Corso Avanzato di Giornalismo e Giornalismo Radio - Televisivo

B & C Network
A Roma

2.500 
+IVA
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Corso
Livello Livello avanzato
Inizio Roma
  • Corso
  • Livello avanzato
  • Roma
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso avanzato di giornalismo e giornalismo radiotelevisivo rappresenta un laboratorio di ricerca e confronto tra tutti gli allievi allo scopo di potenziare e sperimentare la propria formazione attraverso incontri teorici-pratici con professionisti del settore.

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Federico Cesi, 72, 00100, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Roma
Via Federico Cesi, 72, 00100, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

CORSO AVANZATO DI GIORNALISMO E GIORNALISMO RADIO - TELEVISIVO.

Tecniche di realizzazione di un Tabloid e di Servizi Radiotelevisivi

La nascita di nuovi e numerosi giornalismi ha generato la necessità di allargare ed approfondire la conoscenza su aspetti che fino a qualche tempo fa erano sconosciuti persino agli addetti ai lavori. Formazione e specializzazione, oggi, rappresentano una marcia in più per chi vuole intraprendere una professione in continua evoluzione come quella del giornalista.

Il corso avanzato di giornalismo e giornalismo radiotelevisivo rappresenta un laboratorio di ricerca e confronto tra tutti gli allievi allo scopo di potenziare e sperimentare la propria formazione attraverso incontri teorici-pratici con professionisti del settore. Uno degli obiettivi è stimolare il dialogo, il dibattito, l'autoricerca e soprattutto il riscontro immediato di ciò che si va a realizzare con l'ausilio dei docenti.

Durante le trattazioni delle varie materie si cercherà di mantenere il costante riferimento a casi concreti attinenti l'attualità giornalistica.

L'organizzazione del corso mirerà a creare una fusione tra formazione culturale da un lato e professionale tecnica dall'altro. E' prevista la confezione da parte degli allievi di un vero e proprio giornale e di servizi radiotelevisivi nonché visite guidate presso aziende editoriali o stazioni televisive. Il piano di studio prevede il più possibile un'armonizzazione tra lezioni teoriche, ricerca, analisi, testimonianze di inviati, opinionisti, direttori ed esercitazioni dal vivo intese come veri e propri esperimenti di laboratorio su esempi concreti suggeriti dall'attualità.

In particolare le esercitazioni sono articolate nelle seguenti direzioni:

  • Esercitazioni pratiche di tecnica e lavoro redazionale: elaborazioni di notizie, note e commenti sulla base di fonti specifiche d'agenzia, secondo trattamenti differenziati e particolari collocazioni nel contesto di un quotidiano, della televisione e della radio; titolazione, redazione e impaginazione di intere pagine e impaginazione di un telegiornale e radiogiornale (politica interna, esteri, cronaca italiana e straniera, cronaca cittadina, cultura, spettacolo, sport, etc.)
  • Analisi scritte di avvenimenti o situazioni politiche, sociali, di costume, cronicistiche culturali, di stretta attualità;
  • Partecipazione degli allievi ad occasioni di lavoro esterno alla scuola (riprese, montaggi, inchieste di attualità e interviste) e cura del successivo confezionamento degli elaborati.

    Gli allievi sono seguiti da tutor professionali

    DURATA DEL CORSO

    Cinque mesi con lezioni così strutturate:

    primo mese: teoria e esercitazioni aula

    secondo mese: teoria e esercitazioni aula

    terzo mese: laboratorio radio

    quartomese: laboratorio carta stampata

    quinto mese: laboratorio televisivo

    Presentazione lavori

    La frequenza sarà due volte a settimana (l'orario varierà a seconda delle esigenze della lezione: da un minimo di due a un massimo di tre ore in aula). In caso di festività le lezioni verranno sempre recuperate anticipando o posticipando la loro data rispetto ai giorni previsti.

    PARTECIPANTI

    Il corso prevede un massimo di 30 allievi per classe e la condizione indispensabile è di essere già a conoscenza delle tecniche di base del giornalismo (superamento prova di ammissione).

    MATERIALE DIDATTICO

    Per alcune lezioni verranno fornite dispense quale supporto didattico per gli allievi.

    ORGANIZZAZIONE

    A disposizione dei docenti e degli allievi ci saranno dei responsabili di segreteria per tutto il tempo necessario allo svolgimento del corso.

    SEDE

    Il corso si terrà presso le aule della B&C Network in via Federico Cesi, 72 - 00193 Roma

    ARGOMENTI DELLE LEZIONI

  • Il primo sfoglio, cronache, esteri, politico, economia, cultura, spettacoli, sport
  • Le rubriche, i supplementi e internet, web magazine
  • Il linguaggio giornalistico nella carta stampata, nella radio e nella televisione
  • L'articolo, il servizio radio radiofonico, il servizio televisivo. Struttura e analisi
  • L'intervista, l'inchiesta, il reportage
  • La redazione nei talk-show e nei programmi giornalistici
  • Nomenclatura del gergo giornalistico: fondo, spalla, taglio, pastone, vivo, vivo con immagini, servizio, collegamenti.
  • Trattamenti differenziati e particolari collocazioni di notizie nel contesto di un quotidiano, della televisione e della radio.
  • L'impaginazione: impostare un menabò
  • Le riprese e il montaggio: realizzare un servizio
  • La regia
  • La fotografia, l'illustrazione grafica, i titoli, la didascalia
  • Conduzione
  • Dizione
  • Look Maker tv

    DOCENTI

    Il corpo docente è formato da alcuni tra i migliori nomi del giornalismo e della comunicazione tra i quali:

  • Vincenzo Mollica TG 1 Rai
  • Maria Concetta Mattei TG 2 Rai
  • Daniela Vergara TG 2 Rai
  • Cinzia Terlizzi TG 2 Rai
  • Giuseppe De Filippi TG 5
  • Federica Sciarelli TG 3 Rai
  • Mariella Venditti TG 3 Rai
  • Fabio Venditti Redazione "Raccontando"
  • Silvana Mazzocchi La Repubblica
  • Corrado Ruggeri Corriere della Sera
  • Roberto Miliacca Italia Oggi
  • Pierfrancesco Borgia Il Giornale
  • Teo Bellia RDS
  • Ughetta Lanari Dizione

    MODALITA' DI ISCRIZIONE

    L'iscrizione è subordinata al superamento di test riguardanti le tecniche di base del giornalismo. Sono richiesti un curriculum vitae, due foto formato tessera e la documentazione di eventuali lavori svolti.

    COSTI

    Il costo del corso è di Euro 2.500,00 da pagare in tre rate. La prima al momento dell'iscrizione, la seconda dopo due mesi e la terza a un mese dalla conclusione del corso. L'iscrizione si considererà perfezionata al momento del versamento della prima rata.

    STRUTTURA DEL CORSO

    1° MESE

    Lezioni in aula due/tre volte alla settimana dalle h. 18.00 alle 20.00

    2° MESE

    Lezioni in aula due/tre volte alla settimana dalle h. 18.00 alle 20.00

    3° MESE - Laboratorio RADIO

    La classe di 30 persone viene divisa in 6 gruppi di 5 persone ciascuna. L'intera classe realizza un radiogiornale/contenitore. Un giornalista segue l'intero laboratorio affiancando gli allievi.

    I settimana:

    Lunedì: In classe per organizzazione teorica lavoro, spiegazione dell'intero lavoro.

    Nell'intervallo tra le due lezioni gli allievi si organizzano i lavori da proporre alla lezione successiva

    Mercoledì: Riunione di redazioneà si stabiliscono i servizi da realizzare

    II Settimana

    Lunedì: dalle h.10.00 alle 18.00 - 3 redazioni girano i servizi scelti

    Mercoledì: dalle h. 10.00 alle 18.00 - 3 redazioni girano i servizi scelti

    III Settimana

    Lunedì: in aula. Presentazione dei servizi revisione e verifica.

    Mercoledì: in aula. Presentazione dei servizi, revisione e verifica.

    IV Settimana

    Lunedì: Montaggio di due servizi:

    1°à in mattinata 3h.

    2°à pomeriggio 3h.

    Martedì: : Montaggio di due servizi:

    1°à in mattinata 3h.

    2°à pomeriggio 3h.

    Mercoledì: Montaggio di due servizi:

    1°à in mattinata 3h.

    2°à pomeriggio 3h.

    Giovedì: Montaggio Complessivo del radiogiornale con conduttore.

    4° MESE - Laboratorio Carta Stampata

    La classe di 30 persone viene suddivisa in redazioni. Ogni redazione realizzerà i propri servizi guidata da un caporedattore. Un giornalista seguirà i lavori del laboratorio per la realizzazione finale di un giornale.

    Le sezioni saranno:

  • Politica: interna ed estera
  • Economia
  • Cronaca/Attualità
  • Cultura/Spettacolo: musica, teatro, danza etc..
  • Cronaca rosa/mondana Sport

    Gli allievi devono scrivere gli articoli, contattare le fonti, realizzare interviste etc., fuori dalle lezioni in aula dove si eseguiranno le verifiche e si riorganizzerà e assemblerà il lavoro.

    I Settimana:

    Lunedì: In classe per organizzazione teorica lavoro, spiegazione dell'intero lavoro.

    Nell'intervallo tra le due lezioni gli allievi si organizzano i lavori da proporre alla lezione successiva

    Mercoledì: Riunione di redazioneà si stabiliscono i servizi da realizzare

    II Settimana:

    Lunedì: In aula. Verifica articoli con il docente e lavoro redazionale

    Mercoledì: In aula. Verifica articoli con il docente e lavoro redazionale

    III Settimana

    Lunedì: In aula. Verifica articoli con il docente e lavoro redazionale

    Mercoledì: In aula. Verifica articoli con il docente e lavoro redazionale

    IV Settimana

    Lunedì: Assemblaggio finale, correzione bozze

    Mercoledì: Presentazione del tabloid in bozza, pronto per la stampa (pronta a fine corso).

    5° MESE - Laboratorio TV

    La classe di 30 persone viene divisa in 6 gruppi di 5 persone ciascuna. L'intera classe realizza un contenitore news televisivo. Un giornalista segue l'intero laboratorio affiancando gli allievi.

    I settimana:

    Lunedì: In aula per organizzazione teorica lavoro, spiegazione dell'intero lavoro.

    Nell'intervallo tra le due lezioni gli allievi si organizzano i lavori da proporre alla lezione successiva

    Mercoledì: Riunione di redazioneà si stabiliscono i servizi da realizzare

    II Settimana

    Lunedì: dalle h.10.00 alle 18.00 - 3 redazioni girano i servizi scelti

    Mercoledì: dalle h. 10.00 alle 18.00 - 3 redazioni girano i servizi scelti

    III Settimana

    Lunedì: in aula. Presentazione dei testi del servizio e della bozza scritta del montaggio.

    Mercoledì: in aula. Presentazione dei testi del servizio e della bozza scritta del montaggio.

    IV Settimana

    Lunedì: Montaggio di due servizi:

    1°à in mattinata 3h.

    2°à pomeriggio 3h.

    Martedì: : Montaggio di due servizi:

    1°à in mattinata 3h.

    2°à pomeriggio 3h.

    Mercoledì: Montaggio di due servizi:

    1°à in mattinata 3h.

    2°à pomeriggio 3h.

    Giovedì: Montaggio Complessivo del programma con conduttore.

    Venerdì: Fine corso e presentazione finale dei laboratori




  • Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto