Cromografia

ALA - Comuna Baires
A Milano

150 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Per bambini
  • Milano
  • 72 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Laboratorio di Cromografia e' lo spazio dedicato all'espressione di segni e colori e propone un approccio alla pittura legato direttamente all'esperienza concreta del segno, del gesto, dell'emozione. Cromografia ovvero scrittura a colori: trovare ed esprimere il proprio unico e personale segno pittorico. Sperimentare i materiali (tempere, acquarelli, acrilici, pastelli, chine,...) su support.
Rivolto a: Esprimere il proprio pensiero attraverso segni, disegni e immagini appartiene alla natura dell'uomo allo stesso titolo del linguaggio verbale (i bambini ce ne danno conferma) e non richiede quei doni speciali di cui parlano i pittori di professione. Ogni uomo puo' dipingere come ogni uomo puo' parlare. Si e' mai sentito dire di uno che si sia cucito la bocca per riservare il diritto di parlare a degli specialisti congeniti?.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
VIA PARENZO, 7 - (P.LE NEGRELLI) , 20143, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

E' caldamente richiesto un colloquio di mutua conoscenza con l'insegnante prima dell'inizio dei corsi.

Professori

TERESA RICCO
TERESA RICCO
PEDAGOGA

Viaggia in Kenya e Burundi: l’esperienza sul campo la induce ad approfondire i propri interessi antropologici. Frequenta la scuola d’arte di Gitega, Burundi. Dal 1975 al 1980 frequenta i corsi di antropologia teatrale e tecnica dell’attore presso la Scuola Europea di Teatro e Cinema diretta da Renzo Casali. Dal 1975 è attrice della "Comuna Baires". Ha collaborato alle riviste di cultura: "La tribù", "IFIT" e "Together". Negli anni ‘80 è tra i fondatori dell’Istituto di cultura teatrale e antropologia della comunicazione" e partecipa in prima persona al progetto di interscambio culturale tra Italia ed Argentina denominato "Orizzonte 1992". Partecipa alla fondazione di "Willaldea" (villaggio sperimentale delle arti e del teatro) in Argentina dove si trasferisce dall’84. Dal 1984 al 1995 vive e lavora in Argentina. Nel parco-giardino del villaggio sono state collocate alcune sue installazioni e sculture oltre a quelle di scultori ed artisti latinoamericani. Varie le esperienze in ambito culturale e creativo: insegnante, attrice, script, organizzatrice di eventi culturali, addetta alle pubbliche relazioni. Rientrata in Italia, è nominata responsabile dell’area Ligabue (arte contemporanea ed artigianato) alla Libera Università della Terra di Milano. Dirige L’Officina delle impronte, e detta corsi e stages di ceramica utilizzando l’argilla come materia prima per la realizzazione di sculture ed oggetti e come percorso di espressione personale. Invitata all’Università Statale di Milano ha tenuto delle lezioni sul rapporto fra antropologia e scultura: Il volto e la maschera (2000), L’arte e il sacro (2001). Ha partecipato a mostre personali e collettive in Italia ed Argentina.

Programma

Il Laboratorio di Cromografia organizza corsi annuali e trimestrali (per ogni fascia d’eta') e stages mensili, edita una rivista dal titolo "Di segni di sogni" assemblata con materiali e disegni provenienti da tutto il mondo, pubblica libri d’artista nella collana "Righe di segni" in edizioni numerate accompagnati da acquarelli e grafiche originali. Convoca annualmente un concorso di acquarello e pittura alle Cinque Terre nel mese di luglio dal titolo "Un sorso di mare".

ACQUARELLO
Durata : 9 mesi (ottobre / giugno) oppure trimestrale
Frequenza : 1 volta alla settimana.
Piccoli gruppi in una dinamica personalizzata

PITTURA
Colore Disegno Tecniche miste
Durata : 9 mesi (ottobre / giugno) oppure trimestrale
Frequenza : 1 volta alla settimana.
Piccoli gruppi in una dinamica personalizzata

Obiettivi
Giocare con segni e colori per esprimere il proprio mondo poetico
Conoscere il proprio segno pittorico per liberare l'espressione individuale
I corsi sono volti a conquistare la propria libertà espressiva attraverso il Segno e il Colore.
Si tratta di una ricerca sull'immaginario e la trama di relazioni fra stato d'animo/corpo/segno/disegno/colore.
Un itinerario pratico-teorico sulle diverse tecniche grafiche e pittoriche del '900: dal carboncino alle tempere, dall'acquarello alla pittura ad olio.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 10