Biologia Cellulare e Molecolare

Università degli Studi della Tuscia
A Viterbo

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Viterbo
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Viterbo
Via Santa Maria in Gradi, 4, 01100, Viterbo, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici Il Corso di laurea Specialistica in Biologia Cellulare e Molecolare si propone di formare Laureati specialisti che abbiano una solida preparazione scientifica di base e applicata nei settori della biologia che caratterizzano questo corso di laurea specialistica. In particolare i laureati specialisti in Biologia Cellulare e Molecolare dovranno: -avere un'ottima conoscenza aggiornata delle problematiche biologiche e delle metodologie sperimentali, che vengono elettivamente adottate nella ricerca moderna nei campi molecolare e cellulare, al fine di sapere individuare le metodologie e i sistemi biologici piu? adeguati per lo studio di specifici fenomeni e parimenti essere in grado di interpretare i dati ottenuti. Nello specifico, i laureati in Biologia Cellulare e Molecolare dovranno conoscere i principi teorici e l'utilizzo pratico di tecniche quali: ibridazione molecolare ed in situ di acidi nucleici, PCR, costruzione di vettori, clonaggio di sequenze di DNA, trasfezione di acidi nucleici, elettroforesi capillare, spettrometria di massa, sequenziamento di proteine e DNA, colture cellulari, immunocitochimica ed immunoistochimica, analisi genetica formale, microsopia elettronica, microscopia confocale, microscopia a forza atomica; -acquisire padronanza del metodo scientifico; tale obiettivo verrà sostenuto da un attivo coinvolgimento degli studenti nelle attività di ricerca che attualmente si svolgono nei laboratori dei docenti coinvolti nella laurea specialistica in questione; -avere una adeguata conoscenza degli strumenti informatici quali la consultazione di ?data base?, e l'utilizzo di software di allineamento e confronto di sequenze proteiche e di DNA, e di programmi di analisi ed elaborazione di immagine; -essere in grado di utilizzare fluentemente in forma scritta ed orale, oltre all'italiano, la lingua inglese come lingua veicolare comunitaria preferenziale. -acquisire autonomia lavorativa e quindi essere in grado di gestire la responsabilità di progetti di ricerca nel settore. Caratteristiche della prova finale La prova finale per la quale è prevista l'assegnazione di 41 crediti, prevede la preparazione di un elaborato originale, svolto di norma sotto la guida di un relatore afferente al corso di laurea specialistica, avente per oggetto la trattazione della tematica affrontata sperimentalmente e la sua discussione. Ambiti occupazionali previsti per i laureati I laureati specialisti in Biologia Cellulare e Molecolare potranno inserirsi nei settori produttivi inerenti a: -attività di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica nel campo biomolecolare e cellulare; -attività di ricerca in strutture pubbliche o private nei settori della Biologia Cellulare e Molecolare, della Genetica, della Immunologia, della Biofisica, della Ultrastrutturistica Cellulare e della Neurobiologia; -attività professionali e di progetto, in ambiti correlati con le discipline biologiche sopramenzionate, nei settori dell'industria, della sanità e della pubblica amministrazione, con particolare riguardo alla tutela degli organismi viventi, basata su conoscenze molecolari e cellulari; -attività nei laboratori di analisi biologiche e di controllo di qualità dei prodotti di origine biologica; -attività connesse alle applicazione biologiche in campo sanitario, con particolare riguardo alle patologie con origine molecolare e cellulare e alle sindromi genetiche. Attività di base Discipline biologiche CFU 9 BIO/05: ZOOLOGIA Discipline chimiche CFU 15 CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA Discipline fisiche, matematiche e informatiche CFU 23 FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)INF/01: INFORMATICAMAT/04: MATEMATICHE COMPLEMENTARITotale CFU 47 Attività caratterizzanti Discipline biologiche e biologiche applicate CFU 136 BIO/01: BOTANICA GENERALEBIO/02: BOTANICA SISTEMATICABIO/04: FISIOLOGIA VEGETALEBIO/05: ZOOLOGIA BIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/07: ECOLOGIABIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICABIO/11: BIOLOGIA MOLECOLAREBIO/18: GENETICABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALEMED/04: PATOLOGIA GENERALETotale CFU 136 Attività affini o integrative Chimica e biologia CFU 7 BIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATACHIM/06: CHIMICA ORGANICA Interdisciplinarita e applicazioni CFU 24 BIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/17: ISTOLOGIAFIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)Totale CFU 31 Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 20Per la prova finaleCFU 48Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 12 Ulteriori conoscenze linguistiche CFU 12 Tirocini CFU 6Totale CFU 86 Totale Crediti CFU Biologia Cellulare e Molecolare 300 Docenti di riferimento BOSCO Luigi CARUSO Carla ZOLLA Lello Previsione e programmazione della domanda Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999) no Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999) no Università: Università degli Studi della Tuscia Classe: 6/S-Classe delle lauree specialistiche in biologia Facoltà di riferimento del corso: SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Sede del corso: VITERBO Data di attivazione:

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto