Georisorse e Ambiente

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
La laurea specialistica in Georisorse e ambiente, è rivolta alla formazione culturale e tecnologica e alla valorizzazione di laureati ad elevata qualificazione per operare nei settori applicativi inerenti i sistemi complessi sia naturali che di sintesi, le trasformazioni ambientali, il reperimento e lo sfruttamento di risorse naturlai ai fini industriali. Il corso di laurea si articola in 2 curricula.
Il primo curriculum "Geodinamica e risorse" è teso a valorizzare le competenze multidisciplinari relative al sistema terra ed ai processi geodinamici che portano alla formazione di risorse economicamente sfruttabili. Esso intende formare specialisti che, attraverso la caratterizzazione dei contesti geodinamici acquisiscano capacità di programmazione, progettazione nel campo della raccolta dei dati geologici, di superficie e di sottosuolo, nei settori della cartografia geologica e della valutazione e gestione delle risorse naturali.
I laureati del curriculum potranno esercitare attività di programmazione e progettazione di interventi geologici e coordimanento di strutture tecnico-gestionali; potranno occuparsi di cartografia geologica di base e tematica, di individuazione e reperimento delle risorse naturali economicamente sfruttabili con particolare riferimento alle risorse petrolifere, geotermiche, idriche, lapidee e minerarie; di analisi,prevenzione e mitigazione dei rischi geologici e ambientali; del recupero di siti estrattivi dismessi; di analisi e modellizzazione dei sistemi e dei processi geodinamici; della pianificazione e gestione dei territorio e dei beni naturalistici; di indagini geologiche per l'esplorazione del sottosuolo; di indagini geologiche applicate alle opere di ingegneria.
Il secondo curriculum "Geoscienze per l'ambiente, l'industria ed i beni culturali", è teso a valorizzare le conoscenze e le metodiche di analisi proprie della mineralogia, petrografia e geochimica, finalizzate allo studio dei materiali geologici e di sintesi ed alla valutazione dei processi di degrado dell'ambiente e dei manufatti. La connotazione mineralogica, cristallografica, minerogenetica, geochimica e petrologica del curriculum intende fonire ai laureati del settore la preparazione specifica per la valutazione dei processi ambientali e lo studio dei materiali geologici per l'industria ed i Beni culturali. Il curriculum di studi affronta le seguenti tematiche: 1) Cambiamenti globali ed inquinamento: caratterizzazione chimico-fisica delle sfere geochimiche e delle loro interazioni; cicli degli inquinanti, inquinamento industriale ed urbano, qualità e trattamenti delle acque, monitoraggio, pressione antropica e gestione delle risorse naturali e valutazioni di impatto ambientale, recupero di siti estrattivi dismessi, sviluppo di tecniche avanzate di monitoraggio ambientale basate sull'integrazione di metodiche chimico-fisiche e geologiche, caratterizzazione, prevenzione e mitigazione di inquinamento legato a processi di trasformazione industriale; 2) Materiali geologiche per l'industria ed i Beni culturali:geomateriali di interesse industriale e commerciale, sintesi di materiali cristallini ed equilibri di fase in materiali naturali e di sintesi di studio di materiali lapidei con metodi petrografici e minerogenetici, caratterizzazione chimico-fisica e certificazione di maetriali naturali e di sintesi, reperimento, valutazione e gestione delle georisorse, indagini per la valutazione e prevenzione del degrado dei beni culturali ed ambientali e per la loro conservazione. 3) Comprensione dei processi mineralogici, petrologici e geochimici che interessano il sistema terra: analisi e modellizzazione dei sistemi e dei processi minerogenetici, geochimici e petrologici nei loro aspetti teorici, sperimentali e pratici, tecniche di analisi isotopica per la valutazione dei processi geologici e per il controllo ambientale, sviluppo di metodi scientifici di indagine e di analisi, metodi sperimentali per la sintesi di materiali cristallini in condizioni controllate di P e T, analisi cristallochimiche di materiali cristallini naturali e sintetici e applicazioni ai processi industriali.Il curriculum fornisce l'opportunità di ottenere le conoscenze teoriche e pratiche di svariate metodologie di analisi di prodotti naturali e di sintesi, quali: diffrattometria a raggi X, fluorescenza a raggi X, attivazione neutronica, microscopia elettronica e microanalisi, spettrofotometria di assorbimento atomico, spettrometria di massa. Verrà acquisita inoltre, la conoscenza tecnologica utile alla preparazione e sintesi di materiali cristallini in condizionidi elevata temperatura e pressione.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale consisterà in uno studio scientifico originale a carattere sperimentale, svolto su tematiche relstive agli obiettivi formativi specifici e che deve mostrare la capacità del laureato nella raccolta, analisi ed elaborazione di dati. La tesi consisterà in un relazione nella quale verranno esposti e sintetizzati i risultati delle indagini svolte, corredata dagli opportuni elaborati cartografici ed analisi di laboratorio; potranno, inoltre, essere sviluppate nuove metodiche di analisi e di indagine. Il candidato potrà effettuare un preventivo tirocinio per acquisire la necessaria padronanza tecnologica ed analitica nell'utilizzo delle varie metodiche di indagine e di analisi. La tesi sarà discussa davanti ad una Commissione esaminatrice composta dai docenti del consiglio di corso di laurea, eventualmente integrata con esperti esterni designati dal Consiglio stesso.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Il laureato che ha seguito il curriculum "Geodinamica e risorse" acquisirà conoscenze specifiche nei settori di indagine geologica del territorio e del sottosuolo, del reperimento e dello sfruttamento delle risorse naturali.Tali competenze verranno ottenute attraverso i settori scientifico disciplinari afferenti alle attività caratterizzanti ed a quelle affini ed integrative. Tali professionalità troveranno applicazione in enti pubblici, istituzioni, aziende, società, studi professionali.
Il laureato che ha seguito il curriculum Geoscienze per l'ambiente,l'industria ed i beni culturali, acquisirà le conoscenze specifiche nei settori di indagine mineralogico, petrografico e geochimica, utilizzabili in professionalità di supporto sia per l'indagine geologica che per l'industria dei materiali. Tali conoscenze, inoltre, permetteranno di operate nei settori dei Beni culturali e della gestione e ripristino ambientale.
Le professionalità acquisite troveranno applicazioni in enti pubblici, istituzioni,aziende, società e studi professionali.

Geodimanica e risorse dal curriculun evoluzione del sistema terra del corso di laurea in scienze geologiche

Attività di base
Discipline chimiche

CFU 6 - 6
CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICA
Discipline fisiche

CFU 12 - 12
FIS/01: FISICA SPERIMENTALE
Discipline matematiche, informatiche e statistiche

CFU 16 - 16
INF/01: INFORMATICAMAT/07: FISICA MATEMATICA
Attività caratterizzanti
Discipline geologiche e paleontologiche

CFU 58
GEO/01: PALEONTOLOGIA E PALEOECOLOGIAGEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICAGEO/03: GEOLOGIA STRUTTURALE
Discipline geomorfologiche e geologiche applicative

CFU 17
GEO/04: GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIAGEO/05: GEOLOGIA APPLICATA
Discipline mineralogiche, petrografiche e geochimiche

CFU 39
GEO/06: MINERALOGIAGEO/07: PETROLOGIA E PETROGRAFIAGEO/08: GEOCHIMICA E VULCANOLOGIAGEO/09: GEORISORSE MINERARIE E APPLICAZIONI MINERALOGICO-PETROGRAFICHE PER L'AMBIENTE E I BENI
CULTURALI
Attività affini o integrative
Cultura scientifica, tecnologica, giuridica ed economica

CFU 9
AGR/14: PEDOLOGIAICAR/06: TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA
Discipline geofisiche

CFU 21
FIS/06: FISICA PER IL SISTEMA TERRA E PER IL MEZZO CIRCUMTERRESTREGEO/10: GEOFISICA DELLA TERRA SOLIDAGEO/11: GEOFISICA APPLICATAGEO/12: OCEANOGRAFIA E FISICA DELL'ATMOSFERA
Formazione interdisciplinare

CFU 9
CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICAFIS/05: ASTRONOMIA E ASTROFISICA
Attività specifiche della sede
CFU 37
GEO/01: PALEONTOLOGIA E PALEOECOLOGIAGEO/02: GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICAGEO/03: GEOLOGIA STRUTTURALEGEO/04: GEOGRAFIA FISICA E GEOMORFOLOGIAGEO/05: GEOLOGIA APPLICATAAltre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 43Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 18Totale CFU 76

Totale Crediti CFU 300

Geodinamica e risorse dal curriculum materiali geologici e ambiente del corso di laurea in scienze geologiche

Attività di base
Discipline chimiche

CFU 6 - 6
CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICA
Discipline fisiche

CFU 12 - 12
FIS/01: FISICA SPERIMENTALE
Discipline matematiche, ...

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto