La Gestione del Rischio Clinico

Kiwa Cermet IDEA
A Bologna

600 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Bologna
  • 14 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

La gestione del rischio clinico rappresenta un efficace strumento sia per la prevenzione, gestione e riduzione dei rischi, che per il miglioramento della qualità assistenziale delle strutture sanitarie. Il corso, partendo dalla pianificazione dei concetti base della qualità, prefigge di fornire gli strumenti culturali ed operativi per mettere in atto un processo di miglioramento continuo della sicurezza dei pazienti attraverso:
- la corretta percezione degli operativi riguardo i rischi dei pazienti, anche in relazione ad aspetti etici e medico-legali;
- la sistemica analisi e reporting dei rischi e degli incidenti (analisi ed interventi reattivi);
- l'universale applicazione dei protocolli operativi evidence based, finalizzati alla riduzione dei rischi;
- la capacità di analizzare e modificare i processi di lavoro in funzione della sicurezza dei pazienti (analisi ed interventi proattivi)

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Via Ferrarese, 156 - Bologna, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

La gestione del rischio clinico (clinical risk management) rappresenta un efficace strumento sia per la prevenzione, gestione e riduzione dei rischi, che per il miglioramento della qualità assistenziale delle strutture sanitarie. Il corso, partendo dalla definizione dei concetti base della qualità, prefigge di fornire gli strumenti culturali ed operativi per mettere in atto un processo di miglioramento continuo della sicurezza dei pazienti.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Gestione del rischio clinico
Analisi e reporting dei rischi e degli incidenti

Professori

Esperto argomento
Esperto argomento
sicurezza

Programma

I Giorno:

Qualità in sanità ed altri elementi di contesto per la gestione del rischio clinico

- I danni evitabili ai pazienti

- Legame tra gestione del rischio clinico e miglioramento della qualità dei servizi sanitari, clinical governance, evidence based medicine.

- Storia ed evoluzione del concetto di rischio clinico in medicina parallelamente al concetto di qualità

- Le dimensioni del problema legato ai danni provocati dalla medicina

Errore, Evento, Danno

- La percezione del rischio tra gli operatori sanitari

- Genesi degli errori in medicina: l’approccio sistemico proposto da C. Vincent

- La legislazione nazionale e regionale in tema di rischio clinico

- Quasi-evento, evento avverso, incidente, evento sentinella

Strumenti e metodi di Rilevazione legati al Rischio Clinico

- La raccolta sistematica delle informazioni riguardo rischi, eventi e danni: incident reporting, dati del

sistema informativo, reclami, contenziosi, revisione delle cartelle cliniche, riunioni brevi per la sicurezza, safety walkaround

- La rilevanza ed utilità della letteratura e delle raccomandazioni scientifiche per identificare i processi a maggior rischio nella propria Unità Operativa

· Esercitazione: analisi di e discussione di un caso reale di danno ad un paziente

II Giorno

L’analisi delle cause di errori, eventi, danni e revisione dei processi in funzione della sicurezza’

- Analisi reattiva: metodo della Root Cause Analysis

- Analisi proattiva: revisione dei processi esistenti in funzione della riduzione dei rischi; accenni al metodo FMEA (Failure Mode and Effects Analysis)

- Audit clinico ed appropriatezza degli interventi diagnostici e terapeutici

Aspetti etici e medico legali legati al rischio clinico

- Basi di bioetica e legame con il concetto di sicurezza dei pazienti

- Medicina legale e gestione del rischio clinico: responsabilità professionale

- Gestione della cartella clinica e consenso informato

La Gestione del cambiamento organizzativo in funzione della sicurezza

- Comprendere e partecipare al cambiamento nelle organizzazioni complesse

- La comunicazione tra professionisti della salute in funzione della sicurezza

- Il project management finalizzato all’applicazione pratica e duratura dei nuovi strumenti appresi durante il corso

Esercitazione: applicazione su casi reali della metodica di root cause analysis e di FMEA (Failure Mode and Effects Analysis).


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto