Farmacia

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro
A Vercelli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Vercelli
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Vercelli
Via Duomo, 6 , 13100, Vercelli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati nel corso di laurea magistrale devono aver acquisito: la conoscenza della metodologia dell'indagine scientifica applicata in particolare alle tematiche del settore; le conoscenze multidisciplinari fondamentali per la comprensione del farmaco, della sua struttura ed attività in rapporto alla sua interazione con le biomolecole a livello cellulare e sistemico, nonché per le necessarie attività di preparazione e controllo dei medicamenti; le conoscenze chimiche e biologiche, integrate con quelle di farmacoeconomia e farmacoutilizzazione, nonché quelle riguardanti le leggi nazionali e comunitarie che regolano le varie attività del settore, proprio della figura professionale che, nell'ambito dei medicinali e dei prodotti per la salute in generale, può garantire i requisiti di sicurezza, qualità ed efficacia, richiesti dalle normative dell'OMS e dalle direttive nazionali ed europee; le conoscenze utili all'espletamento professionale del servizio farmaceutico nell'ambito del servizio sanitario nazionale, nonché quelle necessarie ad interagire con le altre professioni sanitarie; una buona padronanza del metodo scientifico di indagine.
Ai fini indicati, i curricula dei corsi di laurea magistrale comprendono la conoscenza delle nozioni di matematica, informatica e fisica finalizzate all'apprendimento delle discipline del corso; della chimica generale e inorganica; dei principi fondamentali della chimica organica, del chimismo dei gruppi funzionali, della stereochimica e dei principali sistemi carbociclici ed eterociclici; delle nozioni fondamentali di chimica analitica utili all'espletamento ed alla valutazione dei controlli dei medicamenti, nonché di altre sostanze di interesse sanitario; della cellula animale e delle strutture vegetali, degli apparati e organi animali; della morfologia del corpo umano in rapporto alla terminologia anatomica e medica; della fisiologia della vita di relazione e della vita vegetativa dell'uomo; della biochimica generale, della biochimica applicata e della biologia molecolare, al fine della comprensione delle molecole di interesse biologico, dei meccanismi delle attività metaboliche e dei meccanismi molecolari dei fenomeni biologici in rapporto all'azione dei farmaci, nonché alla produzione e analisi di nuovi farmaci che simulino biomolecole o antagonizzino la loro azione; della chimica farmaceutica, delle principali classi di farmaci, delle loro proprietà chimico-fisiche, del loro meccanismo di azione, nonché dei rapporti struttura/attività; delle materie prime impiegate nelle formulazioni dei preparati terapeutici; delle conoscenze di base e avanzate della tecnologia farmaceutica; delle norme legislative e deontologiche utili nell'esercizio dei vari aspetti dell'attività professionale; della farmacologia, farmacoterapia e tossicologia, al fine di una completa conoscenza dei farmaci e degli aspetti relativi alla loro somministrazione, metabolismo, azione, interazione, tossicità; dell'analisi chimica dei medicinali, anche in matrici non semplici; della preparazione delle varie forme farmaceutiche e del loro controllo di qualità; degli elementi di microbiologia utili alla comprensione delle patologie infettive, alla loro terapia ed ai saggi di controllo microbiologico; dei principi di eziopatogenesi e di denominazione delle malattie umane, con conoscenza della terminologia medica; dei prodotti diagnostici e degli altri prodotti per il mantenimento dello stato di salute e di benessere e del loro controllo di qualità; delle piante medicinali e dei loro principi farmacologicamente attivi.
La formazione è completata con insegnamenti che sviluppano la conoscenza dei presidi medico-chirurgici, dei prodotti dietetici e nutrizionali, cosmetici, diagnostici e chimico-clinici, tenendo presenti anche le possibilità occupazionali offerte in ambito comunitario, nonché con opportune e finalizzate conoscenze nel campo della farmacovigilanza, farmacoeconomia e gestione aziendale.
I curricula dei corsidella classe, inoltre:
·si differenziano tra loro per perseguire maggiormente alcuni obiettivi rispetto ad altri, o per approfondire particolarmente alcuni settori;
·rispettano le direttive dell'Unione Europea che pongono le clausole determinanti per il riconoscimento dei titoli in ambito comunitario;
·prevedono negli specifici settori disciplinari attività pratiche di laboratorio;
·prevedono la verifica dell'apprendimento dell'inglese scientifico;
·possono prevedere, in relazione a obiettivi specifici, attività esterne come tirocini formativi presso strutture pubbliche o private, nonché soggiorni di studio all'estero secondo accordi internazionali o convenzioni stabilite dagli Atenei.

Caratteristiche della prova finale
la prova finale prevede una tesi da svolgersi in un laboratorio interno o esterno alla Facoltà e al Dipartimento oppure basata su un'approfondita ricerca bibliografica in particolare via internet o su banche dati che presenti comunque una indubbia valenza originale. I crediti assegnati alla tesi devono trovare riscontro nelle ore dedicate alla stessa e possono comprendere un periodo di tirocinio formativo svolto all'esterno della facoltà.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Con il conseguimento della laurea magistrale e della relativa abilitazione professionale, i laureati svolgono ai sensi della direttiva 85/432/CEE la professione di farmacista e sono autorizzati all'esercizio delle seguenti attività professionali: preparazione della forma farmaceutica dei medicinali; fabbricazione e controllo dei medicinali; controllo di qualità dei medicinali in laboratorio; immagazzinamento, conservazione e distribuzione dei medicinali nella fase di commercio all'ingrosso; preparazione, controllo, immagazzinamento e distribuzione dei medicinali nelle farmacie aperte al pubblico e negli ospedali (farmacie ospedaliere); diffusione di informazioni e consigli nel settore dei medicinali, dei prodotti cosmetici, dietetici e nutrizionali per il mantenimento e la tutela dello stato di salute.
Il percorso formativo potrà considerare anche altre attività professionali svolte nella Unione Europea dai possessori della predetta laurea al fine di consentire pari opportunità professionali in ambito europeo.
In particolare per quanto concerne il curriculum (indirizzo) Farmacia (Farmacia Territoriale) il profilo professionale di Farmacista é quello di un operatore sanitario che nell'ambito delle sue competenze scientifiche e tecnologiche multidisciplinari (chimiche, biologiche, farmaceutiche, farmacologiche, tossicologiche, legislative e deontologiche) contribuisce al raggiungimento degli obiettivi posti dal servizio sanitario nazionale, per rispondere adeguatamente alle mutevoli esigenze della società in campo sanitario.
Per quanto concerne il curriculum (indirizzo) Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (Farmacia Industriale), in analogia ai processi formativi di altri paesi europei, il corso fornisce la preparazione scientifica adeguata ad operare nell'ambito industriale, determinando una figura professionale che ha come applicazione elettiva il settore industriale farmaceutico, grazie all'insieme di conoscenze teoriche e pratiche in campo biologico e farmaceutico che permettono di affrontare l'intera sequenza del complesso processo multidisciplinare che, partendo dalla progettazione strutturale, porta alla produzione ed al controllo del farmaco secondo le norme codificate nelle farmacopee. Inoltre, previo superamento della relativa abilitazione professionale, i laureati magistrali della classe potranno svolgere quanto riservato agli iscritti alla sezione A dell'Albo dei Chimici.
Attività di base
Discipline biologiche

CFU 14
BIO/10: BIOCHIMICABIO/16: ANATOMIA UMANA
Discipline chimiche

CFU 24
CHIM/01: CHIMICA ANALITICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
Discipline matematiche, fisiche, informatiche e statistiche

CFU 12
FIS/07: FISICA APPLICATA (A BENI CULTURALI, AMBIENTALI, BIOLOGIA E MEDICINA)MAT/04: MATEMATICHE COMPLEMENTARITotale CFU 50

Attività caratterizzanti
Discipline biologiche e farmacologiche

CFU 32
BIO/14: FARMACOLOGIABIO/15: BIOLOGIA FARMACEUTICA
Discipline chimico-farmaceutiche e tecnologiche

CFU 58
CHIM/08: CHIMICA FARMACEUTICACHIM/09: FARMACEUTICO TECNOLOGICO APPLICATIVOTotale CFU 90

Attività affini o integrative
Formazione interdisciplinare

CFU 53
BIO/09: FISIOLOGIABIO/11: BIOLOGIA MOLECOLAREBIO/13: BIOLOGIA APPLICATABIO/19: MICROBIOLOGIA GENERALECHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/10: CHIMICA DEGLI ALIMENTIMED/04: PATOLOGIA GENERALEMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATASECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALETotale CFU 53
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 42Per la prova finaleCFU 25Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 4
Ulteriori conoscenze linguistiche
CFU 4
Abilità informatiche e relazionali
CFU 6
Tirocini
CFU 30
Totale
CFU 40Totale CFU 107

Totale Crediti CFU Farmacia 300
Docenti di riferimento

GIOVANNELLI Lorella
MARTELLI Aldo
RINALDI Maurizio

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
si (n. posti 100)

Universit

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto