Disegno industriale

Politecnico di Bari
A Bari
  • Politecnico di Bari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Bari
  • Quando:
    Flessible
  • Crediti: NUMERO DI CREDITI FORMATIVI UNIVERSITARI: 180
Descrizione

Il Politecnico di Bari presenta sul portale emagister.it il Corso di Laurea in Disegno Industriale, rivolto a chiunque desideri intraprendere un percorso professionale fortemente tecnico in questo settore di attività (previo superamento delle verifiche di profitto).

Il percorso di formazione si svolge in modalità presenziale ed ha una durata triennale. Tale corso di studi è stato ideato con l’idea di sviluppare ed innovare una didattica attenta agli aspetti industriali ed artigianali attinenti il design industriale. Tradizione ed innovazione tecnologica sono le linee guida di questo corso di Laurea, fortemente decontestualizzato e (iper)tecnologico, dove gli studenti si cimentano in esercitazioni pratiche (laboratori di disegno industriale, di arredamento e tanto altro) e studi teorici fondamentali come il calcolo numerico, lo studio statistico, la chimica ecc (Vedi elenco Programma dettagliato qui in basso).

L'esame di laurea consiste nella discussione del lavoro teorico e pratico svolto nel laboratorio di sintesi finale, sotto la guida di un docente che funge da relatore.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Flessible
Bari
via Orabona 4 , --, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Alla fine del percorso formativo lo studente deve dimostrare, attraverso le verifiche di profitto, di essere in grado di pervenire a sintesi progettuali esecutive nei campi: - Del disegno industriale, - Dell'arredamento, - Della progettazione grafica.

· Requisiti

Per essere ammessi al corso di laurea in Disegno industriale è necessario, con riferimento al comma 3 dell'articolo 6 del DM 270 il possesso del diploma di scuola secondaria superiore. Tuttavia, in base al comma 1 dello stesso articolo 6 del DM 270, è anche richiesto il possesso di un'adeguata preparazione iniziale riferita agli obiettivi specifici del corso di studi. Tale preparazione è relativa alle: a) conoscenze di matematica e di geometria euclidea b) conoscenze di storia e di storia dell'arte c) conoscenze informatiche.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Arredamento e design
Product design
Design management
Ergonomia
CAM
Architettura di interni
Disegno e progettazione industriale
Ergonomica
Ergonomia cognitiva
Antropometria
Ergonomicità
Lighting design
Disegno industriale
Arredamento
Creatività
Disegno tecnico
Web design
Statistica
Chimica
Fisica

Programma

PROGRAMMA DIDATTICO DEL CORSO:


I ANNO

  • Laboratorio 1 di disegno industriale
  • Laboratorio 1 di arredamento
  • Progettazione grafica 1
  • Disegno
  • Luce, suolo, clima
  • Calcolo numerico
  • Statica
  • Chimica

II ANNO

  • Laboratorio 2 di disegno industriale
  • Laboratorio 2 di arredamento
  • Progettazione grafica
  • Storia dell'arte contemporanea
  • Tecniche ingegneristiche
  • Simulazione e prototipazione virtuale
  • Ins. a scelta (Fondamenti di informatica/Teoria dell'architettura)

III ANNO

  • Realizzazione del prodotto industriale 2
  • Storia delle arti decorative ed industriali
  • Gestione dell'innovazione del prodotto
  • Marketing industriale
  • Esame a scelta (Modelli di Business/Storia dell'architettura III/Architettura degli

MODALITÀ D'ESAME

L'esame di laurea è pubblico, e tende ad accertare la preparazione complessiva degli allievi, attraverso una loro specifica proposta di progetto, coerente con il proprio percorso di studi e inerente un prodotto o un sistema di prodotti verificati con i metodi propri della produzione industriale e/o i metodi della comunicazione multimediale.

MODALITÀ DIDATTICHE

Al fine di conseguire con efficacia ed efficienza i risultati attesi in termini di conoscenza e capacità di comprensione sono previste specifiche e differenziate modalità didattiche come p. es. lezioni frontali, studio individuale assistito, colloqui personalizzati col docente titolare e/o tutor, attività di laboratorio e ricerca, visite di studio, letture di approfondimento, conferenze, ecc.

STRUMENTI DIDATTICI

Gli strumenti specifici di supporto alle differenti modalità didattiche sono sia di tipo tradizionale, come p. es. video proiezioni, dispense, libri di testo, audiovisivi, ecc. ma anche workshop, stage ecc.; sia di tipo informatico, come p. es. la piattaforma e-learning, cd rom interattivi, ecc.

Ulteriori informazioni

Il corso prevede una prova d'accesso: tale prova costituisce una prima verifica delle conoscenze iniziali. Qualora i candidati selezionati non abbiano ottenuto una prefissata votazione minima (dichiarata nel bando di ammissione alla prova d'accesso), essi devono osservare specifici obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso (le relative modalità sono anch'esse dichiarate nel bando di ammissione alla prova d'accesso).

RICONOSCIMENTO DI CREDITI PER FREQUENZA DI PRE-CORSI UNIVERSITARI A tal fine il corso di studi organizza dopo il concorso di ammissione e prima dell'inizio dell'anno accademico precorsi relativi alle conoscenze di cui alle lettere a) e c); mentre per quanto attiene alla lettera b) tali precorsi avranno luogo (secondo modalità rese note nel bando di ammissione alla prova d'accesso) all'interno dei corsi di "Storia delle arti decorative e industriali". Sia i precorsi di cui alle lettere a) e c), che quelli di cui alla lettera c) consentiranno l'acquisizione dei crediti necessari. I programmi di tali precorsi (con riferimento a quelli della scuola media superiore) sono resi noti sul sito del corso di studi prima dell'inizio della prova di ammissione.