Il Potere della Parola nella Pratica Forense: Tecniche di Comunicazione Persuasoria

Consulenza Strategica
A Rimini

200 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Rimini
  • 8 ore di lezione
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Rimini
Corso d'Augusto 81, 47921, Rimini, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Professori

Matteo Rampin
Matteo Rampin
medico psichiatra

Matteo Rampin, medico psichiatra, già ufficiale dell'Esercito Italiano, docente in alcune scuole di specializzazione in psicoterapia; conduce corsi e seminari sulla comunicazione di crisi, la gestione dello stress e il problem solving presso istituti universitari e militari; è autore di diciannove libri pubblicati in Italia e all'estero. per approfondimenti: http://www.consulenzastrategica.com/matteo-rampin/

Roberta Mariotti
Roberta Mariotti
psicologa - psicoterapeuta

Psicologa specializzata in comunicazione e problem solving. Docente della Scuola Manageriale di Comunicazione e Problem Solving e della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Breve Strategica. Tiene corsi su comunicazione e problem solving, gestione e sviluppo risorse e team, carisma e leadership strategica, public speaking. Oltre ad articoli su temi psicologici e organizzativi, ha pubblicato “La terapia dell’azienda malata. Problem solving strategico per organizzazioni”.

Programma

Obiettivi

Obiettivo del corso teorico-pratico è far conoscere e sperimentare strategie e tecniche di comunicazione persuasoria. Nello specifico, il corso si propone di:

1. approfondire la comunicazione e i meccanismi che sono alla base dei processi di persuasione;

2. conoscere ed individuare gli “strumenti di influenzamento”;

3. illustrare i principi dell’arte retorica, intesa come corpus di tecniche, tattiche e strategie di influenzamento;

4. fornire strumenti tecnici immediatamente utilizzabili nella costruzione di argomentazioni persuasive.

Metodologia

Il modulo formativo di 8 ore prevede un 50% di esposizione e un 50% di esperienze pratiche per consentire ai partecipanti un coinvolgimento attivo.

Crediti formativi: evento accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Rimini (8 crediti)

Comunicazione: basi teorico pratiche (4 ore) - Docente: Roberta Mariotti

9.00-10.00 I fondamenti della comunicazione verbale e non verbale, la relazione e i processi di influenzamento, l’effetto primacy e recency. Gli aspetti di contenuto nella comunicazione dell’avvocato e quelli che costruiscono la relazione professionale di fiducia. L’utilizzo dei due linguaggi: logos e pathos.

10.00-11.0 La comunicazione nel colloquio con il cliente, con particolare riferimento alle tecniche per: stabilire sintonia con il cliente; fare domande per comprendere le richieste e guidare la relazione; osservare e raccogliere gli indizi dal comportamento non verbale; riconoscere le principali emozioni e gli indizi rilevatori di difficoltà o possibili menzogne.

11.15-12.0 Esperienza di dialogo avvocato-cliente orientata a: individuare le resistenze nel cliente (collaborativo e falso collaborativo, oppositivo, titubante, indeciso, pseudo esperto, etc.); praticare le strategie comunicative per facilitare l’interazione e il processo di consulenza legale.

12.00-13.00 La definizione di obiettivi realistici e accordati con il cliente e la chiusura dell’incontro.

Esperienza di dialogo avvocato-cliente.

Riflessioni conclusive su quanto sperimentato e appreso.

Dalla comunicazione alla persuasione nella pratica forense (4 ore)

Docente: Matteo Rampin

Comunicazione e influenzamento.

Il continuum “Persuasione, suggestione, ipnosi”: tecniche, indicazioni e possibilità di impiego nelle professioni forensi.

14.00-15.00 Introduzione ai concetti di influenzamento, manipolazione, inganno, convinzione, persuasione, suggestione, mind control, condizionamento, truffa (dal punto di vista psicologico e comportamentale), brainwashing e argomenti correlati; miti e leggende da sfatare; la prospettiva neuroscientifica attuale e ciò che l’avvocato deve conoscere. Dall’arte retorica classica alla retorica moderna; psicolinguistica e neuroscienze per la pratica forense.

Ipnosi: cenni storici; delimitazioni; problemi scientifici ed epistemologici; definizione operativa.
15.00-16.00 Impieghi dell’ipnosi in ambito clinico ed extraclinico. Leggende e verità sull’ipnosi. Ipnosi indiretta e informale. Ipnosi ericksoniana. Ipnosi e comunicazione persuasiva. Nozione di trance; livelli di trance; fenomenologia della trance; concetti erronei della trance; trance naturalistica; ipnosi senza trance. Suggestionabilità, responsività e rapport ipnotico. Tutto ciò che l’avvocato deve conoscere.

16.15-18.00 Esercitazioni pratiche su tecniche verbali e non verbali di induzione. Impieghi possibili.

Riflessioni sulle esperienze svolte.

Valutazioni su quanto appreso e compilazione dei questionari.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto