Biologia del Comportamento

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati della laurea specialistica "Biologia del comportamento" devono:
  • avere una solida preparazione culturale nella biologia di base e nei diversi settori della biologia applicata;
  • avere un'approfondita conoscenza della metodologia sperimentale e delle tecniche di acquisizione e analisi dei dati;
  • avere un'avanzata conoscenza degli strumenti matematico-statistici ed informatici di supporto;
  • aver padronanza del metodo scientifico;
  • essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
  • essere in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture;
    essere in grado di svolgere attività di promozione e sviluppo dell'innovazione scientifica e tecnologica nel campo degli studi sul comportamento animale e dell'uomo;
  • essere in grado di svolgere attività professionali e di progetto in ambiti correlati agli studi sul comportamento nei settori dell'industria, della zootecnica e della sanità, con particolare riguardo alla conservazione alla gestione e al benessere della fauna.
    Ai fini indicati il curriculum del corso:
  • comprende attività formative finalizzate all'acquisizione degli strumenti
    matematici, statistici e informatici; all'approfondimento alla formazione biologica di base e alle sue applicazioni agli studi sul comportamento;
    all'acquisizione di tecniche utili per la comprensione del comportamento a livello molecolare, cellulare e fisiologico, di individuo, di popolazione e
    di specie, con particolare attenzione alle interazioni tra ambiente e comportamento; al conseguimento di competenze specialistiche di base e
    applicate nel settore degli studi sul comportamento.
  • prevede attività formative, lezioni ed esercitazioni di laboratorio e sul campo per non meno di 30 crediti complessivi; e, in relazione a obiettivi specifici, attività esterne come tirocini formativi presso aziende,strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane e straniere.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale prevede una relazione scritta e una discussione sull'attività teorica e pratica svolta nell'ambito di una specifica disciplina.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I Laureati saranno capaci di interagire con importanti realtà economiche quali l'industria farmaceutica e le attività zootecniche, sia di contribuire ad essenziali attività di conservazione, controllo, tutela delle risorse faunistiche interagendo con Parchi, Riserve, Giardini zoologi, pubbliche amministrazioni e ONG. Saranno capaci inoltre di utilizzare il comportamento come biomarcatore degli effetti di sostanze inquinati, e di promuovere il benessere animale sia in situazione naturale che di cattività; capaci di dirigere o organizzare giardini zoologici, acquari, parchi naturalistici.
    Potranno inoltre svolgere attività correlate con l'educazione naturalistica, come la realizzazione di materiali didattici per scuole, università, musei naturalistici, parchi, acquari, giardini zoologici, la consulenza per la produzione di filmati naturalistici, e la divulgazione di temi relativi al comportamento animale e dell'uomo.
    Attività di base
    Discipline biologiche

    CFU 24
    BIO/01: BOTANICA GENERALEBIO/05: ZOOLOGIA BIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICA
    Discipline chimiche

    CFU 18
    CHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Discipline fisiche, matematiche e informatiche

    CFU 26
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEFIS/06: FISICA PER IL SISTEMA TERRA E PER IL MEZZO CIRCUMTERRESTREMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICASECS-S/02: STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICATotale CFU 68

    Attività caratterizzanti
    Discipline biologiche e biologiche applicate

    CFU 114
    BIO/01: BOTANICA GENERALEBIO/04: FISIOLOGIA VEGETALEBIO/05: ZOOLOGIA BIO/06: ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIABIO/07: ECOLOGIABIO/09: FISIOLOGIABIO/10: BIOCHIMICABIO/11: BIOLOGIA MOLECOLAREBIO/14: FARMACOLOGIABIO/18: GENETICABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALEMED/04: PATOLOGIA GENERALETotale CFU 114

    Attività affini o integrative
    Chimica e biologia

    CFU 10
    BIO/08: ANTROPOLOGIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATA
    Interdisciplinarita e applicazioni

    CFU 23
    BIO/13: BIOLOGIA APPLICATAFIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)M-PSI/02: PSICOBIOLOGIA E PSICOLOGIA FISIOLOGICA MED/26: NEUROLOGIATotale CFU 33
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 28Per la prova finaleCFU 42Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 15Totale CFU 85

    Totale Crediti CFU Biologia del Comportamento 300
    Docenti di riferimento

    BORGIOLI Gianfranco
    SCAPINI Felicita
    TURILLAZZI Stefano

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    no
    Programmazione

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto