Corso di Sceneggiatura

Accademia di Cinema e Televisione Griffith
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 1000 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso mira a fornire tutta una serie di strumenti per avvicinarsi alla stesura di una sceneggiatura, anche grazie al supporto di esercitazioni pratiche, prove valutative e all'analisi delle sceneggiature realizzate durante l'anno dai corsisti.
Rivolto a: Tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Matera 3, 00182, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

DALL'IDEA ALLA SCENEGGIATURA
Apprendimento delle principali fasi di stesura di uno script: idea e premessa, soggetto e trattamento, scaletta e paradigma.
LA SCRITTURA CINEMATOGRAFICA
Scrivere una sceneggiatura. Forme e modi di scrittura. Impostazione tecnica di uno script.
LA NARRAZIONE CINEMATOGRAFICA
Cosa raccontare e come raccontare. Come rapportarsi all'idea e imparare a drammatizzare per immagini.
LA STRUTTURA
Da Aristotele a Syd Field: far propria la struttura.
MECCANISMI DI DRAMMATIZZAZIONE
Quattro sono le storie, affermava Borges. Analisi dei principali conflitti e loro variazioni, individuazione dei nodi drammatici e apprendimento dei principali meccanismi di drammatizzazione.
IL PERSONAGGIO. MOTORE, CUORE E ANIMA
La caratterizzazione dei personaggi.
IL DIALOGO
Funzioni e tecnica del dialogo. Telefonata in avanti e gestione della parola. Voce over, voce fuori campo e sottotitoli.
L'IRONIA DRAMMATICA
Quando lo spettatore ne sa più del protagonista. Principi e applicazioni, tra suspense, sorpresa e mistero.
IL CORTOMETRAGGIO
Il corto non è semplicemente un lungo breve, ma una forma di narrazione a se stante. Principali differenze strutturali e narrative di una sceneggiatura cinematografica in base alla sua lunghezza.
UNO SGUARDO ALLO SPETTATORE
Nozioni generali di tecnica e di linguaggio in relazione alla percezione spettatoriale, nel tentativo di conquistare il nostro spettatore ideale.
L'ADATTAMENTO
Quando l'idea non è originale e il cinema rifà sé stesso (remake) e le atri arti (adattamento). Una piccola guida alla trasposizione del già detto e già fatto.
SCRIVERE PER LA TELEVISIONE
Ipotesi di percorsi possibili tra il cinema e la televisione. I formati delle serie tv. Scrivere per il piccolo schermo, ovvero strutturare ad episodi. Dal concept alla Bibbia: la televisione come laboratorio di umiltà e di idee.
IL MESTIERE DELL'EDITOR
Correggere se stessi e gli altri. Una professione nuova tra il cinema e la televisione.
ESERCITAZIONI PRATICHE E REVISIONE DEI LAVORI DEI CORSISTI IN CLASSE

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto