Acquamotricista Neonatale

Mammole - Network formativo
A Milano e Roma

189 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Seminario
  • Livello base
  • In 2 sedi
  • 10 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    27/11/2016
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

Università dell'Acqua ha pensato un percorso formativo basato su un'esperienza tecnica ventennale. In questo corso si porrà particolare attenzione allo sviluppo psicomotorio ed agli aspetti relazionali materno-infantili.
L'operatore formato, forte delle conoscenze di fisiologia, pedagogia, acquaticità e delle immersioni è un competente mediatore (Acquamotricista® Neonatale) tra l'ambiente acquatico ed il neonato.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
27 novembre 2016
Milano
Milano, Italia
Visualizza mappa
da confermarsi
Consultare
Roma
Via Cavour, 85/A, 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa
-

Domande più frequenti

· Requisiti

Non è necessaria esperienza o formazione nel campo. Possono accedere gli operatori con qualifica professionale (istruttore di nuoto, ostetrica, medico, ISEF, educatore) o qualsiasi persona interessata a questo ambito lavorativo.

Cosa impari in questo corso?

Acquamotricista Neonatale
Immersioni neonatali
Gestione corsi

Professori

Domenico Oliva
Domenico Oliva
Dottore in ostetricia

Programma

Orario Sala Congressi
Registrazione ore 09:00
Lavori 09:15 - 18:30

A) L'Università dell'Acqua e il corso di formazione
  • La nostra storia e filosofia
  • La filosofia dell’acquamotricità
  • L'esperienza sulla relazione delfino-neonato
  • La struttura del corso di formazione
B) L'acquaticità in Italia
  • Il perchè di un fenomeno
  • Lo stato dell'arte
  • Le opportunità professionali
C) Il neonato
  • Gli stadi dello sviluppo psicologico 0-12 mesi
  • Sviluppo psicomotorio
  • Le capacità e le potenzialità
  • Gli effetti dell'acquaticità
D) Necessità organizzative
  • La struttura
  • Gli utenti
E) La tecnica
  • L’evoluzione della tecnica: da Igor Tjarkowskij ai nostri giorni
  • Il primo approccio
  • L'autonomia del bambino
  • Le immersioni: passive, attive. Le riemersioni.
  • La completa autonomia
  • La stimolazione motoria e sensoriale
  • Rilassamento e coccole
  • Riflessioni sulla qualità e sulla tecnica

Ulteriori informazioni

Riassumendo:

- Relazione Sala Congressi (1 giornata teorica).

- Consultazione libera della banca dati web con decine di articoli e tesi sull'argomento

- Tirocinio se dovuto:
Per il rilascio del tesserino tecnico CSEN-CONI è previsto: a) Corsisti senza alcuna esperienza e qualifica professionale 30 ore di stage osservativo in attività di acquaticità neonatale in un centro a propria scelta + tirocinio di una giornata presso una nostra struttura con giudizio finale del tutor b) Operatori con qualifica professionale (istruttore nuoto, ostetrica, medico, ISEF, educatore...) ma senza alcuna esperienza diretta nel settore neonatale in acqua: 10 ore di stage osservativo in attività di acquaticità neonatale in un centro a propria scelta. c) Operatori con qualifica professionale e con esperienza diretta nel settore acquaticità neonatale (è necessaria attestazione) solo formazione teorica Formazione in sede Presso la nostra struttura di Verano Brianza e Barzanò (costo 25 €)

- Tesina finale