Disturbo del Riposo delle Persone e Tutela da Rumore

Ateneo Corsi
A Milano e Cagliari

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Il seminario esamina i fenomeni di disturbo della quiete pubblica riconducibili all’attività dei pubblici esercizi e alle attività musicali organizzate in occasione di manifestazioni temporanee. Dopo un inquadramento di carattere generale, sarà illustrato il sistema di tutela previsto dalla normativa civile, penale ed amministrativa, evidenziando al contempo possibilità e limiti di regolamento.
Rivolto a: Comandanti, e loro collaboratori, degli Uffici di Polizia locale.Responsabili e Addetti Uffici Commercio, Pubblici esercizi e Polizia Amministrativa. Responsabili e Addetti SUAP.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Cagliari
Via Peretti, 8/10, 09010, Cagliari, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
PIAZZA IV NOVEMBRE, 4, 20124, Milano, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

Ammessi appartenenti alla pubblica amministrazione - Ammessi anche collaboratori e titolari di studi professionali.

Programma

Il seminario esamina i fenomeni di disturbo della quiete pubblica riconducibili all’attività dei pubblici esercizi e alle attività musicali organizzate in occasione di manifestazioni temporanee. Dopo un inquadramento di carattere generale, sarà illustrato il sistema di tutela previsto dalla normativa civile, penale ed amministrativa, evidenziando al contempo possibilità e limiti di regolamentazionI fenomeni di inquinamento acustico: inquadramento normativo. I limiti della normale tollerabilità. Il disturbo alla quiete pubblica: la disciplina del Codice Penale. La tutela inibitoria alle immissioni. La zonizzazione acustica comunale. Le normative nazionali ed i poteri del Sindaco. I provvedimenti contingibili ed urgenti. Il procedimento di verifica e di contestazione del superamento dei livelli di rumorosità. Il nesso di causalità tra il disturbo e l’attività del pubblico esercizio. Il concetto di inquinamento acustico. La normativa anti-rumore. Il disturbo occasionale: schiamazzi e abuso di strumenti sonore; abuso di segnalazioni acustiche, strepiti di animali. Il disturbo nell’esercizio di professioni e mestieri rumorosi. Attività industriali ed artigianali. Il contenimento del rumore nelle attività di intrattenimento e spettacolo. L’obbligo di documentazione dell’impatto acustico. Le autorizzazioni in deroga per i pubblici spettacoli. Le prescrizioni all’attività musicale. L’insonorizzazione dei locali. Gli accertamenti compiuti con il fonometro. Le sanzioni amministrative e penali e la loro disciplina

Ulteriori informazioni

Stage: No
Alunni per classe: 25

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto