Catalogazione informatica per la valorizzazione dei beni culturali

UNIMORE - Facoltà di Lettere e Filosofia
A Modena

3.000 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Modena
  • 1500 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Ad essere un esperto in catalogazione informatica per la valorizzazione dei beni culturali.
Rivolto a: tuti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Modena
largo Sant'Eufemia, 19, 41121, Modena, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Tutte le lauree di primo livello e di livello superiore (VOD e NOD)

Programma

Obiettivi principali: - garantire l'omogeneità delle informazioni, la qualità, l'accessibilità e la visibilità dei dati e dei contenuti prodotti per un loro corretto utilizzo e una loro condivisione al fine di contribuire ad aumentare l'interoperabilità tra reti e servizi culturali esistenti - promuovere l'uso di risorse culturali, in particolare digitali, per l'istruzione, la ricerca, il lavoro, i cittadini.
Obiettivi formativi: Conoscere le forme tipiche di strutturazione delle reti culturali europee e internazionali esistenti nel settore del patrimonio culturale con specifica attenzione ai progetti nazionali di sviluppo dei sistemi informativi digitali, di gestione del patrimonio culturale e di comunicazione digitale.
Saper utilizzare gli standard definiti a livello nazionale nell''ambito del Sistema Informativo Generale del Catalogo (SIGEC), sistema nazionale realizzato dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione del Ministero beni e Attività Culturali per l''acquisizione informatica standardizzata dei dati e la gestione integrata delle conoscenze sul patrimonio culturale italiano, per le differenti tipologie di beni culturali.
Saper integrare i dati di catalogazione con le informazioni geografiche.
Conoscere le infrastrutture tecnologiche e le soluzioni software per la programmazione e il controllo dell''attività di tutela, conservazione, manutenzione, restauro, gestione, comunicazione e valorizzazione del patrimonio culturale.
Saper valutare la coerenza tra le soluzioni software disponibili e gli obiettivi strategici e operativi per la catalogazione/documentazione, tutela, conservazione, manutenzione, restauro, comunicazione del patrimonio culturale relativi alle attività programmazione e controllo dei progetti di gestione e valorizzazione dello stesso.
Saper utilizzare le strategie di gestione dei beni culturali e i sistemi di comunicazione digitale, con specifico riferimento ai parametri di valutazione delle attività svolte.
Saper utilizzare i criteri di progettazione organizzativa per attività di ricerca e sviluppo dei sistemi informativi digitali con l'uso delle tecnologie informatiche e multimediali per la catalogazione/documentazione del patrimonio culturale.
Saper identificare i vantaggi aggiuntivi e differenziali offerti dalle risorse culturali digitali.
Saper individuare, attraverso la descrizione informatizzata, in particolare i beni culturali tutelati giuridicamente in ambito nazionale ai sensi della normativa vigente, in particolare il Codice beni culturali e paesaggio (D.Lgs. 42/2004 e succ. mod.) e di normative regionali per la tutela e il controllo della trasformazione territoriale.
Saper raccogliere, elaborare e confrontare le informazioni relative allo stato di conservazione del patrimonio culturale.
Saper organizzare attività rivolte al pubblico per l'educazione al patrimonio culturale.
Trasmettere, attraverso la gestione informatizzata della documentazione relativa al patrimonio culturale, i suoi contenuti culturali e simbolici.
Organizzare attività di promozione e comunicazione del patrimonio culturale che rappresentano funzioni strategiche della valorizzazione culturale.
Saper interrogare e rileggere le testimonianze culturali, attraverso la loro gestione informatizzata, per trasmettere e promuovere valori culturali.
Sbocchi Professionali: Il master fornisce competenze per la figura professionale del responsabile del centro di documentazione per raccogliere, predisporre, trattare e diffondere, attraverso l''utilizzo delle più moderne tecnologie informatiche, all'interno come all'esterno di musei, soprintendenze, fondazioni, istituzioni e associazioni culturali la documentazione relativa alle collezioni, alle esposizioni e alle altre attività finalizzate alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto