DanzaMovimentoTerapia "Odio e Amo: i conflitti di coppia attraverso il corpo"

Scuola di Arti Terapie Formazione in DanzaMovimentoTerapia-Er sede Napoli
A Napoli

60 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Napoli
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Prepara a lavorare e fare didattica con un potenziamento delle abilità comunicative, avvalendosi del corpo e del suo vissuto quale strada per una maggiore conoscenza di sé e dell’altro nella relazione. Inoltre, in quanto laboratorio riconosciuto come credito formativo nel quadro della Formazione Professionale in DanzaMovimento Terapia-ER della Scuola di Arti Terapie, prepara a svolgere la professione di DanzaMovimentoTerapeuta ad orientamento Espressivo Relazionale con formazione accreditata Apid (Associazione Professionale Italiana DanzaMovimentoTerapia).
Rivolto a: Aperto a tutti, ma rivolto principalmente ai diplomati/laureati di provenienza psicologica, clinica, sociale, educativa, formativa ed artistica, nonché ai professionisti di servizi e settori per la cura della persona e impegnati, a vario titolo, nella relazione d'aiuto e nelle varie terapie, ai professionisti della comunicazione, formazione, educazione, danza e teatro e a chiunque desideri approfondire la conoscenza di sé e la relazione con l'altro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
Via Crispi 31, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Maggiore età

Professori

Laura Maria D'Agostino
Laura Maria D'Agostino
Psicopedagogista,Criminologa, Dmt-Sv Apid

Programma

"Il pensare divide, il sentire unisce"
Ezra Pound
Il desiderio di amare e di essere amati è nella natura dell’essere umano, un bisogno a volte percepito come negato o molto sofferto. La difficoltà dei tempi, i cambiamenti socio-culturali ai quali, più o meno inconsapevolmente, ci si adegua, il ritmo frenetico che scandisce il nostro quotidiano e l’abitudine come menzognera sensazione di stabilità, sembrano avvolgerci in un’aspirale in cui la forza centrifuga non può che allontanarci progressivamente dai nostri desideri più profondi e dall’effettiva possibilità che si ha di riconoscerli e realizzarli.

Ed è così che le relazioni di coppia, intese come il legarsi, amarsi, comunicare, costruire insieme, spesso si trasformano in relazioni dai conflitti irrisolti, con i quali ostinatamente continuare a convivere. In tal caso, il cammino è spesso tracciato tanto da un meccanismo vincitore/perdente, dove la questione è il controllo - che trascende i concetti di giusto/sbagliato e ragione/torto - quanto da una incapacità di spostare l’attenzione dalla dimensione Io/ Tu a quella del Noi.

Una dimensione alla quale si accede attraverso la maturità che si acquisisce con lo sviluppo della propria personalità e della propria autonomia e con la capacità di riconoscersi ed accettarsi per ciò che si è, zone d’ombra comprese. Comunicare con l’altro dal profondo del proprio essere è darsi la possibilità di amare ed essere amati. Fede in se stessi, coraggio, ascolto, generosità, ironia e autoironia sono doti indispensabili per la nascita e crescita di un legame d’amore in cui entrambe le parti si sentano rispettati e legittimati, e in cui non prevale il combattere, ma il condividere e cooperare.

Su tali premesse si basa il laboratorio di danzamovimentoterapia che, come obiettivo primario, si propone il consentire attraverso l’esperienza corporea e il movimento un più profondo e autentico contatto con se stessi, un soffermarsi su “qui e ora” dei propri vissuti personali e relazionali. Da qui, poi, la possibilità di scoprire o ri-scoprire le proprie capacità relazionali, affettive, comunicative, di ascolto e d’osservazione, e laddove si scorgano dei limiti, sperimentare la possibilità di trasformarli in risorse.

Programma

Il laboratorio si articola in una singola giornata, dalle ore 9:00 alle 17:00.

Tematiche

· Percezione psicocorporea

· Esplorazione motoria

· Movimenti non abituali e rimossi

· Flessibilità e rimozione dei blocchi

· Movimento Emozionale Individuale

· Movimento Emozionale Collettivo: comunicazione interpersonale