che ho incontrato molto gentili. Non ho chiesto contatti di lavoro perchè non era quello che cercavo, e non so dire se la facilitatrice del gruppo sia un'insegnante del centro o un'esterna. Ma mi ha dato un'ottima impressione, di persona preparata e professionale.
Da migliorare: E' stata un'esperienza molto intensa e forte, che forse è durata poco. Avrei avuto piacere di continuare il lavoro anche il giorno successivo.
Consiglieresti questo corso?:

Professori

Silvia Iannazzo
Silvia Iannazzo
Docente conduttore.

Attrice, narratrice e drammaterapeuta, diplomata nel ’93 alla scuola del Teatro Stabile Torino diretta da L. Ronconi. Formatasi con i più importanti maestri del teatro (Mnouchkine, Grotowsky, Vassiliev, Nekrosius, Stein, Lassalle), ha allestito spettacoli in proprio e recitato col Teatro Stabile Torino, Teatro di Roma e Teatro Settimo. Da anni, svolge attività didattiche in ambito teatrale, sulla comunicazione espressiva e sullo storytelling con training decennale presso Fay Prendergast.

Programma

FINALITA’

Scopo di questo stage è quello di scoprire e liberare le potenzialità della propria voce, per poi utilizzarle nella vita quotidiana.

CONTENUTO E METODO

Tramite un lavoro originale basato su tecniche di yoga, ginnastica dolce, metodo Feldenkrais e altre discipline, con un coinvolgimento armonico di corpo e mente, si libererà la voce dai condizionamenti fisici e psicologici che la bloccano, restituendo ad ognuno la voce forte, flessibile ed espressiva posseduta spontaneamente.

Il tutto con un approccio concreto e fisico, basato sul gioco, sulla creatività e sul gruppo.

A Voce Piena è un training vocale, in cui, attraverso l’esecuzione di esercizi fisici armoniosi, si sperimenta e si apprende una serie di accorgimenti legati al corpo ma con effetti sulla voce, da adottare con facilità e naturalezza in ogni occasione di uso della voce.

Nello stage non si fa cenno alla corretta dizione, né a tecniche di lettura, temi questi affrontati in altri corsi, allo scopo di modificarne e correggere caratteristiche e difetti, ma si allena, sviluppa e potenzia la propria voce spontanea, parte fisica del proprio corpo.

LA DOCENTE

Silvia Iannazzo

Attrice, narratrice e drammaterapeuta, diplomata nel ’93 alla scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da L. Ronconi. Ha recitato in vari spettacoli di quest’ultimo, fra cui Lo specchio del diavolo e Biblioetica, inseriti nel Progetto Domani delle Olimpiadi della Cultura.

Formatasi con i più importanti maestri del teatro (Mnouchkine, Grotowsky, Vassiliev, Nekrosius, Stein, Lassalle), ha allestito spettacoli in proprio e recitato in spettacoli del Teatro Stabile di Torino, del Teatro di Roma e di Teatro Settimo.

Da anni, svolge attività didattiche in ambito teatrale, sull’uso della voce e sulla lettura espressiva, oltre a svolgere una personale ricerca nell'ambito dello storytelling, la tecnica anglosassone dell'arte di raccontare, con un training decennale presso Fay Prendergast, storyteller inglese, e più recentemente all'Ecole du Conte di Briançon e alla Maison du Conte di Parigi, dove nel 2008 ha partecipato al Grand prix des conteurs.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Particolari agevolazioni per studenti e per gli iscritti ai maggiori Cral cittadini. Maggiori informazioni in segreteria.
Stage: Si
Persona di contatto: Tullio Lucci

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto