Ergonomia

Università degli Studi di Napoli
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

L'Università degli studi di Napoli presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
C.so Umberto I, 000, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Ergonomia

Programma

Ergonomia

  • Livello: 2
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Sanità Pubblica
  • Coordinatore: Prof.ssa Maria Triassi
  • N° posti: Max 40 - Min 10
  • Costo: Euro 1.500,00
  • Durata: 1 anno accademico
  • Crediti formativi: 60
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • Anno d'istituzione: 2011/2012
  • Note:

    A.A. 2015/16: rinvio approvazione atti

Documenti

  • Regolamento - DR/2014/3604 del 30/10/2014

Obiettivi formativi

Il Corso ha lo scopo di fornire le conoscenze specifiche nell'ambito delle tematiche relative all'ergonomia nei diversi ambienti di lavoro.
Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento.

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento.

Svolgimento attività formative e verifiche

Il livello di apprendimento dei discenti sarà valutato attraverso un esame intermedio, mediante una prova scritta ed eventualmente una prova orale sugli argomenti trattati, da realizzarsi al termine di ciascun modulo formativo. La prova di valutazione finale è costituita da una prova orale, concernente la discussione della tesi/progetto elaborata durante il percorso formativo di tirocinio.

Presenza e impegno orario

Il Master avrà la durata di un anno accademico. E' consentita una percentuale di assenza non superiore al 20%.