Master Universitario di II livello

CRIMINOLOGIA CLINICA, PSICOPATOLOGIA E SCIENZE FORENSI a.a. 2017/18

Consorzio Universitario Humanitas
A Roma

3.800 
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Master
Inizio Roma
Durata 1 Anno
Inizio lezioni 15/01/2018
  • Master
  • Roma
  • Durata:
    1 Anno
  • Inizio lezioni:
    15/01/2018
Descrizione

L’Esperto in criminologia e scienze forensi potrà operare sei seguenti ambiti:
• attività libero professionale in ambito clinico-peritale come Consulente tecnico di ufficio (CTU) del Pubblico Ministero o Perito del Giudice in ambito Civile e Penale, e come Consulente tecnico di parte (CTP) degli Avvocati. (art. 327 bis c.p.p.);
• come Giudice Onorario presso il Tribunale dei Minorenni (art. 4 legge n° 1441 del 27.12.1956 e successive modifiche);
• come Giudice Onorario presso la Corte di Appello del Tribunale dei Minorenni (art. 4 legge n°1441 del 27.12.1956 e successive modifiche);
• come Perito presso il Tribunale dei Minorenni (art. 221, art. 225 e 232 c.p.p.);
• come Collaboratore nei Centri per la Giustizia Minorile (art. 6 D.P.R. n° 448 per concorso pubblico);
• come Collaboratore Ausiliario della Polizia Giudiziaria (se il Consulente è anche un Funzionario di Polizia Giudiziaria art. 225 e 232 c.p.p.);
• come CTU o CTP in materia di separazione, divorzio e affidamento di minori, mediazione familiare, come Consulente tecnico in materia di adozione nazionale e internazionale;
• come Perito nelle cause di nullità matrimoniale presso il Tribunale Ecclesiastico;
• come Perito nella valutazione dei danni di natura psichica, nella valutazione dell’invalidità civile, per la concessione della patente e del porto d’armi, nella valutazione del danno da Mobbing;
• come Esperto presso il Tribunale di Sorveglianza.

Informazioni importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
15 gennaio 2018
Roma
00193, Roma, Italia
Visualizza mappa
Inizio 15 gennaio 2018
Luogo
Roma
00193, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master in “Criminologia, Psicopatologia e Scienze Forensi” ha come obiettivo il conseguimento di un’alta formazione sugli aspetti costitutivi della personalità antisociale e del comportamento criminale, applicata ai contesti delle scienze clinico forensi, investigative,penitenziarie, della gestione del rischio della pericolosità e della recidiva. Il Master è finalizzato alla formazione teorica e professionale del Criminologo, uno specialista in grado di utilizzare competenze interdisciplinari, con lo scopo di favorire il miglior decision making in ambito clinico e istituzionale. L’obiettivo del Master è quello di formare professionisti altamente specializzati in ‘Scienze forensi del comportamento’ che sappiano utilizzare competenze strategiche e d’intervento aggiornate, basate sulle teorie e sulle tecniche del colloquio criminologico e della psicopatologia forense, nonché sugli strumenti più efficaci della psicometria clinica in ambito valutativo e nel settore peritale con gli adulti e con i minori.

· A chi è diretto?

Per l’iscrizione al Master è necessario il possesso di uno dei seguenti titoli di II livello: Laurea in Psicologia Laurea in Medicina Laurea in Giurisprudenza Laurea in Scienze Sociali Laurea in Antropologia Laurea in Pedagogia L’ammissione avverrà sulla base della dichiarazione del possesso dei titoli.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Criminologia
Psicopatologia clinica e forense
Organizzazione penitenziaria
Tecniche investigative
Pedofilia
Medicina legale
Diagnostica forense
Psichiatria forense
Vittimologia
PCL-C

Professori

vincenzo caretti
vincenzo caretti
prof.

Programma

Psicopatologia Forense I - V. Caretti

Psicodiagnostica Clinica Forense - L. Abbate

Modelli di Organizzazione Penitenziaria - S. Consolo

Psicopatologia Forense II – U. Fornari

Neuroscienze e Giurisprudenza - P. Pietrini

La perizia criminologica - S. Ferracuti

Criminologia dei Sex Offender - P. G. Giulini

Teorie e Tecniche Investigative - G.S. Manzi

La valutazione del danno in Giurisprudenza - A. Galasso

Tecniche di valutazione della violenza sulla donna e sul rischio di femminicidio - A. C. Baldry

Criminologia dei Reati Informatici - R. Sgalla - C. Bonucchi

Il profiling criminologico - L. Seragusa

Vittimologia - A.M. Giannini

Tecniche di indagine nel contrasto al crimine organizzato - N. D’Angelo

Pedofilia - P. Imperatore

La valutazione della Pericolosità Sociale con La PCL-R - L. Castelletti

Psichiatria Forense delle Dipendenze Patologiche e dell’Alcolismo - L. Janiri

La valutazione della Pericolosità Sociale con la HCR-20 V3 - F. Scarpa

Psicologia Forense Penitenziaria - F. Nava

Psichiatria Forense nelle REMS - G. Nicolò

Suicidologia - M. Pompili

Tecniche di riabilitazione di soggetti sex offender - C. M. Xella

La valutazione peritale dell’abuso infantile - N. Ragonese

Psicologia penitenziaria - A. De Risio

Psicopatologia nell’età evolutiva adolescenziale: condotte antisociali/psicopatiche - A. Pacciolla

La valutazione peritale forense - R. Catanesi

Medicina Legale - C. Barbieri

Modelli di Valutazione nell’ambito della giustizia minorile - S. Pesarin

Intervista professionale con la PCL-R: valutazione e scoring - A. Schimmenti

Tecniche di valutazione del comportamento pedofilico

Teorie e Tecniche nella perizia dell’abuso intrafamigliare

Tecniche investigative nelle molestie assillanti (stalking)

Tecniche dell’intervento psicologico in ambito penitenziario

Tecniche di valutazione del rischio suicidario in carcere

Successi del Centro


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto