Ōkami Kendo Roma

Ōkami Kendo Roma

Descrizione

La Nostra Didattica

Le lezioni sono condotte da Andrea Li Causi (5° dan e istruttore federale C.I.K.) e comprendono, oltre ad una breve fase di riscaldamento:

studio dei movimenti fondamentali e delle tecniche di base;
studio di tecniche di attacco diretto (shikake waza) e contrattacco (oji waza);
pratica libera in coppia (jigeiko);
combattimento arbitrato (shiai-geiko);
preparazione ad esami e gare.


La didattica contempla lo studio del kendo in ogni suo aspetto, ivi compreso – per l’atleta che desideri cimentarvisi – quello agonistico.

Il graduale apprendimento del kendo viene curato direttamente dall’istruttore, coadiuvato dai kendoka “anziani”, in modo da garantire al principiante una guida e un’assistenza costanti sino all’acquisizione delle tecniche fondamentali e della guardia chudan-no-kamae, nonché dei kendo-no-kata.



E' inoltre possibile, presentandosi direttamente in palestra o scrivendo all'indirizzo info@okamikendoroma.it, effettuare una lezione di prova gratuita.

A tal fine, è sufficiente presentarsi in tuta o abiti adatti alla pratica sportiva, il resto dell'attrezzatura verrà messo a disposizione dalla nostra associazione, per la durata della lezione.



Le lezioni si svolgono il martedì e giovedì, dalle 20:00 alle 22:00, presso lo Sporting Village, in Via Polia 44 - ROMA (zona Capannelle - Statuario).

Vuoi parlare del corso con un consulente?

Professori

Andrea Li Causi
Andrea Li Causi
V dan di kendo

Kendoka sin da giovanissima età (ha intrapreso la via della spada all'età di undici anni), Andrea Li Causi si è allenato sino alla prima metà del 2008 a Bergamo, sotto la guida del M° Gianfranco Moretti (7° dan Renshi), già Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Kendo e attualmente Presidente della Confederazione Italiana Kendo (C.I.K.). Membro della Nazionale Italiana Kendo tra il 2002 ed il 2007, ha conquistato il terzo posto nella categoria a squadre al 12° Campionato del Mondo di Glasgow, risultato che ha regalato all'Italia il primo podio mondiale della storia