Aikido

Asia Dojo Bologna
A Bologna

223 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
Descrizione

Obiettivo del corso: Forse il Kyu-do, la via dell'arco, insegna, più che a colpire un bersaglio, a guardare uno che ti mira contro e a veder arrivare la freccia con spirito consapevole dell'illusorietà di vita e morte. Ecco l'equivoco dell'occidente obiettivista: dell'evento Kyu-do, per non fare che un esempio, coglie solo l'aspetto più appariscente e "sportivo", la freccia nel centro; dell'evento Ju-do, la caduta .
Rivolto a: Tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Via Riva Di Reno 124, 40121, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

L'Aikido é un'arte marziale giapponese, fondata da Morihei Ueshiba (1883-1969) sopra i principi già esistenti del Budo. In particolare, la parola Ai-ki-do é composta da tre ideogrammi:

Ai come armonia
Ki come spirito, unità corpo-mente
Do come via, percorso di crescita

Aikido:
percorso per giungere all'armonia tra corpo e mente.


"Non esiste nemico nell'Aikido. Vi sbagliate se pensate che il Budo significhi avere avversari e nemici ed essere forti e farli cadere. Non ci sono né avversari né nemici per il vero Budo..."
Morihei Ueshiba


DO significa via, come MARGA in sanscrito, senonché nella tradizione indiana é più evidente che chi intraprende un marga, una"via", lo fa perché cerca il senso ultimo delle cose, mentre si più intraprendere un'arte marziale per essere capaci di performances spettacolari ed efficaci, come vincere una competizione, o solo battere un avversario.

Forse il Kyu-do, la via dell'arco, insegna, più che a colpire un bersaglio, a guardare uno che ti mira contro e a veder arrivare la freccia con spirito consapevole dell'illusorietà di vita e morte. Ecco l'equivoco dell'occidente obiettivista: dell'evento Kyu-do, per non fare che un esempio, coglie solo l'aspetto più appariscente e "sportivo", la freccia nel centro; dell'evento Ju-do, la caduta dell'avversario o la sua immobilizzazione e, dell'Aiki-do, le leve articolari e le proiezioni rotonde e spettacolari.

Arte Marziale é sicuramente combattimento, come la parola stessa "marziale" sta a significare, ma é ben più di questo.

Sotto la spada levata dell'avversario,
le tue ginocchia tremano
ti senti mancare...
Ma vai avanti e troverai
la terra della beatitudine!
Miyamoto Musashi

Non credo che Arte Marziale sia neppure rischiare la vita da incoscienti.
La vita é una miracolosa opportunità di manifestazione di qualcosa di ancor più sorprendente: la consapevolezza. Eccoci tornati a Marga e a Do.

Quale evento soprannaturale,
E quale miracolo é questo!
Io attingo l'acqua dal pozzo,
Io porto la legna!
P'ang Yun

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto